Connect
To Top

Solvente per unghie: quale scegliere? Ecco i migliori

I solventi per unghie non sono tutti uguali, alcuni potrebbero essere molto dannosi

Scelta Solvente UnghieOggi parliamo di solvente unghie per smalto. Scaffali pieni di prodotti, marche diverse, svariati tipi ed infiniti profumi.

Un tempo era solo il classico acetone, oggi abbiamo grande scelta, per fortuna, ma come individuare il solvente per unghie ideale? Quale scegliere?

Ecco una breve lista delle caratteristiche necessarie per un buon solvente:

1. Essere Acetone free
L’acetone è il nemico numero uno delle unghie: è causa del loro indebolimento, impedisce una crescita sana, ne favorisce la frattura e causa la sfaldatura.

2. Esser efficace
Ricordiamo che non serve l’acetone per rendere efficace un solvente.

3. Avere un odore accettabile
Purtroppo sappiamo che è impossibile trovare un solvente che profumi come un doccia schiuma, ma certamente possiamo scegliere profumi più delicati rispetto ad altri.

4. Avere un costo basso
Non è detto che solventi senza acetone costino molto di più di quelli classici.
Scelta Solvente Unghie
Stilata la lista per riconoscere il solvente ideale, non ci resta che dare uno sguardo generale a ciò che ci offre il mercato e magari iniziare a fare una selezione dei migliori.

Solvente per unghie Kiko: Solvente acetone free. La formulazione è arricchita di oli essenziali che favoriscono l’idratazione dell’unghia, non è tra i migliori poiché rispetta solo i punti 1,2 e 3 della nostra lista. Boccetta di 125 ml per 3,90 € e lo potete trovare nei negozi Kiko.
Scelta Solvente Unghie
Solvente per smalto Bilboa Rinforzante: Solvente con acetone. Non rispetta il punto 1 ed il punto 3, anche se risulta esser efficace certamente non è rinforzante. Boccetta di 125ml per 2 € ed è possibile trovarlo in molti supermercati.
Scelta Solvente Unghie
Solvente per smalto Miss Broadway : Solvente acetone free. Molto delicato, così tanto che purtroppo non risulta esser efficace, infatti rispetta solo il punto 1. Boccetta circa 4 € per 125 ml reperibile nei principali supermercati.
Scelta Solvente Unghie
Solvente per unghie Parisienne: Disponibile con e senza acetone. Quello senza acetone ovviamente è nettamente migliore perché rispetta quasi tutti i punti della nostra lista di riferimento, l’unica pecca è la scarsa efficacia con colori molto scuri. Boccetta di 12 5ml per 50 cent presente nei principali supermercati.
Scelta Solvente Unghie
Solvente Cien: Disponibile con e senza acetone. Quello rosa senza acetone è ottimo perché rispetta tutti i punti della nostra lista. Boccetta da 200 ml per 99 cent acquistabile nei supermercati Lidl.
Scelta Solvente Unghie
Solvente Essence: Disponibile con e senza acetone. Quello nella confezione rosa senza acetone è ottimo come il Cien, infatti rispetta tutti i punti della nostra lista. Boccetta da 150 ml per 1,49 cent presente all’interno dei negozi Oviesse e Coin.
Scelta Solvente Unghie
Questi sono solo alcuni dei solventi in commercio, ricordate che la cosa fondamentale è controllare l’inci (ovvero gli ingredienti) e l’assenza di acetone, poi ovviamente solo con l’esperienza potrete capire davvero qual è il vostro preferito e non avrete più dubbi su quale scegliere.

CURIOSITA’
Esistono anche solventi per la Nail Art ottimi durante la stesura dello smalto per pulire le imperfezioni o solventi da viaggio, vediamoli insieme:

Solvente a penna: ottimo per pulire il giro cuticole in caso di sbavature dopo l’applicazione dello smalto (Essence, Kiko, Pupa, ecc ecc).
Scelta Solvente Unghie
Solvente a spugna: ottimo per rimuovere lo smalto da un solo dito durante la stesura, evita il rischio di rovinare le unghie già smaltate (Mi-ny, Sephora, Paris ecc.).
Scelta Solvente Unghie
Solvente in dischetti: ottimi per i viaggi perché comodissimi da riporre in borsetta, infatti sono dei dischetti già imbevuti di solvente molto pratici e comodi (Kiko, Mavala, Essence ecc.).
Scelta Solvente Unghie
E voi quale solvente preferite?

  • rita

    io ho usato sempre l’essence vecchio senza acetone e a parte l’odore non è male…le penne della essence invece non sono mai riusita a trovarle….è impossibile

  • martalab

    io uso la cien per ogni cosa, costa pochissimo e l’inci è incredibile…le grandi marche dovrebbero impaarre da lei

  • ludovica

    ma i dischetti come si usano? basta passarli sull’unghia tipo il cotone?? sapete dirmi quanto costano??

  • Barbara.stilelibero

    il problema grosso è che alcuni solventi, forse troppo delicati, non tolgono bene lo smalto, si fa una fatica pazzesca! per non parlare di quando hai su uno smalto con i glitter!

  • Francy

    io uso il Kiko da un po e mi trovo bene, toglie anche smalti scuri senza problemi!

  • Veronica

    Io ne ho provati diversi, mi trovo bene con quello dell’Auchan, strano ma vero. Da evitare come la peste il “Milleluci”!!
    Il Parisienne è troppo delicato, ci vuole una vita a togliere lo smalto.

  • Giuggiola

    @Francy: quello della Kiko toglie anche gli smalti con glitter?
    Finora quello con cui mi trovo meglio è quello della Maybelline, ma costa parecchio…
    Dai vostri consigli mi vien voglia di provare quello della Cien…

  • io uso qll rosa dell cien senza acetone è mi trovo da dio nn lo cambio +

  • clacla8383

    io preferisco sempre il classico solvente………..

  • Katia

    grazie x i consigli sophia voglio provare il cien!

  • stefymakeup

    c’e’ una vasta gamma di scelta…io uso sempre i solventi senza acetone!

  • kiaramakeup

    io uso di solito quelli di parisienne,ma voglio provare quello cien!

  • annar

    Grazie per il consiglio, quest’articolo mi serviva proverò quello della essence rosa è da tanto che cercavo un solvente senza acetone, che però funzionasse e non avesse un costo eccessivo.

  • Gelsie

    A me Piace Kiko ma Peggy Sage mi fa inpazzire per il odore

  • linda.aio

    Utilissimo questo link, io uso da sempre Cien o Parisienne, e non sapevo se erano buoni. Questo articolo ha spiegato tutto benissimo.

  • Lecos

    Davvero molto interessante io devo provare quello dalla cien perché non è la prima volta che ne sento parlare bene

  • Giovygio89

    ho usato il bilba e sinceramente non toglie proprio nulla! nemmeno il bianco latte

  • Aly

    io ne ho usati due della essence con i quali mi son trovata molto bene!!

  • trillina77

    quello della kiko mi ispira

  • Giulie

    Devo assolutamente provare quello cien :)

  • stephyna

    Voglio provare quello essence

  • Narim

    io ho quello parisienne e funziona bene. vorrei provare però quello Cien senza acetone di cui ho sentito parlar bene

  • carmen1002

    bost interessante , io di solito uso quella della bilboa =)

  • cristinacrostina77

    voglio provare questo cien! ora uso parisienne e a. parte qualche smalto particolare tipo glitter mi trovo bene,felice di sapere che è un buon prodotto oltre che efficace

  • deborahcompagno

    Io uso quello Parisienne da una vita.. anche quello Bilba a volte (:

  • cindyna

    io uso il cien e non ce spreco di acetone e ottimo!

  • cindyna

    da provare il pennino essence pero’ le punte di solito diventano molli e non li usi piu come la prima volta… vediamo…

  • trillina77

    alcuni non li trovo..poi troppo cari cavolino
    l’acetone sarà na porcheria ma lo trovo a un euro

  • nailsofsugar

    io con quello di essence mi trovo benissimo … voglio provare la loro penna levasmalto … ho quella di kiko e mi trovo veramente bene …

More in Consigli

Send this to friend