Connect
To Top

Fango d’Alga Oceanica di Geomar provato per voi

Siete curiose di provare l’efficacia di un fango d’alga naturale ma siete indecise su quale comprare? Io ho provato il Fango d’Alga Oceanica della Geomar, un prodotto che potrete trovare comodamente anche al supermercato. E’ contenuto in un barattolo da 500ml…

Geomar fangoSiete curiose di provare l’efficacia di un fango d’alga naturale ma siete indecise su quale comprare? Io ho provato il Fango d’Alga Oceanica della Geomar, un prodotto che potrete trovare comodamente anche al supermercato. E’ contenuto in un barattolo da 500ml e costa circa 14,00 Euro.

Il Fango d’Alga Oceanica della Geomar è realizzato con ingredienti naturali, come l’argilla verde e il caolino che sono in grado di attenuare gli inestetismi della cellulite grazie ad un’azione drenante, le alghe oceaniche che aiutano a eliminare i grassi in eccesso, gli estratti di ippocastano, quercia marina e edera che contribuiscono al rafforzamento delle pareti dei capillari, aiutando a migliorare la microcircolazione ed il ristagno dei liquidi in eccesso, gli oligoelementi del Mar Morto che rendono la pelle luminosa ed elastica ed infine un mix di oli essenziali dall’intenso profumo di mentolo e eucalipto, per rendere il vostro fango ancora più confortevole e rilassante.

La cosa importante da sapere è che questo fango non fa miracoli, ma con molta costanza e buona volontà, dopo un mese di applicazioni è possibile vedere i primi segni di miglioramento.

Già dalla prima applicazione al tatto sentirete la pelle più tonica, morbida e liscia e dopo un mese di costante trattamento il tanto temuto “aspetto a buccia d’arancia” su glutei e cosce migliorerà visibilmente. Almeno, su di me ha funzionato!

Il Fango d’Alga Oceanica della Geomar ha un colore verde intenso, una consistenza piuttosto densa, si spalma molto facilmente e non cola. Va applicato sulla pelle detersa e asciutta nelle zone “critiche” come: cosce, glutei, fianchi e addome. Come si utilizza?

Bisogna aprire la confezione e mescolare il prodotto. (Se il fango rimane per troppo tempo a contatto con l’aria si secca, e proprio per questo motivo all’interno dell’involucro è stata inserita una protezione in plastica che va sollevata tirando una linguetta e va richiusa dopo l’utilizzo per una migliore conservazione). Quindi si deve spalmare con un leggero massaggio uno strato abbondante di fango sulle zone interessate partendo dalle cosce e salendo fino all’addome. Le parti trattate devono essere poi avvolte con della pellicola trasparente (quella che si usa solitamente in cucina per la conservazione dei cibi) per potenziarne gli effetti.

Il tempo di posa può variare tra i 30 e 40 minuti, durante i quali si potrebbe percepire l’azione del fango attraverso un leggero pizzicore o un lieve arrossamento dell’epidermide, effetto assolutamente normale e indice di regolare attività del prodotto (per chi ha i capillari fragili esiste anche una versione “a freddo”). Trascorso il tempo di posa bisogna sciacquare il prodotto sotto la doccia con acqua tiepida.

Geomar fango

All’inizio è consigliato cominciare il trattamento “d’urto” con 1 applicazione ogni 2 giorni durante la prima settimana e poi proseguire con 1 applicazione ogni 3 giorni per 1 mese, per concludere con 1 o 2 trattamenti mensili di mantenimento nei mesi successivi.

Ho provato questo fango e con tutta sincerità devo dirvi che ho riscontrato sia lati positivi che negativi, che però non dipendono dalla marca produttrice o dalle sostanze in esso contenute, ma dell’utilizzo del fango stesso.

Infatti, quando si utilizza un fango è importante sapere che occorre avere molto tempo a disposizione (preparazione, tempo di posa e risciacquo), che è necessaria una grande costanza altrimenti i risultati sono praticamente nulli, che il fango contenuto nella confezione non dura più di 4-5 applicazioni, che potrebbe essere fastidioso doversi avvolgere in una pellicola trasparente e che la pelle potrebbe arrossarsi e dare una sensazione di pizzicore, come detto precedentemente.

Quindi se avete tempo, pazienza e costanza potrete sicuramente apprezzare i benefici del fango d’Alga Oceanica Geomar. Voi cosa ne pensate? L’avete già provato?

  • Luisa_channel_makeup

    ne ho provati diversi di fanghi e tanto tempo fa anche questo della Geomar.. qualcosa fanno se davvero li metti con costanza, però i risultati sono comunque pochi.. e lo sbattito è tanto!

  • Manuelita

    io non ho mai usato fanghi ma mi è sempre rimasta la curiosità di provarli… quindi mi segnerò questo della geomar se dici che un po’ funziona.. grazie

  • io lo uso tutt’ora e mi piacciono molto! credo che se usati con costanza e soprattutto, se associati ad un alimentazione corretta, tanta acqua e un pò di sana attività fisica, qualche buon risultato si nota! ;)

  • AnnaFutura

    Io mi trovo benissimo, e poi è ottimo il rapporto qualità prezzo.

  • annar

    ma è una buona marca?

  • Giada4807

    mai provato ma vorrei farlo!!!!!!!

More in Beauty

Risparmia e confronta i prezzi del prodotto beauty che vuoi comprare!saldi-online-accessori