Come fare la Fuzzy Nail

La fuzzy nail è una particolare nail art che rende le unghie simili a peluches perfetta per chi non ama passare inosservata!

fuzzy nail unghie

Si chiama fuzzy nail, nasce dagli Stati Uniti e ed è una nail art che rende le unghie morbide e pelose! Sicuramente di notevole impatto estetico, originale ed unica nel suo genere.

Non vi sveliamo tutti i segreti di questa divertente nail art, forse non particolarmente versatile ma adatta a tutte coloro che amano osare e farsi notare a cominciare dalle unghie!

Fuzzy Nail
Fuzzy Nail toni pastello – Credit: @zybrinn

Fuzzy Nail

Fuzzy Nail

Fuzzy Nail art

COS’E’ LA FUZZY NAIL

Si chiama fuzzy nail ed è una particolare nail art che deve il suo nome alle morbide fibre con cui è realizzata e che danno vita ad una manicure letteralmente di pelouches. Infatti “fuzzy” significa “peluria“. Impazza negli Stati Uniti già da qualche anno, meno conosciuta in Italia ma apprezzata e amata dalle amanti del genere, in molti la chiamano “nail art pelosa” o anche “fluffy nail“.

Piuttosto strana ma decisamente appariscente, la fuzzy nail fa parte delle nail art originali, per un’occasione speciale colpisce nel segno. Immaginate di avere unghie dalla superficie estremamente morbida, simile al velluto: ecco, l’effetto che si percepisce è il medesimo anche se tuttavia questa nail art pone al primo posto l’estetica a discapito della praticità.

Fuzzy nail zebrata
Fuzzy nail zebrata – Credit: @seriouslylacqueing
Nail Art Fuzzy Nail
Nail Art Fuzzy Nail – Credit: @yintingchan81

Nail art pelosa peluches

Fuzzy Nails
Fuzzy Nail con nail art teschi e rose – Credit: @nails_point_sasha

MATERIALE OCCORRENTE

Per realizzare comodamente a casa una fuzzy nail perfetta, occorrono pochi strumenti e materiali di uso comune, piuttosto facili da reperire.

Ecco quindi di seguito tutto ciò che occorre e che risulta indispensabile per mettere in atto questa originale tecnica:

  • Base trasparente: da applicare prima dello smalto colorato che farà da base alle fibre;
  • Smalto colorato a scelta;
  • Fibre di pelouches: comunemente reperibili nei negozi specializzati che riforniscono estetiste e parrucchieri;
  • Pennello a ventaglio per nail art.

La fuzzy nail, a differenza di quasi tutte le nail art, non necessità dell’applicazione di un top coat sigillante. Viene da sé che pregiudicherebbero inevitabilmente il tipico “effetto peloso” che rende caratteristico questo tipo di manicure!

Fibre di pelouches per Fuzzy Nail
Fibre di pelouches per Fuzzy Nail
Fibre per Fuzzy Nail
Fibre per Fuzzy Nail

COME FARE LA FUZZY NAIL

Come si fa la Fuzzy Nail? Vediamo quali sono i pochi semplici step da seguire.

Per realizzare la fuzzy nail non serve essere professioniste né occorre una particolare manualità, basta solo un minimo di precisione. Ecco tutti gli step da seguire:

  • Si applica una base trasparente che farà da supporto allo smalto colorato, incrementando così la durata della manicure.
  • Si procede poi con l’applicazione dello smalto colorato che deve essere preferibilmente della stessa tonalità delle fibre scelte per realizzare la fuzzy nail, avendo cura di non farlo asciugare completamente.
  • A questo punto, con lo smalto ancora piuttosto fresco, si immerge l’unghia all’interno della jar che contiene le fibre in modo che le stesse aderiscano alla superficie in maniera omogenea. In alternativa è possibile versare le fibre sull’unghia e premere per farle aderire.
  • Si attende quindi l’asciugatura dello smalto in modo che i peletti si fissino opportunamente.
  • Si conclude il tutto spolverando le unghie con un pennello a ventaglio per rimuovere le morbide fibre in eccesso.

La fuzzy nail è una nail art che si realizza in pochi minuti, giusto il tempo di applicare lo smalto ed attenderne l’asciugatura come avviene per una manicure classica e semplice.

Fuzzy nail art con peli

Nail art fuzzy nail
Fuzzy Nail – Credit: @adrix_nails @_amye1izabeth_ @fashion_nail_hulk @sofasafiyya

VIDEO TUTORIAL FUZZY NAIL

Per comprendere meglio la procedura vi invitiamo a guardare questo tutorial video sulla Fuzzy Nails. 

COME RIMUOVERE LA NAIL ART FUZZY DALLE UNGHIE NATURALI

Come procedere con la rimozione della fuzzy nail? Anche in questo caso l’operazione è davvero molto semplice. Basta usare del comunissimo acetone o solvente per unghie possibilmente non oleoso esattamente come avviene per il semplice smalto colorato.

Tale operazione non presenta difficoltà in quanto le fibre, particolarmente sottili, aderiscono al colore ed allo stesso modo vengono facilmente rimosse asportandolo con un semplice dischetto di cotone.

Fuzzy nail colorata
Fuzzy Nail – Credit: @nails_or_never @__diese_seite_gibts_net_mehr_ @head.in.the.clouds.m @varnishlab

COME MANTENERE INTATTA LA FUZZY NAIL

La fuzzy nail è una nail art tanto impattante a livello estetico quanto scomoda e difficile da mantenere inalterata: la sua durata media è di uno o al massimo due giorni.

Trattandosi di una nail art in pelouches tende a risentire degli effetti dell’acqua ad esempio, perdendo progressivamente volume e pregiudicando la morbidezza delle fibre stesse.

Le mani durante la giornata vengono lavate di frequente e sottoposte ad ogni tipo di stress ed è proprio per questo motivo che per quanto possiamo prestare attenzione, questo tipo di nail art risulta comunque fragile.

La sola accortezza che possiamo adottare, quantomeno durante la giornata in cui desideriamo sfoggiarla, è quella di non bagnare eccessivamente le mani trattenendole in acqua troppo a lungo. Meglio evitare che le unghie entrino in contatto con saponi e detergenti e soprattutto è importante non strofinarle in alcun modo.

fuzzy nail accent
Fuzzy nail – Credit: @schron_88
Nail art idee con tecnica Fuzzy Nail
Nail art idee con tecnica Fuzzy

Realizzabile sia su unghie naturali che ricostruite, la fuzzy nail è indubbiamente una nail art originalissima. Adatta ad occasioni speciali e se desideriamo stupire, trova un ampio riscontro positivo in virtù della facilità di realizzazione.

Amata oppure odiata resta comunque una nail art unica nel suo genere e perfetta se vogliamo stupire con “effetti speciali“!

E a voi piace? L’avete mai realizzata? Fateci sapere cosa ne pensate della Fuzzy Nail Art attraverso i commenti!


VI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

14 Comments

Leave a Reply
  1. scomodissima come nail art, da tenere giusto il tempo per un’occasione particolare.. comunque anni fa ci fu il boom tra caviar e fuzzy, ora spero non spopoli di nuovo per carità.. P.S. belle le nail art proposte in foto!!

Lascia un commento