Connect
To Top

Profumi Serge Lutens: vi presentiamo delle opere d’arte olfattive

Un prodigio olfattivo e note magiche per i profumi Serge Lutens come L’Eau Serge Lutens, L’Eau Froide

Quando il profumo si fa opera d’arte, le fragranze ti avvolgono in maniera inedita e ti mostrano le cose sotto una luce diversa, più magica, morbida e dolce: ecco i profumi Serge Lutens, che oggi vi presentiamo con grande onore.

Serge Lutens è uno straordinario artista francese che ha trovato la sua massima espressione nella fotografia e nell’alta profumeria. Ha infatti cominciato a lavorare da giovanissimo per Vogue per poi affiancare Christian Dior nella creazione di una linea di cosmetici definita ‘rivoluzionaria’.

Negli anni ’80 viene ingaggiato da Shiseido per fare conoscere il nome del brand in tutto il mondo, e le sue campagne pubblicitarie per Shiseido gli fanno ottenere due leoni d’oro nella sezione del festival di Venezia dedicata ad i cortometraggi pubblicitari.

Nel 2000 poi, Serge Lutens fonda la propria casa cosmetica dedicata alla straordinaria arte del profumo, Parfums-Beaute Serge Lutens’, creando fragranze particolari, affascinanti e in grado di scatenare emozioni contrastanti che colpiscono al cuore. Le stesse essenze che nelle scorse settimane abbiamo avuto il piacere di scoprire grazie ad un esclusivo evento presso la profumeria Sephora situata nel palazzo Bryan & Berry di Milano.

Seguiteci alla loro scoperta!

Profumi-Sergen-Lutens-600-3

I profumi creati da Serge Lutens sono grandi opere d’arte frutto di studio, ispirazione e magia contenuti in flaconi eleganti ed essenziali, che esprimono lo stile del loro creatore.

Nell’immagine che segue potete osservare le novità 2014: L’Eau Serge Lutens, L’Eau Froide e Laine De Verre, tre profumi straordinari che abbiamo scoperto in anteprima, come già anticipato, nello store Sephora presso il palazzo Brian & Barry di via Durini, nel cuore di Milano.

Profumi-Sergen-Lutens-600

Rispetto a L’Eau Serge Lutens, il suo creatore racconta: ‘Nella mia mente, continuavo a vedere un ferro da stiro che si muoveva avanti e indietro sulla biancheria appena lavata. Alla fine, ho distillato l’immagine in una fragranza per togliermela dalla testa. Questo complesso labirinto crea un passaggio d’aria tra il fiore bianco della menta fresca e la resa sintetica della fragranza naturale. Questa Eau dà l’impressione di avere una guancia su una federa di cotone ‘.

La presentazione di queste magiche fragranze continua con L’Eau Froide, che Lutens descrive in questo modo: ‘La gente usa spesso espressioni come: «Mi ha fatto venire caldo», «Un brivido freddo mi ha attraversato la schiena»: ho semplicemente tradotto questo concetto in un’Eau. L’eroe della storia è un albero nei roventi giorni estivi. Senza il climatizzatore, il calore lo ucciderebbe. Se il suo tronco fosse inciso, ne uscirebbero lacrime. L’incenso aiuta a preservarne il fluido glaciale.’.

Profumi-Sergen-Lutens-600-1

Rispetto a Laine De Verre, invece il profumiere francese spiega: “È solo dopo essere stato attraversato dall’inverno che, abbandonando le armi, il Signore di Vetro venne ai piedi della Signora di Lana a deporre fiori e felci che, sopra di lui, si erano ricoperti di brina’, una storia magica che spiega al meglio questo profumo ispirato alla ‘lana di vetro’: una fragranza metallica che rimanda al particolare profumo del telaio delle biciclette in primavera.

Profumi-Sergen-Lutens-600-2 Ecco un delizioso scorcio profumato della zona dedicata alle fragranze di lusso presso Sephora di via Durini.

Profumi-Sergen-Lutens-600-4

L’offerta di frangranze Serge Lutens è immensa, e comprende prodigi olfattivi come Clair de Music, La Fille de Berlin, Bas de Soie, Un bois de Vanille, e molti altri. I prezzi variano ovviamente in base al formato del flacone.

Profumi-Sergen-Lutens-600-5

‘Il profumo è rivelatore. Non deve solo rappresentarci, ma anche suggerire un lato nascosto di noi stessi’.

Profumi-Sergen-Lutens-600-6

Féminité de Bois Serge Lutens.

Profumi-Sergen-Lutens-600-7

Le mie fragranze non sono profumi ma emozioni‘, dice il creatore di questa linea e vi assicuriamo che provando queste essenze cosiddette ‘di nicchia’ sarete d’accordo con lui, proprio come è successo a noi.

Profumi-Sergen-Lutens-600-8

Sa Majesté la Rose, intenso profumo alla rosa.

Profumi-Sergen-Lutens-600-9

Nuit de Cellophane è la fragranza che ha stregato il mio cuore nel corso di questa presentazione: il profumo è fresco ma romantico, intenso ma non stucchevole.

Un vero e proprio sogno floreale, definito in questo modo da Serge Lutens: ‘Quando, sotto cellophane, l’Alta Moda era ancora solo un’idea. Conoscete il profumo dell’osmanto? È un fiore bianco o color arancio. Strette in grappoli, le sue piccole corolle esplodono in un aroma di gelsomino unito a quello del mandarino. Nelle roventi giornate estive, offre una boccata di aria fresca’.

Profumi-Sergen-Lutens-600-10

Ed ecco il soprprendente Laine de Verre, una fragranza sicuramente non facile da comprendere per via delle forti note metalliche, che colpiscono e fanno sgranare gli occhi dall’eccitazione: davvero questo profumo ricorda il metallo del telaio di una bicicletta d’altri tempi o il profumo di una chiave sfregata sulla mano? E’ proprio così, e fa innamorare.

Profumi-Sergen-Lutens-600-11

Dove acquistare? I profumi Serge Lutens sono disponibili all’acquisto sul sito ufficiale italiano dell’artista francese e, come già anticipato, nell’esclusivo store Sephora di via Durini a Milano presso Brian & Barry, dove potete trovare il meglio della profumeria di nicchia.

Avete mai sentito parlare dei profumi Serge Lutens? Noi ne abbiamo subito il grande fascino e vogliamo provarli tutti per vivere magiche avventure olfattive! Fateci sapere le vostre opinioni.

  • sissolotta82

    mai sentito questo profumo

  • sissolotta82

    vorrei provarlo!

  • conosco il marchio, ma non ho mai odorato nulla

  • isidro

    L’osmanto e’ una sorta di mandarino cinese, Nuit de cellophane lo uso da anni, ed e’buonissimo, come gli altri vecchi Lutens, gelsomino, rosa fior d’arancio e di limone. I due nuovi, sopra esposti, sono semplicemente orribili, il maestro si e’fatto prendere un po’la mano nella descrizione, farneticante(con lalbero che se non sta al freddo piange)…

  • Annas1990

    sono molto curiosa…vorrei provarlo

  • Luna1818

    vorrei provare qualcosa di questa marca

  • Antonella Lozito

    da provare

More in Beauty

Send this to friend