Come prendere il sole? Regole e consigli per abbronzarsi bene

Tutto quello che bisogna sapere per prendere il sole nel modo corretto, evitare scottature e avere un’abbronzatura che duri a lungo!

Come prendere il sole? Regole e consigli

Per sfoggiare un’abbronzatura perfetta che duri tutta l’estate senza mettere a rischio il proprio corpo bisogna sapere quando è meglio prendere il sole e quale protezione utilizzare. Cosa fare e cosa evitare. In questa guida trovate tutto quello che è utile sapere per abbronzarsi nel modo migliore!

COME PRENDERE IL SOLE IN MODO CORRETTO

L’estate è il periodo dell’anno in cui l’intensità delle radiazioni solari è più alto. L’intensità, espressa dall’indice UV, dipende anche da fattori come l’altitudine, l’ora del giorno e l’inquinamento dell’aria. Maggiore è questo valore, maggiore è il danno potenziale per la pelle: per questo motivo bisogna stare molto attenti quando ci si espone al sole. È buona norma iniziare ad abbronzarsi gradualmente, sempre utilizzando una crema protettiva. Vediamo cos’altro bisogna sapere.

Adv


Come prendere il sole? Regole e consigli

A CHE ORA PRENDERE IL SOLE?

Quando si va in vacanza al mare, il desiderio di chiunque è quello di ottenere una tintarella invidiabile. Ma qual è l’orario giusto per esporsi al sole e abbronzarsi senza rischi per la pelle? Gli adulti possono approfittare del sole la mattina fino alle 11, e il pomeriggio dopo le 15: anche in queste fasce orarie, è ‘obbligatorio’ applicare una protezione solare adeguata. I bambini, invece, possono stare al sole al mattino presto (dalle 7 fino alle 10) e nel tardo pomeriggio (dopo le 17).

Dalle 12 alle 15 è assolutamente sconsigliato stare sotto il sole: è il momento della giornata in cui la percentuale di radiazioni solari è massima e il rischio di insolazioni e scottature è altissimo. Se state passeggiando o facendo un’escursione e non potete mettervi all’ombra, ricordatevi di applicare una crema solare a protezione alta, proteggere la testa con un cappello e idratarvi bevendo molta acqua. In questo modo ridurrete il rischio di colpi di sole e scottature.

Orari per prendere il sole

PER QUANTO TEMPO PRENDERE IL SOLE?

Se la vostra pelle non è ancora abituata al sole, nei primi giorni sarà sufficiente una ventina di minuti per vedere i primi accenni di abbronzatura sul corpo. Vi sembra poco? Ricordatevi che così eviterete di rovinare la pelle o di scottarvi e prendere un’insolazione! Nei giorni successivi potrete aumentare il tempo di esposizione fino a 2 o 3 ore ma non continuative. Alternate sempre il sole a momenti in cui restare sotto l’ombrellone o in aree di ristoro all’ombra.

Regole e consigli per prendere il sole

QUALE PROTEZIONE SOLARE USARE?

Per abbronzarsi e proteggere adeguatamente la pelle è indispensabile usare la giusta protezione solare. Non è indifferente usare una crema solare con SPF10 oppure SPF30! Bisogna acquistare quella indicata per il proprio fototipo. Che cos’è il fototipo? Si tratta di una classificazione dermatologica basata sulla quantità di melanina presente nella pelle. È in base a questo se quando vi esponete al sole prendete immediatamente un magnifico colorito dorato oppure vi scottate facilmente. A ogni fototipo corrisponde infatti uno specifico fattore di protezione solare. Sembra complesso ma non lo è! Per scoprire il vostro fototipo e qual è la crema solare più adatta vi basta consultare la semplice tabella che trovate in questo articolo dedicato a come scegliere la protezione solare.

Protezione solare
Adv

QUANDO APPLICARE LA PROTEZIONE SOLARE?

La protezione solare va applicata su pelle asciutta e preferibilmente prima di indossare il costume, per non dimenticare nessuna zona del corpo. Indicativamente, andrebbe riapplicata ogni due ore, in modo da proteggere continuamente la pelle. È fondamentale anche ricordarsi di rimettere la protezione solare una volta usciti dall’acqua, anche se si utilizzano prodotti waterproof. ‘Resistente all’acqua’ significa che la crema mantiene in parte la sua capacità protettiva anche rimanendo in acqua, ma non vuol dire che il prodotto è impermeabile.

Adv


Quando applicare la protezione solare

PERCHÉ É IMPORTANTE PROTEGGERE LA TESTA?

Ricordatevi di proteggere la testa dal sole: indossare un cappello in cotone o in altre fibre naturali permette la traspirazione. Questa regola non vale solamente quando vi trovate in spiaggia o in piscina, ma ogni volta che uscite di casa nei periodi caldi. I colpi di sole si possono prendere ovunque, non solo in spiaggia.

Proteggere la testa dal sole

PERCHÉ É UTILE BERE?

Non dimenticate l’idratazione. Tenete sempre con voi una bottiglia di acqua fresca da bere durante l’esposizione al sole. Oltre a bere spesso, è importante mangiare frutta e verdura fresca, perché aiutano l’organismo a non disidratarsi e sono ricche di vitamine.

Bibite e frutta fresca

COSA NON METTERE SULLA PELLE?

Evitate assolutamente di spruzzarvi profumi o prodotti che contengono alcool prima di esporvi sotto il sole: potrebbero danneggiare la pelle, interferendo con i raggi UV.

Evitare i profumi al sole

Adv

CONSIGLI PER PRENDERE IL SOLE BENE

Oltre ai consigli su come prendere il sole nel modo corretto, bisogna prendere in considerazione alcuni casi specifici che richiedono più attenzione durante l’esposizione al sole. Vediamoli insieme!

Adv

Consigli per abbronzarsi bene

SI PUÒ PRENDERE IL SOLE IN GRAVIDANZA?

Quando si è in dolce attesa, sono tante le domande a cui le donne cercano una risposta, soprattutto quando si tratta di andare in vacanza. È possibile abbronzarsi anche quando si è incinta? Quale protezione è meglio usare? Durante la gravidanza ci si può abbronzare senza problemi. Tuttavia, a causa del cambiamento ormonale, la pelle diventa particolarmente sensibile e la produzione di melanina aumenta. Per questo motivo, indipendentemente dal fototipo, è necessario utilizzare una crema solare con SPF 50+: oltre a proteggere dalle scottature, aiuta a prevenire la comparsa di macchie scure. É anche consigliabile non passare troppo tempo sotto il sole ed farlo esclusivamente durante le fasce orarie in cui i raggi solari sono meno forti.

Abbronzarsi in gravidanza

SI PUÒ PRENDERE IL SOLE CON IL CICLO?

Il caldo estivo tende a dilatare i vasi sanguigni e rendere il ciclo mestruale più abbondante. Quando il flusso è intenso, inoltre, possono verificarsi abbassamenti repentini di pressione. Se volete abbronzarvi quando avete il ciclo, ricordatevi di non stare troppo sotto il sole ed evitare le fasce orarie in cui fa più caldo. Per evitare svenimenti potete bere bevande zuccherate e molta acqua. Tuttavia, se siete solite avere mestruazioni molto abbondanti, è meglio ridurre al minimo il tempo passato sotto il sole nei giorni in cui il flusso è più intenso.

Prenderere il sole durante il ciclo

COME PRENDERE IL SOLE IN MONTAGNA?

C’è chi pensa che il sole sia più forte al mare che in montagna, dove solitamente le temperature sono più piacevoli e l’aria più fresca e pulita. Ma salendo di quota, gli effetti del sole diventano più forti e pericolosi. Quando ci si trova in montagna, bisogna stare molto attenti alle radiazioni solari e alla luce: oltre a difendere la pelle con un fattore di protezione solare molto alto è fondamentale proteggere gli occhi con occhiali da sole dotati di lenti professionali ad alta protezione.

Abbronzarsi in montagna

Adv

SI PUÒ PRENDERE IL SOLE SOTTO ANTIBIOTICO?

Può succedere di dover seguire una terapia antibiotica mentre si è in vacanza al mare e non sapere se ci si può esporre al sole oppure no. Si può prendere il sole con l’antibiotico? Dipende dal medicinale che si sta prendendo e da una serie di altri fattori, che variano da persona a persona. In casi come questo, bisogna assolutamente rivolgersi al proprio medico, oltre a leggere con attenzione il foglietto illustrativo del medicinale che si sta assumendo.

Adv

Sole e antibiotico

ABBRONZARSI FA BENE O MALE?

Il sole è un elemento fondamentale per il benessere del nostro organismo. I suoi raggi aiutano la sintesi della vitamina D, elemento di enorme importanza per le difese immunitarie e per il benessere del sistema cardiocircolatorio, oltre che fonte di calcio e fosfato, preziosissimi per il tono muscolare. Non bisogna assolutamente rinunciare all’esposizione al sole per paura di scottature, macchie e fotoinvecchiamento: l’importante è saper trovare il giusto equilibrio, senza esporsi in modo eccessivo ai raggi solari e proteggendo la pelle nel modo corretto, con prodotti solari specifici per le proprie esigenze.

Benefici del sole

Speriamo che questa guida su come prendere il sole nel modo corretto e come abbronzarsi bene vi sia stata di aiuto! Fateci sapere le vostre abitudini quando vi esponete sotto il sole: aspettiamo di sapere quali sono i vostri solari preferiti e che tipo di abbronzatura vi piace!


LE NOSTRE GUIDE SUI PRODOTTI SOLARI PER UN’ABBRONZATURA PERFETTA:

Adv

18 Comments

Leave a Reply
  1. Io purtroppo con il sole ho un rapporto amore/odio, vivo praticamente coperta o sotto l’ombrellone e comunque e sempre con protezione 50. Faccio il bagno con la maglietta proprio perchè il riverbero dell’acqua che fa effetto specchio è micidiale per chi come me si brucia subito. Insomma la vita da spiaggia è abbastanza una tortura.

  2. Consigli utilissimi, da seguire alla lettera! Io non ho una gran resistenza al caldo, infatti, già alle 11 vado via dalla spiaggia e ritorno verso le 17, quindi non passo al sole le ore più calde, però devo usare una protezione molto resistente all’acqua, perché faccio bagni lunghissimi.😂😎🏖️

  3. I consigli su come prendere il sole non sono mai troppi, e quindi grazie per questo articolo 🙂
    Personalmente non amo stare sotto l’ombrellone e nemmeno indossare cappelli per proteggere la testa, però mi bagno spesso…diciamo pure che sto molto di più in acqua che sulla spiaggia a fare la lucertola.
    La protezione è assolutamente indispensabile, la applico prima di uscire di casa e la rimetto ad intervalli più o meno regolari per evitare scottature e sui tatuaggi sempre e solo fattore 50.
    Per prepararmi alla stagione calda e alla relativa abbronzatura mangio anche molta frutta ( albicocche e pesche soprattutto ) e mi resta un bel colorito fino a novembre almeno.

Lascia un commento