Crackle Nail art: idea originale

Corso di Nail Art online
Lezione 48: Crackle Nail art, idea originale
Nail Art CrackleOggi ho voluto creare una Nail Art originale con i crack perché i classici effetti cracking hanno un po’ stancato, ma nello stesso tempo è un peccato tenere chiuso nel cassetto lo smalto crack, quindi ho pensato a qualcosina di alternativo che spero possa dar nuova vita a queste boccettine di smalto “crakkanti” inutilizzate.

E’ una Crackle Nail Art semplicissima e molto veloce quindi adatta per chi ha poco tempo, può essere realizzata con vari colori e la regola è solo una: scatenare la fantasia!

OCCORRENTE
Vediamo cosa occorre per la realizzazione questa Nail Art crackle:

– uno smalto base per unghie, io uso la base rinforzante Orly Toucgh Cookie;
– uno smalto Layla n 06, è un bellissimo giallo/verde lime;
– uno smalto crack azzurro, io uso lo smalto Rock Top di Kiko n. 608;
– uno smalto crack verde, io uso lo smalto Rock Top Kiko n. 610;
– un topper Essence numero 05 “Time for reflection”, è un topper che dona l’effetto perlato allo smalto;
– un top coat, io uso il Brillant Due di Layla.
Nail Art Crackle
PROCEDIMENTO
Adesso vediamo applicata la mia idea per una crackle Nail Art originale:

PRIMO STEP: stendete la base e fatela asciugare bene.

SECONDO STEP: stendete lo smalto Layla 09 e fatelo asciugare bene.
Nail Art Crackle
TERZO STEP: stendete una striscia centrale del Rock top verde prelevando pochissimo prodotto (stendendo poco smalto il crack apparirà molto fitto e l’effetto sarà completamente diverso dal solito).
Nail Art Crackle
QUARTO STEP: coprite il resto dell’unghia con il Rock top azzurro (sempre prelevando pochissimo prodotto).
Nail Art Crackle
QUINTO STEP: stendete il top coat e fatelo asciugare.
Nail Art Crackle
SESTO STEP: stendere il topper Essence n.05 e fatelo asciugare.
Nail Art Crackle
SETTIMO STEP: stendete di nuovo il top coat e lasciatelo asciugare.
Nail Art Crackle
Per un finish ancor più alternativo per questa Nail Art crackle potete aggiungere glitter oppure usare un topper glitterato come il Kiko n 614.

Il risultato finale è un pochino diverso dal solito: il finish è perlato, il crack è bicolor e si fonde perfettamente con il colore usato come base, infine il top coat ravviva lo smalto donando riflessi molto vivi.
Nail Art Crackle
Provate a giocare con i colori realizzando anche Nail Art con il bianco ed il nero o magari il verde militare ed il fluo, dopo tutto non c’è limite alla fantasia!

Scoprite anche come fare la French manicure classica, come fare la Ruffian manicure, come fare la French Chevron, come fare la French by Dior, come fare la Nail Art bordata, come fare la Gradient manicure, come fare la Nail Art decoupage, come fare la Fuzzy Nail, come fare la Newspaper Nail Art, come fare la Splatter Nail Art, come fare la Contrast Nail Art e come fare la Nail Art in pizzo.

Il corso di Nail Art è disponibile in esclusiva su BeautYdea.it e accessibile in modo gratuito da tutte le lettrici. Le lezioni vengono pubblicate ogni lunedì e giovedì e sono visibili in questa sezione del sito dedicata al Corso di Nail Art.

Nail Artist - E’ innamorata della vita e il suo primo make up è il sorriso. Laureata in comunicazione, ha una lunga esperienza nel campo web marketing e social media. Un vulcano di creatività con moltissimi hobby ed una vera mania per la Nail art. Insegnate e tutorialist, esperta di cura delle unghie, nail artist, blogger e pr.

15 Comments

Leave a Reply
  1. non sapevo che facendo solo una riga l’effetto diventava diverso, che bello con questo trucco posso create nail art diverse invece che il solito crackle, grazie mille

Lascia un commento

Review BB Cream Garnier pelli miste o grasse: opinioni e prova

Fleur de Lotus Chanel: make up autunno 2012