Connect
To Top

Nivea fa causa a Neve Cosmetics e vince: ecco la Sentenza

Nivea porta in tribunale Neve Make Up e vince la causa: il nome è troppo simile.

La notizia lascia sconvolte tutte le fan di Neve Cosmetics: il colosso tedesco Nivea ha fatto causa a Neve Cosmetics imputando alla casa di trucco minerale italiana un uso improprio nel nome “Neve”, troppo simile, a loro detta, a “Nivea”.

In base alla sentenza, Neve Cosmetics non potrà più utilizzare il suo marchio e quindi il nome “Neve”.

NIVEA

Nivea è un marchio cosmetico storico: nato in Germania nel 1911 è facilmente riconoscibile per classico logo blu con scritta bianca, legato all’iconica scatola tonda di latta contenente la crema idratante multiuso utilizzata da generazioni, costituita da una base di emulsione stabile in olio. Il marchio fornisce un’ampia gamma di prodotti per viso, corpo ed anche make up (anche se non commercializzati in Italia), distribuiti prevalentemente nella grande distribuzione.

prodotti Nivea

NEVE COSMETICS

Neve Cosmetics invece è un marchio giovane nato in Piemonte, e più precisamente a Moncalieri, nel 2009 facendo del trucco minerale e della filosofia della bellezza sostenibile a base di ingredienti naturali il proprio carattere distintivo. Neve Cosmetics è rapidamente entrato nel cuore delle appassionate di make up non solo per il proprio approccio positivo, vegano, e ricco di principi attivi naturali applicati a make up e skincare, ma anche per l’originalità delle sue creazioni beauty, per la qualità e la ricerca delle formulazioni, così come per i packaging particolarmente ‘giovani’ ed accattivanti. La distribuzione di Neve sul mercato italiano, e più recentemente internazionale, è riservata a siti web specializzati  in cosmesi eco bio e bioprofumerie.

COSA E’ SUCCESSO?

Nonostante le spiccate, e diverse, peculiarità dei brand, la casa cosmetica Nivea ha imputato a Neve Cosmetics un uso improprio del proprio nome, poichè ‘Nivea’ in lingua latina vuol dire ‘nevoso’ poichè derivato dalla parola ‘nix’, ‘nivis’, neve appunto. In ragione di questo, il colosso tedesco, che fa parte del gruppo Beiersdorf AG, cui fanno capo altri marchi noti come Eucerin e La Prarie, ha fatto causa a Neve Cosmetics.

Il risultato? Il tribunale di Milano ha dichiarato ‘nullo’ il marchio “Neve” e “Neve Make Up”, un vero e proprio shock per la casa cosmetica piemontese e per tutte le appassionate di make up minerale, che si sono immediatamente attivate con una campagna social a sostegno del loro marchio di cosmetici naturali preferito.

Neve Cosmetics prodotti

LA NULLITA’ DEL MARCHIO “NEVE” E “NEVE MAKE UP”

Qui di seguito potete leggere il comunicato stampa diffuso e la sentenza del Tribunale di Milano relativa alla causa indetta da Nivea nei confronti di Neve Make Up. Questa sentenza considera il nome del marchio ‘nullo’ e allo stesso tempo impone a Neve un risarcimento a favore di Nivea, oltre che naturalmente la necessità per il brand italiano di cambiare il proprio nome.

Trevisan & Cuonzo avvocati ottiene dal Tribunale di Milano la dichiarazione di nullità dei marchi “Neve” e “Neve Make up”

Milano, Settembre 2015 – Un’importante sentenza del Tribunale di Milano (N. 9103 del 2015) riconosce la celebrità internazionale del brand “Nivea ®” della società tedesca Beiersdorf assistita dallo studio Trevisan & Cuonzo e stabilisce che la parola “Neve” non può essere utilizzata da altri concorrenti come marchio nel settore cosmetico in quanto confondibile con Nivea.
La sentenza afferma il principio della confondibilità concettuale o etimologica tra marchi. Secondo il Tribunale Neve è confondibile con Nivea ® in quanto quest’ultima deriva etimologicamente dal latino niveus/nivea/niveum ossia “bianco come la neve”. Proprio il richiamo alla neve di Nivea ® rende illecito l’uso di “Neve” da parte dei concorrenti nel settore dei prodotti di bellezza. Pertanto il Tribunale ha dichiarato la nullità del marchio Neve della concorrente e ne ha vietato l’utilizzazione.
La sentenza è molto utile nel chiarire che – anche quando le parole che costituiscono i marchi sono apparentemente diverse – vi può essere confondibilità e quindi uso illecito quando il consumatore possa “associare” mentalmente i due segni e quindi i rispettivi prodotti. Tale associazione può crearsi anche in via per così dire “subliminare” per motivi legati all’origine storica ed etimologica delle parole.
La sentenza specifica però che tale tutela è riservata solo a marchi particolarmente rinomati dall’enorme valore economico e dalla forza suggestiva che deriva da molti decenni di investimenti pubblicitari e successi sul mercato come appunto il celebre “Nivea®”.”

Nel testo della sentenza si sottolinea l’esistenza della violazione dei diritti del marchio Nivea e di atti di concorrenza sleale per l’uso di segni confondibili, appropriazione di pregi, agganciamento e scorrettezza professionale. Viene richiesta la cessazione del comportamento scorretto e, in particolare, la commercializzazione di prodotti a marchio NEVE e NEVE MAKEUP con applicazione di una penale di Euro 5,00 per ogni esemplare di prodotto commercializzato in violazione del provvedimento, successivamente al decorso del termine di 30 giorni dalla notificazione della sentenza. Inoltre l’azienda dovrà distruggere, a sue spese, tutti i prodotti recanti i marchi indicati e dovrà pagare le spese di giudizio sostenute da Nivea (15Mila Euro).

Neve Cosmetics ha già dichiarato però che farà ricorso in appello.

Neve Cosmetics

IL PUTIFERIO SUL WEB

Come già anticipato, i tantissimi clienti di Neve Cosmetics si sono immediatamente attivati creando banner a sostegno di Neve Cosmetics e facendo circolare l’hastag #StoConNeve, a sostegno della loro tesi: “Se Compro Neve è perchè so che non è Nivea!”.

Mentre i consumatori si domandavano quale potesse essere il destino del brand italiano, Neve Cosmetics ha pubblicato un messaggio sulla propria pagina Facebook:

“Per chi ce lo sta chiedendo: la causa intentata dalla multinazionale tedesca ha lasciato a bocca aperta noi per primi. Siamo certi di non aver nulla in comune con il colosso internazionale e ciò che rappresenta.
Come sapete siamo un’azienda piccola, giovane e di indole assolutamente pacifica.
Abbiamo affrontato questa causa con l’impegno, l’onestà e la limpidezza che ci contraddistinguono. Continueremo a combattere!
Si tratta solo del primo grado di giudizio, è ovviamente nostra intenzione presentare ricorso in appello, forti della nostra buona fede e pronti a difendere i nostri diritti e quelli della nostra clientela.
Avere il vostro appoggio in questo ambito ci regala ancora più determinazione, grazie di cuore per il supporto.
Con affetto,
lo staff Neve Cosmetics.”

Sulla pagina Facebook di Nivea invece si è scatenato l’inferno! Sono infatti centinaia i messaggi arrivati dai sostenitori di Neve Make up: i consumatori sembrano convinti a fare valere le proprie ragioni, forti della propria capacità di discernimento e della totale differenza tra le due case cosmetiche, le cui filosofie, formulazioni e proposte beauty sono davvero distanti.

I sostenitori di Neve Cosmetics specificano quanto sia ‘semplice’ per loro distinguere i due marchi in maniera immediata, nonostante la simile etimologia dei due nomi, che parrebbe essere l’unico elemento comune tra la casa cosmetica tedesca e quella piemontese. In questo senso sul sito Change.org è partita una petizione a sostegno di Neve Make Up che chiede il ritiro della causa per plagio da parte di Nivea.

stoconneve

TESTO UFFICIALE DELLA SENTENZA

Per completezza informativa mettiamo a disposizione il TESTO DELLA SENTENZA (Pdf 400Kb).

Cosa ne pensate di questo evento? Trovate che il nome Neve Make Up sia davvero troppo simile a Nivea, o anche per voi, come per il popolo web appassionato di trucco minerale il fatto non sussiste? Discutiamone insieme nei commenti!

  • ariannamal

    senza parole credetemi…personalmente giuro di non aver mai neanche lontanamente associato questo marchio alla nivea Emoticon squint’

  • Isabella

    Sono basita!!! Capisco che le multinazionali cerchino in tutti i modi di proteggere il marchio ma onestamente per chi usa i cosmetici è impossibile confonderli

  • Isabella

    Detto ciò io i prodotti nivea li ho provati e non mi piacciono per nulla! Anzi sono abbastanza scadenti e oltretutto non ho mai visto prodotti di make-up che invece sono la punta di diamante di neve cosmetics!!!! Non c’è limite all’idiozia umana

  • irenegreenblvd

    E’ una cosa a dir poco assurda. non ho parole. a mio parere nessuno mai ha associato o scambiato neve per nivea. neve è il top per i suoi prodotti cosa che non si può dire di nivea.

  • sissolotta82

    Io non ho mai minimamente associato nivea a neve!!!!!Assurdo!!!

  • Personalmente trovo che sia stato davvero un colpo basso da parte di Nivea; una multinazionale che si accanisce su un marchio Made in Italy che sicuramente non fa loro concorrenza, non solo per le dimensioni del brand, ma anche per il pubblico a cui si rivolge.

    Sono invece contenta di vedere che un marchio italiano sia così amato e sostenuto dalle appassionate di make-up. Nonostante la bufera, Neve ha almeno avuto modo di vedere come il duro lavoro e la correttezza verso i clienti porti grandi soddisfazioni; non è da tutti creare una simile mobilitazione sul web. Forza Neve!

  • Roberta

    Diciamo che Nivea per la mia modesta opinione, si è accanita in maniera del tutto inutile verso Neve Cosmetics. E’ un cavillo, quasi un capriccio… Io non ho mai lontanamente associato i due brand per assonanza dei nomi, e poi quante polemiche… A questo mondo c’è posto per tutti!!!

  • magicglamour

    ma come si fa a pensare che i nomi siano simili?!?! Assurdo!

  • Assurdo!!! Già non compro Nivea perchè i prodotti non mi piacciono… ora lo farò ancora meno! #StoConNeve 4 ever!

  • carlottanewmoon

    sono due cose completamente diverse? ma chi può confonderle?! … senza parole!

  • Irene Midili

    La Nivea avrà finito i soldi per comprare la paraffina delle sue creme… Che pena…

  • Maria Cristina

    Sinceramente tra neve e nivea io sento i suoni diversi. Poi detto in tedesco non vi so dire, può darsi suona uguale. O.o Alcuni Brand nascono come copie di altri brand famosi O.o e non mi riferisco solo per il makeup e questo è molto peggio per me. Allora ora mi chiedo: che dovrebbero fare NYX E NYC? ancora + simile o sbaglio?

  • Federica Merlino

    dico solo #stoconNeve

  • annacoppo

    c’è una enorme differenza tra di loro non sono paragonabili in niente a partire dal fatto che nivea testa su animali e Neve al contrario li aiuta e poi i prodotti Neve sono naturali mentre gli altri sono schifezze… assurdo .. io sto con Neve <3

  • Roby

    Non ho mai acquistato prodotti Neve (ma rimediero’ presto) però ne ho sentito parlare e non l’ho mai confusa con Nivea. Non ho parole!

  • Antonella Lozito

    no assurdo, io acquisto spesso prodotti Neve perchè mi trovo benissimo e so che sono di ottima qualità e BIO, non potrei mai confondermi con Nivea, sono completamente diversi, #stoconNeve <3

  • ho riflettuto molto su questa storia. mi sono chiesta: cosa può portare Nivea a denunciare un’azienda così piccola e diversa come Neve? cosa può farlo davvero? Il fatto di poterle confondere per una questione etimologica mi sembra grottesco, così ho pensato che FORSE, nonostante non sia segnalato, o almeno così mi pare, sia possibile pensare a un problema di PRONUNCIA. Neve Cosmetics sta diventando un marchio conosciuto anche all’estero: si può acquistare sia su Beauty Chamber che Cute Cosmetics, siti inglesi piuttosto popolari e probabilmente anche in qualche negozio fisico, anche se non sono informata su questo. Per questo motivo ho fatto alcune ricerche su youtube, ho cercato haul e review neve in inglese, spagnolo e francese, anche se ne ho trovate anche di svedesi. nessuna tedesca, almeno per ora. il risultato è che le francesi dicono benissimo NEVE’, le spagnole NéVE, l’amica svedese NEV,e per finire l’inglese NIVE. NIVE COSMETICS a ripetizione. per questo, come un basil l’investigatopo poco esperto, mi viene da pensare che Nivea abbia fiutato il successo, e provato ad arginare ora il “problema”, prima che NIVE MAKE UP fosse sulla bocca di tutte. naturalmente questo mi dispiace molto, e nonostante l’articolo che leggete qui sopra riporti i fatti in maniera neutrale, come è giusto che sia, io sto con Neve, al 100%, e sono disposta a tenere qualche lezione di italiano alle blogger e youtuber inglesi, a scanso di equivoci!

  • grazie per aver raccolto in un solo articolo tutte le informazioni che mi permettono finalmente di capire cosa stia succedendo alla povera Neve Makeup. Voglio sperare che in appello la giustizia si fara’ sentire al di la’ delle pressioni di natura economica, sperando che quelle popolari dimostrino a Nivea quanto le loro allegazioni siano infondate.

  • Elena Lu

    Questa sentenza è vergognosa. Io ho già firmato la petizione e ho partecipato su Instagram alla campagna a favore di neve cosmetics. Non riesco a capire perché un’azienda enorme come la nivea debba accanirsi contro una piccola azienda italiana che oltretutto fa prodotti bio eccellenti che non hanno nulla a che fare con quelli della nivea. Il nome è diverso, il logo anche. È ridicolo! ?

  • ariannamal

    SENZA PAROLE

  • Luna

    Assurdo, non ci sono parole. …ma poi questa causa la trovo un insulto all ‘ intelligenza dei consumatori:evidentemente i signori della nivea ci ritengono così cretini da non fare caso alla differenza, abissale ,che c ‘ è non solo tra i due loghi ,ma anche nei prodotti in sé

  • Valentina Lauria

    Dovrebbero soltanto vergognarsi, metodi sleali per far fuori la concorrenza. Sono anni che sono cliente Neve e non mi è mai passato in mente un’associazione con Nivea. L’unica spiegazione che posso darmi è he Nivea sta perdendo guadagni e clienti e si rifà con i metodi più subdoli e meschini persino sulle piccole e medie aziende. Già faceva pena come qualità dei prodotti, adesso fa proprio schifo come identità aziendale.

More in Beauty

Send this to friend