Acmella oleracea: cos’è e come agisce il botulino vegetale

Scopriamo cos’è e quali sono le proprietà dell’acmella oleracea, il più famoso attivo botox-like naturale!
Acmella oleracea

Il botulino vegetale esiste e si chiama “acmella oleracea”. Stiamo parlando dell’attivo naturale botox like più amato dalle star: da Kate Middleton a Michelle Obama, da Madonna a Leonardo di Caprio, tutti usano questo ingrediente! Scopriamo cos’è l’acmella oleracea, perché funziona come un botulino vegetale e quali sono i migliori prodotti per una skincare a effetto lifting!

Advertisement

ACMELLA OLERACEA: CHE COS’È

L’acmella oleracea è una piccola pianta annuale di 30-60 cm che cresce nelle aree più calde della Terra, come le zone tropicali di Africa e America. Conosciuta anche con il nome di jambù o electric daisy (margherita elettrica), è utilizzata da millenni nella medicina tradizionale per le sue proprietà analgesiche e antisettiche. Per molti anni il suo utilizzo è stato legato al mal di denti: masticandola infatti si percepisce un leggero formicolio anestetizzante. Attualmente viene utilizzata in medicina, in cucina e, soprattutto, nei prodotti cosmetici come botulino vegetale.

Acmella oleracea

Advertisement

PROPRIETÀ DELL’ACMELLA ORELACEA

Grazie alla presenza di una molecola chiamata spilantolo, presente nel fiore, l’acmella oleracea vanta innumerevoli proprietà:

  • analgesiche
  • antisettiche
  • antinfiammatorie
  • anestetizzanti
  • antiossidanti
  • antibatteriche
  • antifungine

Fiore dell'acmella oleracea

ACMELLA OLERACEA NELLA COSMETICA

Come ingrediente attivo nei prodotti cosmetici, l’acmella oleracea ha un potente effetto liftante immediato. Lo spilantolo infatti è il più rapido miorilassante a uso cutaneo, capace di penetrare negli strati superficiali della pelle. Grazie alla capacità di distendere e rilassare la muscolatura del viso, inibisce le contrazioni muscolari in maniera repentina e progressiva, con un’azione botox like. Agisce infatti con lo stesso meccanismo della tossina botulinica, mimandone l’azione, ma senza dover essere iniettata e risultando dunque meno invasiva.

Uso dell'acmella oleracea nella cosmetica

Advertisement

Advertisement

ACMELLA OLERACEA AIUTA CON TUTTI I TIPI DI RUGHE

L’effetto che si ottiene con l’utilizzo dell’acmella oleracea è una rapida attenuazione delle rughe di espressione dovuta appunto a un rilassamento muscolare. Il nostro viso è infatti continuamente stressato dai movimenti muscolari più semplici che facciamo quotidianamente: parlare, sbadigliare, mangiare e sorridere. Con l’aumentare dell’età, le rughe di espressione si fanno via via più visibili. L’acmella oloracea è capace di attenuarle e renderle meno evidenti.

Ma non solo! Gli effetti dell’acmella oleracea sembrano essere visibili anche nel lungo termine. È scientificamente dimostrato che lo spilantolo è in grado di aumentare la produzione di collagene e di riorganizzarlo. Questa molecola infatti, sembra stimolare l’attività dei fibroblasti, cioè le cellule responsabili della produzione di collagene, che rallentano la loro attività già dopo i 25 anni. L’utilizzo di acmella oleracea permette dunque di rimpolpare la pelle e riempire le rughe anche nel lungo termine, rendendo la pelle soda e compatta. Non è solo un’alternativa al botulino per le rughe d’espressione, ma anche al retinolo come attivo in grado di agire sul collagene e quindi sulle rughe vere e proprie.

Acmella oleracea agisce contro le rughe

COME USARE L’ACMELLA OLERACEA NELLA SKINCARE

Tutti desideriamo avere una pelle distesa, liscia e compatta, soprattutto se possiamo averla velocemente e nel modo più naturale possibile. Gli effetti rassodanti, elasticizzanti e liftanti dell’acmella oleracea interessano viso e corpo. Sono tante le formulazione in cui possiamo trovare questo magico attivo, con il nome INCI acmella oleracea extract: contorno occhi, contorno labbra, sieri viso, creme viso, creme corpo e creme rassodanti per pancia, glutei, fianchi, braccia, seno.

In commercio è possibile trovare anche l’estratto puro di acmella oleracea da utilizzare insieme a un olio vettore come quelli di argan, jojoba, avocado o rosa mosqueta, per un’azione sinergica.

Acmella oleracea nei prodotti skincare

Advertisement

I PRODOTTI SKINCARE CHE CONTENGONO ACMELLA OLERACEA

Possiamo pensare di utilizzare questo attivo in una skincare dedicata o solo in alcuni prodotti. Ecco i migliori prodotti con formule contenenti acmella oleracea! Chi è già abituato a dosare e miscelare gli attivi skincare (magari ha fatto pratica con la niacinamide The Ordinary in polvere) può provare anche l’estratto liquido di acmella oleracea da aggiungere alla crema preferita.

  • Il siero viso BioBotulin di Argan Milano Bio Cosmetics contiene estratto di acmella oleracea, acido ialuronico a 3 pesi molecolari, olio di argan, pantenolo e niacinamide. Vegano con ingredienti biologici (prezzo 43 € – acquista qui).

  • Il contorno occhi Caffeine + HA di Skin Division unisce proprietà di acido ialuronico a basso peso molecolare ed estratto di acmella oleracea, alle proprietà decongestionanti della caffeina. Aiuta a ridensificare le rughe e agisce su borse e occhiaie  (prezzo 24,99 € – acquista qui).

  • Le fiale viso Defence Xage effetto botox like di Bionike contengono peptidi, acido ialuronico a diversi pesi molecolari, vitamina C ed acmella oleracea. Contribuiscono all’aumento di idratazione, tono e luminosità, con effetto tensore. Adatte anche a pelli sensibili e intolleranti (prezzo 49 € – acquista qui).

  • Anche gli uomini vogliono vedersi più giovani! Possono usare la crema viso rassodante Clarins Men per ridurre rughe e zampe di gallina. Della stessa linea è possibile acquistare anche una crema occhi liftante (prezzo 58,99 € – acquista qui).

Prodotti skincare con acmella oleracea

Advertisement

ACMELLA ORELACEA NEI PRODOTTI TRUCCO

Se le proprietà dell’acmella oleracea venissero sfruttate anche nel make up? Ecco un paio di prodotti che ne sfruttano le proprietà nella formule.

  • Per lavorare sulla base viso con l’attivo antiage, c’è il fondotinta leggero con SPF 20 Velvet Skin Purewhite. Il principio agisce in sinergia con attivi naturali come squalano e centella asiatica, per ridurre linee sottili e levigare segni dell’età. In 4 tonalità (prezzo 41,24 € – acquista qui).

  • Il nuovo lip balm Le Rouge Interdit Baume di Givenchy ha una formula con acido ialuronico per un’azione idratante, olio di jojoba per nutrire e l’acmella oleracea per levigare le rughette del contorno labbra. In due tonalità (prezzo 41,50 € – acquista qui).

Prodotti trucco con acmella oleracea

Advertisement

ACMELLA OLERACEA VS BOTULINO: PRO E CONTRO

Quali sono allora le differenze tra il botulino e l’acmella oleracea? Entrambi sono dei miorilassanti che impediscono le contrazioni muscolari, ma hanno diversi vantaggi e svantaggi.

Il botulino:

  • è un farmaco;
  • per usarlo dobbiamo affidarci a personale specializzato;
  • ha effetti immediatamente visibili e che durano a lungo (fino a 6 mesi);
  • non agisce sui segni del tempo ma solo su rughe d’espressione (zampe di gallina o rughe della fronte).

L’acmella oleracea:

  • non è un farmaco;
  • effetto filler immediato ma che dura poche ore;
  • stimola la produzione di collagene e quindi aiuta ad agire sui segni del tempo (gravità, fotoaging e rughe).

Acmella oleracea e botulino

ACMELLA ORELACEA SÌ O NO?

Vale dunque la pena inserire questo attivo all’interno della beauty routine anti-age? Sì, se vogliamo avere un effetto filler che dura nel tempo, non invasivo e completamente naturale. Non aspettiamoci però miracoli! Una beauty routine antiage con acmella oleracea, a differenza del botulino, non ci farà ringiovanire in pochi giorni e di certo una sola applicazione non sarà sufficiente. Possiamo considerare l’acmella orelacea un botox vegetale non invasivo, con tempi più lunghi e risultati meno eclatanti ma duraturi. La buona notizia è che l’acmella orelacea non ha controindicazioni, per cui le parole magiche sono costanza e pazienza!


Fateci sapere cosa ne pensate di questo attivo così di tendenza lasciando un commento. Se volete parlarne direttamente con noi, scriveteci sul nostro gruppo Facebook.

COME RESTARE AGGIORNATI

Per non perdervi gli aggiornamenti sulle ultime novità iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale telegram Beautydea, che propone le news in tempo reale. Se vi interessano codici sconto, promozioni e omaggi, iscrivetevi al canale Telegram sconti Beautydea. Infine per scoprire tutte le anteprime beauty c’è il nostro account Instagram, vi aspettiamo!


Altri ingredienti attivi per rendere efficace la skincare!

Advertisement

Scritto da Lucrezia Di Nicolantonio

Beauty Editor - Cosmetologa ricercatrice in attesa di completare il Dottorato di ricerca, dopo la laurea magistrale in Biologia molecolare e diversi corsi di formazione, consegue un Master di II livello in Scienze dei prodotti cosmetici e dermatologici per inseguire quella che è stata la sua passione fin da bambina. Ama i profumi, lo yoga, i concerti, la natura e leggere libri sulla bellezza. Vegana da 10 anni, lotta per la difesa degli animali e odia la crudeltà in ogni sua forma!

12 Commenti

Lascia un commento
  1. Non conoscevo questa pianta, molto interessante proverei qualcosa volentieri magari il nuovo lip balm di Givenchy, metto in lista;-)

  2. Considerando che poi l’abuso di botox porta a sembrare delle statue inespressive…ben venga un’alternativa vegetale, non invasiva e che non si inietta!

  3. Advertisement

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *