Home / Profumi / Ecco i 10 migliori profumi della storia

Ecco i 10 migliori profumi della storia

Migliori profumiCi sono dei profumi che hanno fatto la storia, i grandi classici femminili per eccellenza, amati da milioni di donne in tutto il mondo. Forse possiamo considerarli come i migliori profumi… di sicuro sono quelli che hanno avuto più successo.

Come non conoscerli o non riconoscerli? Bellissima la sensazione che si ha quando si percepisce la scia di un profumo conosciuto che ci evoca ricordi. In mezzo alla folla si distingue un’essenza familiare che ci fa pensare “conosco questa fragranza”.

Ogni profumo racconta una storia e rappresenta la memoria di un preciso istante. Ogni essenza cela avventure e ricordi che i grandi nasi hanno custodito dentro eleganti flaconi con cui hanno omaggiato epoche e regine, bellezze del cinema e icone di stile, ma soprattutto uomini e donne comuni alla ricerca di un’identità olfattiva che rispecchiasse la propria essenza.

Accademia del Profumo ha intrapreso un viaggio nel mondo delle fragranze la cui origine si perde nella notte dei tempi, in un lungo percorso olfattivo tra sacro e profano. Un vagare tra le memorie aromatiche che dall’antico Egitto, attraversando epoche e paesi lontani nel tempo, giunge a noi, in un mondo che ha demistificato e culturalizzato il profumo facendone un prodotto di lusso. E alla fine ci ripropone i migliori profumi della storia per ricordarli e rievocarli insieme a noi.

Cologne N° 4711, 1792
E’ un classico tra i classici ed è anche il profumo più vecchio ancora in commercio. Si racconta che la formula venne creata da un monaco come dono di nozze per un certo Wilhelm Mulhens che cominciò a produrre la fragranza. Ebbe subito un grande successo e fu ribattezza Eau de Cologne dai soldati francesi. 4711 è il numero civico del palazzo dove Mulhens distillava la sua fragranza aromatica. Lui era l’unico autorizzato a miscelare gli ingredienti.
Note di testa: bergamotto, limone, arancia, petit grain
Note di cuore: neroli, rosmarino, rosa
Note di fondo: muschi

Migliori profumi

MITSOUKO, Guerlain 1919
Con questa fragranza Jacques Guerlain evoca tutto il fascino e il mistero del lontano Giappone, mettendo in scena una drammatica storia d’amore tra una giovane donna giapponese e un ufficiale britannico, sullo sfondo della guerra tra Russia e Giappone.
Note di testa: bergamotto, limone, mandarino
Note di cuore: neroli, rosa di maggio, gelsomino
Note di fondo: vaniglia, patchouli, muschio di quercia, labdanum

Migliori profumi

CHANEL N° 5, Chanel 1921
E’ ancora oggi il profumo più venduto al mondo, capostipite di tutti i profumi con accenti “aldeidati”. Fu la prima fragranza voluta da Coco Chanel: “N° 5” perché per caso fu il quinto campione che Ernest Beaux, un famoso naso dell’epoca, le presentò. “Voglio dare alla donna un profumo creato come un vestito”, diceva Mademoiselle Chanel. E Marilyn Monroe evidentemente prese questa frase alla lettera e durante un’intervista confessò ad un giornalista che per andare a dormire “indossava” soltanto due gocce di Chanel N° 5.
Note di testa: bergamotto, limone, neroli di Grasse, aldeidi
Note di cuore: gelsomino di Grasse, rosa di maggio, ylang-ylang delle Comore
Note di fondo: vaniglia, sandalo, vetiver Bourbon, ambra, iris

Migliori profumi

ARPÈGE, Lanvin 1927
Madame Lanvin creò Arpège, che letteralmente significa arpeggio, per la figlia Marguerite, una provetta musicista che non a caso scelse questo nome per il profumo. Una fragranza che racchiude l’amore di una madre per la propria figlia, entrambe ritratte sul flacone che danzano al suono di una dolce musica. Arpège simboleggia l’amore più autentico di tutti i tempi.
Note di testa: aldeidi, bergamotto, neroli, pesca
Note di cuore: gelsomino, rosa damascena turca, mughetto, ylang-ylang
Note di fondo: sandalo d’India, vaniglia, tuberosa, vetiver

Migliori profumi

JOY, Jean Patou 1929
Insieme a Chanel N°5 e Arpège, è uno dei migliori profumi femminili di tutti i tempi, ma è passato alla storia grazie al titolo di profumo più costoso al mondo. Jean Patou lo lanciò sul mercato nel 1929, subito dopo la grande depressione e ne fece un simbolo di rivincita su quegli anni bui. Elegante e pregiato il flacone, rare e lussuose le essenze: per farne 30 ml occorrono 10.600 fiori di gelsomini e 28 dozzine di rose, dettagli che in parte giustificano la sua fama.
Nota di testa: aldeidi, pesca, foglie verdi
Note di cuore: rosa bulgara, gelsomino, ylang-ylang, tuberosa
Note di fondo: legno di sandalo, muschio, zibetto

Migliori profumi

MISS DIOR (Original), Christian Dior 1947
E’ la prima fragranza della casa di moda francese Dior e deve il suo nome a un’esclamazione di Mitzah Bricard, musa dello stilista, che vedendo entrare nell’atelier la sorella minore di Christian Dior disse: “Oh, ecco Miss Dior!”. Il profumo arrivò nei negozi insieme alla linea di abbigliamento legata al concetto di New Look. Perfetta
incarnazione della donna Dior, di classe ma impertinente, Miss Dior è stato reinterpretato, con una leggera variazione nelle note d’apertura, da François Demachy.
Note di testa: bergamotto, gardenia, galbano, slavia sclarea
Note di cuore: gelsomino, rosa damascena turca, neroli, narciso
Note di fondo: patchouli, muschio di quercia, cisto labdano, sandalo

Migliori profumi

EAU D’HERMÈS, Hermès 1951
Creata da Edmond Roudnitska, noto profumiere francese, questa fragranza concepita intorno ad un aroma speziato, evoca un odore meravigliosamente delicato: l’interno di una borsa Hermès con il suo profumo di pelle pregiata avvolta da note agrumate e spezie. Completano la piramide olfattiva le note di ambra, bergamotto, cannella, cardamomo, geranio e cumino.

Migliori profumi

OPIUM, Yves Saint Laurent 1977
Il profumo più rappresentativo di Yves Saint Laurent, un classico della trasgressione. Si ispira ai misteri della Cina Imperiale e nonostante le polemiche legate alla scelta del nome, Opium in Francia ottenne un gran successo e nel giro di un anno venne esportato in tutto il mondo. Un invito all’ebrezza, alla spensieratezza e alla trasgressione. Un profumo esotico e seducente come la donna di Yves Saint Laurent.
Note di testa: bergamotto, mandarino
Note di cuore: chiodi di garofano, cannella, gelsomino, ylang-ylang
Note di fondo: patchouli, mirra, incenso, labdanum

Migliori profumi

CK ONE, Calvin Klein 1994
Un tocco fresco che interpreta perfettamente lo stile degli anni Novanta e che ha reso celebri le fragranze unisex. Il profumo venne ideato dallo stilista ispirato dai giovani dell’era grunge e dalla loro cultura politicamente impegnata interprete della parità sessuale: da queste premesse nasce l’interesse per i profumi unisex e il successo di CK One.
Note di testa: bergamotto, cardamomo, ananas, papaia
Note di cuore: violetta, noce moscata, rosa, Hédione
Note di fondo: Ambroxan, Galaxolide

Migliori profumi

J’ADORE, Christian Dior 1999
E’ il profumo più nominato e premiato dell’ultimo decennio, J’adore è l’espressione divertente che Christian Dior si lasciava sfuggire di fronte a un abito perfetto. Le linee sensuali e le curve del flacone ad anfora ne fanno un profumo leggendario: l’essenza della femminilità assoluta in un ricco bouquet fruttato e floreale.
Note di testa: edera, mandarino, champaca
Note di cuore: rosa, violetta, orchidea
Note di fondo: pruno, legno di amaranto, muschio della mora

Migliori profumi

Questi sono i migliori profumi della storia, i classici di sempre, quelli che resistono al tempo, alle mode e alle stagioni. Accademia del Profumo ci ha riportato alla memoria fragranze indimenticabili con questa breve rassegna dedicata alle icone dell’alta profumeria che hanno scritto le pagine più intense della storia del profumo. Se alcuni non li avete mai provati.. non lasciatevi scappare l’occasione di scoprirli!

L’Accademia del Profumo è stata costituita nel 1990 per promuovere il profumo e i suoi valori storici, culturali, artistici e sociali e per accrescere il ruolo e il prestigio dell’industria del profumo. Vi aderiscono le aziende cosmetiche associate all’Unipro (Associazione Italiana delle Imprese Cosmetiche) che producono e distribuiscono profumi, le aziende produttrici di essenze e di materiali di confezionamento utilizzati nei profumi ed esperti operanti nell’ambito della comunicazione e della distribuzione.

Come dice Guy de Maupassant “Il profumo di una donna è nel tempo, un ricordo più struggente di una sua fotografia“.

About Erika Beautydea

avatar
Fondatrice del sito e Responsabile della Redazione di BeautYdea. Conosce tutto del web, ama scrivere ed è appassionata di make up minerale.

Iscriviti alla nostra newsletter (gratuita)
per restare aggiornato!

43 commenti

  1. avatar

    d’accordissimo con loro

  2. avatar

    chanel n5 non si batterà mai secondo me è fantastico

  3. avatar

    io ci aggiungo anche candy di prada perchè è il mio preferito

  4. avatar
    Anna de Divitiis

    Eppure a me non piacciono ne n°5 e tanto meno J’adore!

  5. avatar

    manca uno dei piu buoni di sempre

    • avatar
      Accademia del Profumo

      La nostra rassegna è abbastanza breve e sicuramente mancano ottimi profumi. Ma svelaci il nome di questa fragranza che secondo te meritava di finire tra le dieci migliori fragranze storiche!

      ADP

  6. avatar

    articolo molto carino ed interessante.. effetivamente alcuni profumi sn storici :-)

  7. avatar

    i migliori cmq sn j’adore, ck one e miss dior,,

  8. avatar

    ogni profumo ha un suo naso!

  9. avatar

    chanel n.5 nn mi è mai piaciuto…mamma mia!!!

    • avatar
      Accademia del Profumo

      Molta gente non gradisce questa fragranza mitica! Ma la scelta del profumo è una questione di pelle, oltre che di naso.

  10. avatar

    chanel n.5 è orribile, nn so come abbia fatto così tanto successo… io al suo posto avrei messo hypnotic poison di dior… bellissimooooo!!! x il resto sn d’accordo x j’adore … miss dior (original) nn so come sia…a me piace tantissimo miss dior cherie

  11. avatar
    valentinailartmania

    io avrei aggiunto narciso rodriguez for her

  12. avatar

    ormai sono innamorata pazza di “la vie est belle” di lancome! insuperabile!

  13. avatar

    conosco tutti i profumi nominati, opium mi ricorda la mia nonnina che non c’e’ più.

  14. avatar

    HO ADORATO TANTISSIMO J’ADORE…
    INFATTI NON SOLO IL PROFUMO, MA ANCHE L’OLIO CORPO!!!

  15. avatar

    il 4711 è quello che usa sempre mia madre….prima di quello in foto ne esisteva una bottiglia con un’etichetta leggermente diversa…cmq ora è un po piu difficile da trovare…

    • avatar
      Accademia del Profumo

      Online lo puoi trovare abbastanza facilmente e rispetto gli altri profumi della rassegna ha sicuramente un costo più accessibile.

      ADP

  16. avatar

    chanel per sempre *_* lo uso da anni e anni, indosso a me ha una fragranza particolarmente delicata (lo so è stranissimo :D )

    • avatar
      Accademia del Profumo

      Ci crediamo! Il profumo è una questione di naso ma anche di pelle. Ogni fragranza combina le essenze con i profumi naturali della pelle. Ecco perché prima di comprare un profumo lo si dovrebbe sempre testare sulla pelle, assaporando tutte le note.

      ADP

  17. avatar

    non ne ho mai provato nessuno di questi sinceramente…

  18. avatar

    J’adore,solo J’adore!!!

  19. avatar

    Ho Opium e lo tengo come un gioiellino:)

  20. avatar

    J’Adore è buonissimo.. Opium è troppo forte per me :)

  21. avatar

    hermes é fantastico!

  22. avatar

    uhhh tra opium e chanel non so scegliere li adorooo <3<3<3

  23. avatar

    Ma solo a me lo Chanel n 5 non piace proprio? o.o
    Adoro il Miss Dior invece <3

  24. avatar

    E troppo buono lo j’adore

  25. avatar

    Anche a me lo chanel numero 5 non piace

  26. avatar

    e dove mettiamo dolce e gabbana??light blue!!

  27. avatar

    io adoro, euphoria di Calvin Klein

  28. avatar

    Per me il più bello in assoluto è Narciso Rodriguez, lo adoro!!!!!

  29. avatar

    Interessantissimo questo articolo. Ti riempie conoscere la storia e l’ispirazione che c’è dietro a dei grandi profumi.

  30. avatar

    mitica colonia 4711

  31. avatar

    e naturalmente straordinario Dior j’adore

  32. avatar

    nonostante la sua grande fama negli anni chanel n. 5 per me è bocciato…

  33. avatar

    Dior j’adore stupendo <3

  34. avatar

    Aromatic Elixir….unico!

  35. avatar
    aliceinwondernails

    Questi hanno fatto la storia del profumo!!! Wow! Personalmente non mi piace Opium ma la sua fama è innegabile. La mia Top 5 personale è (non in ordine):
    Youth Dew Amber Nude Esteè Lauder + Tom Ford
    Pure Poison Dior
    Chanel Coco Mademoiselle
    Ninfeo Mio Annick Goutal
    Eau des Merveilles Hermes

  36. avatar

    Io aggiungerei anche Eden di Cacharel e Pure Poison di Dior!

  37. avatar

    Questa è storia! Prima si che facevano profumi raffinati e ricercati, non come ora, tutto troppo commerciale

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi evidenziati sono obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>