Borse Mary Frances primavera estate 2014

Borse Mary Frances 2014

Mary Frances è una designer americana dallo stile inconfondibile: stravaganti, colorate e romantiche, le sue borse fanno sognare! Se cercate qualcosa di diverso dagli schemi, un po’ eccentrico e dal sapore internazionale, le borse Mary Frances per la prossima primavera estate 2014 vi sorprenderanno.

Questa designer di borse vive a San Francisco, una città californiana affascinante, particolare e ricca di contrasti, caratteristiche che ritroviamo in ogni singola, eccentrica e deliziosa borsa della sua nuova collezione.

Adv


Clutch, tracolle, bauletti, ‘sagome’ ricche di tessuti pregiati, pietre, perle, strass e cristalli che disegnano forme straordinarie, assumono effetti speciali e brillano di luci ed emozioni. Un cocktail etnico, hippie, sfizioso e prezioso, che riempie di personalità e di femminilità: pezzi unici d’autore divertenti e spiritosi, ma al tempo stesso ‘chiccosi’ e super eleganti.

Frutta tempestata di strass e cristalli, una boule di champagne, e persino una teiera:
Borse Mary Frances primavera estate 2014

Chitarre, dadi, ma anche conchiglie e tavolozze da pittore per le creazioni Mary Frances.
Borse Mary Frances

Sono spiritose e super dettagliate anche le creazioni ispirate al mondo animale, con pappagalli, gufi, rane, delfini e molti altri ancora.
Borse originali primavera estate 2014

Adv

Bocche, cuori e scrigni preziosi per queste creazioni incredibili per la bella stagione, studiate per farci brillare nelle occasioni più particolari.
Borse primavera estate 2014

Adv


Vi ricordiamo che tutte le borse Mary Frances primavera estate 2014, che fanno impazzire le attrici americane come Natalie Cole, Kate Hudson e Jennifer Anistonsono disponibili in esclusiva sul sito Aibijoux.com.

Vi piacciono queste particolari creazioni firmate dalla designer Mary Frances? Fateci sapere qual è la vostra preferita e ricordate che come dice la stilista ‘La vita è troppo breve per vestirsi in modo noioso!’ 🙂

Adv

15 Comments

Leave a Reply

    Lascia un commento