Connect
To Top

Cuticole: cosa sono e come eliminarle

Cosa sono le cuticole? Come eliminarle? Ecco la procedura da seguire e tanti consigli utili

Dopo aver imparato tutto quello che c’era da sapere sull’anatomia delle unghie, continuiamo il nostro percorso scoprendo come rimuovere efficacemente le odiate cuticole!

COSA SONO LE CUTICOLE

Le cuticole, chiamate comunemente “pellicine“, sono sottili inspessimenti della cute sulla radice delle unghie. A volte possono crescere alla base della superficie ungueale facendo durare meno lo smalto e rendendo, in molti casi, decisamente anti estetiche le nostre dita. Se non dovutamente eliminate, le cuticole possono creare anche delle fastidiose e dolorose ferite, che potrebbero dare origine ad importanti infezioni.

Scopriamo assieme come rimuovere nel modo corretto le odiate pellicine!

Cuticola

COME ELIMINARE LE CUTICOLE

Vediamo tutti gli step da seguire per eliminare al meglio le nostre cuticole.

PRIMO STEP

Il primo passaggio fondamentale è quello di rimuovere accuratamente ogni traccia di smalto dalle unghie. Stendete poi su di esse un olio specifico per cuticole (in assenza si può usare anche una crema mani ma è meno indicata), massaggiandole accuratamente: questo trattamento ammorbidirà maggiormente le cuticole, rendendone più facile la loro eliminazione.

Rimozione cuticole
SECONDO STEP

Ora, con un bastoncino in legno d’arancio (facilmente reperibile in tutte le profumerie) spingete le pellicine verso la mano, modellandole fino a renderle meno visibili. Vi raccomandiamo di non tagliarle mai, né con il tagliaunghie né con le forbicine, per evitare che crescano più resistenti e tenaci di prima! In commercio esiste anche un apposito strumento per tagliare le cuticole, chiamato comunemente “taglia cuticole” che vi sconsigliamo di utilizzare.taglia cuticole

Le estetiste procedono al taglio delle cuticole solo in situazioni particolari quando la pelle in eccesso è davvero abbondante e non si potrebbe procedere altrimenti. In questi casi si opta per la rimozione completa ma la procedura non viene più ripetuta per le successive manicure: il consiglio è di iniziare da quel momento una attenta cura delle cuticole.

Non tagliare le cuticole!

TERZO STEP

Riempite poi una ciotola con dell’acqua tiepida, aggiungendo un cucchiaio di olio di mandorle (o anche d’oliva) ed il succo di mezzo limone. Quest’ultimo, è un ottimo “rimedio della nonna” per sbiancare le unghie macchiate e anche per renderle più forti: è più efficace di quanto possiate pensare!
Immergete dentro la ciotola con l’acqua, l’olio e il limone le punte delle dita per 5-6 minuti, lasciando ammorbidire le cuticole. Per concludere il trattamento, aiutandovi con un pennellino dalle setole corte, sgrassate l’olio dalle unghie e asciugatele con un panno morbido.

bagno per ammorbidire le cuticole

OLIO PER CUTICOLE

L’olio per le cuticole è una sostanza che fornisce idratazione e nutrimento alla pelle e all’unghia. Può essere composto da uno o da più tipi di oli: quelli più frequenti sono l’olio di jojoba e l’olio di ricino, ma molte volte si possono trovare anche quelli d’oliva e di mandorle: spesso si trovano in combinazione tra di loro e possovo venire accompagnati da oli essenziali, vitamine e minerali che aiutano la crescita dell’unghia.

Perchè è utile? L’olio serve per idratare e ammorbidire le cuticole e agisce anche su tutta l’area che circonda l’unghia. Evita che la pelle si secchi e che si creino piccoli taglietti o aree disidratate. 

olii per cuticole in commercio

L’olio per le cuticole, per avere effetto, va utilizzato con molta costanza, applicandolo alla base delle unghie, proprio sulla cuticolare, per poi essere massaggiato per bene su ogni singola unghia. Questa operazione va ripetuta dopo ogni manicure: se si utilizzano molto saponi e detersivi o ci si lava spesso le mani, è estremamente consigliata l’applicazione dell’olio per le cuticole ogni sera prima di andare a letto o anche più volte al giorno, se le pellicine sono particolarmente secche.
Questi prodotti di nail care si trovano facilmente in commercio, anche nelle grandi catene di profumerie, ma si possono realizzare anche a casa, come l’olio per cuticole fai da te creato dalla nostra Anna.

olio per cuticole fai da te

PRODOTTI SCIOGLICUTICOLE: PRO E CONTRO

Gli scioglicuticole sono prodotti che contengono idrossido di potassio o idrossido di sodio e umettanti: questi agenti permettono la gentile rimozione della cuticola aderente alla lamina ungueale senza comportare un potenziale trauma meccanico da taglio o da sfregamento con la lima.

alcuni scioglicuticole in commercio
Lo scioglicuticole viene applicato per 5-10 minuti sulla cuticola e ammorbidisce facilmente il tessuto aderente alla lamina. Però si possono correre dei rischi per la salute dell’unghia, come l’ammorbidimento eccessivo della lamina ungueale o la rimozione di tessuto in eccesso. Altra potenziale conseguenza è l’insorgere di infezioni batteriche come la paronichia (rossore e gonfiore dell’eponichio sui muri laterali), secondo il testo del Cosmetic Dermatology Products & Procedures di Zoe Diana Draelos.

Speriamo che vi sia stata utile questa guida su come eliminare le cuticole al meglio e su come curarle per avere una manicure sempre perfetta.

  • sissolotta82

    articolo molto interessante ;)

  • hela-chan

    non sono mai riuscita a toglierle. le ho provate tutte e mi fa sempre male toglierle, quindi ora le lascio come sono

  • bellissimo post

  • Camillina

    Il problema è che io le spingo le. Cuticole e queste che fanno tornano su!!

More in corso-nail-art

Send this to friend