Davines sostiene Tuteliamo il Mare per ridurre la plastica nel Po

Dal 7 giugno al 20 luglio l’acquisto di tre prodotti Essential Haircare SU supporta l’installazione di barriere blocca rifiuti lungo il fiume Po

Davines sostiene Tuteliamo il Mare

Davines si impegna a ridurre l’inquinamento marino supportando il progetto Il Po d’amare, che prevede l’installazione di barriere blocca rifiuti lungo il più importante fiume d’Italia. Dal 7 giugno al 20 luglio nei saloni aderenti è possibile acquistare tre prodotti Essential Haircare SU al prezzo speciale di 49 €. Per ogni acquisto, 1 euro viene devoluto al progetto e si ricevono in omaggio tre originali bustine Fishette a forma di pesce.

CAMPAGNA TUTELIAMO IL MARE NEI SALONI DAVINES

Con la campagna Tuteliamo il Mare 2019, Davines ha deciso di aderire al progetto Il Po d’Amare. Nella prima edizione del 2018 il brand haircare ha donato 33.946 euro a supporto di Tartalove, la campagna Legambiente per la tutela delle tartarughe marine minacciate dall’inquinamento del Mar Mediterraneo.

Davines sostiene Tuteliamo il Mare

L’iniziativa del 2019 parte dal presupposto che per salvare il mare bisogna fare qualcosa per ridurre l’inquinamento dei fiumi. I corsi d’acqua sono il più rapido e incontrollato mezzo di trasporto per i rifiuti che confluiscono nelle acque del mare. Grazie ai saloni Davines aderenti alla campagna è possibile contribuire all’installazione di barriere galleggianti sul fiume Po, in grado di intercettare la plastica trasportata dal fiume prima che arrivi nel Mar Adriatico.

Davines e Tuteliamo il Mare

Dal 7 giugno al 20 luglio l’acquisto a prezzo speciale di tre prodotti della linea Essential Haircare SU, dedicata alla protezione e alla cura dei capelli al sole, contribuisce al progetto di riduzione dell’inquinamento delle acque e raggiunge un triplice obiettivo:

  • contribuisce alla salvaguardia dei mari italiani;
  • argina il disinteresse riguardo la problematica ambientale;
  • informa che l’80% dei rifiuti marini proviene dalla terraferma, dalle persone e dalle loro abitazioni.

Davines linea Essential Haircare SU

COME SOSTENERE LA CAMPAGNA TUTELIAMO IL MARE

Dal 7 giugno al 20 luglio comprando tre prodotti della linea Essential Haircare SU al prezzo speciale di 49 euro si ricevono in regalo le bustine Fishette e si devolve un euro al progetto Il Po da amare per la salvaguardia delle acque. Per maggiori informazioni sui saloni aderenti potete consultare questa pagina del sito Davines.

Cosa ne pensate di questa campagna? Cosa fate in concreto per ridurre l’inquinamento da plastica? Aspettiamo le vostre risposte nei commenti!


PRODOTTI SOLARI E CAPELLI. POTREBBERO INTERESSARVI ANCHE:

28 Comments

Leave a Reply
  1. adoro queste iniziative, ci tengo molto alla tutela dell’ambiente, spesso preferisco i mezzi pubblici alla macchina, sto iniziando a utilizzare i prodotti solidi e comunque uso quasi sempre prodotti naturali senza ingredienti inquinanti, detersivi alla spina, pad struccanti in tessuto piuttosto dei classici dischetti struccanti, raccolta differenziata, tra l’altro in passato ero vegetariana, in ogni caso non sono una che getta cartacce a terra o altro..

  2. Spero che nel giro di poco tutti si adeguino al rispetto dell’ambiente e facciano prodotti ecosostenibili. Se ognuno di noi fa la sua parte forse la situazione è ancora salvabile e riusciremo a tutelare i posteri. Quindi W Davines

    • Sì, possiamo anche influenzare le scelte delle grandi aziende (anche cosmetiche) dando la preferenza a quelle che concretamente fanno scelte ecosostenibili. Parlo di packaging, ingredienti… Qualche brand è già avanti, qualcuno stenta ancora a intraprendere questa strada, spesso più costosa e difficile

  3. Lodevole iniziativa, non conosco il brand ma è un ottimo motivo per conoscerlo. Anch’io nel mio piccolo cerco di riciclare i rifiuti nel modo corretto perchè non è tanto la bottiglia di plastica in se ma è come e dove viene buttata che fa la differenza, poi se si riuscirà ad eliminarle completamente utilizzando materiali meno inquinanti ben venga.

  4. Felice che anche Davines diventi ecosostenibile e si aggiunga ad altri brands/aziende; non posso che apprezzare l’idea e la volontà di aiutare e far aiutare il nostro pianeta 🌍
    Quotidianamente cerco contribuire come posso: utilizzo il sapone per la doccia e non il bagno/doccia/schiuma, per pulire la cucina evito i prodotti che si trovano in commercio e ne faccio uno da me a base di aceto, bicarbonato e limone (non valido purtroppo per lavare i piatti), da anni ormai non utilizzo più piatti e bicchieri di plastica, utilizzo le ecoricariche sia per i detersivi lavatrice che altro. Insomma dove posso evito spreco e inquinamento. Spero di stare ancora a lungo su questo pianeta, ed essendo anche “casa mia” è mio compito renderlo vivibile ♥️

      • Ce ne sono talmente tanti di modi per poter riciclare, per esempio:
        – i detersivi per le stoviglie e lavatrice cerco di prendere quelli alla spina ecologici, oppure le ricariche (quelle della Winni’s sono ottimi);
        – in alcuni negozi come H&M, OVS, ecc portando alcuni capi dismessi (che loro mandano a riciclare) ti danno anche dei buoni da 5€;
        – 2 dei miei profumi preferiti (Alien ed Angel) li prendo alla spina presso le sorgenti presenti nelle profumerie, e risparmio anche un po’;
        – l’olio usato dopo la frittura lo ripongo in un barattolo e lo getto nel contenitori apposito;
        – le medicine scadute le getto nei contenitori che si trovano fuori dalla farmacia;
        – prendo il più possibile i mezzi pubblici;
        Potrei continuare ancora, la lista è lunga 😋😊

  5. E’ una campagna che appoggio pienamente e nel mio piccolo faccio di tutto per mantenere pulito il mare e l’ambiente in genere.
    Quando vado al mare, non lascio nemmeno i mozziconi delle sigarette in spiaggia, li metto in un contenitore di crema vuoto, me lo porto a casa e lo svuoto nella spazzatura.
    Non ci vuole molto ad essere civili, il nostro pianeta sta morendo e bisogna agire tempestivamente per cercare di sensibilizzare il più possibile le vecchie e le nuove generazioni.

    • Hai perfettamente ragione, anch’io cerco in tutti i modi di riciclare, non inquinare, uso detergente ecologici, uso la borraccia, invece che le bottigliette di plastica per l’acqua, insomma basta avere un po’ di buona volontà e si riesce a far rimanere pulito il nostro ambiente, peccato che tutti non la pensano così. Questa è una campagna davvero lodevole, io abito in una città con due grandi fiumi, il Po e il Ticino e sono ridotti in uno stato pietoso, ormai è doveroso far qualcosa.😍😍😍

      • Da me non ci sono nè fiumi nè laghi, ma c’è tantissimo mare e tanta campagna…purtroppo vedo delle cose allucinanti soprattutto d’estate, l’anno scorso in particolare ritrovarono una tartaruga morta sul bagnasciuga perchè aveva ingerito plastica, il solo ricordo mi fa stare male…credimi!

        • Ti capisco, non si ha un’idea precisa di quanta spazzatura certi esseri senza cervello lasciano sulle rive del fiume,dopo la domenica passata a fare il picnic, se non lo si vede di persona il disastro ambientale che fanno. da sostenere assolutamente i brand che si occupano di queste tematiche.

      • Grazie per l’appoggio Simona…è vero, ahimè c’è tantissima inciviltà sulle spiagge, i mozziconi e la spazzatura regnano sovrani.
        Nonostante sia pieno di divieti, la gente fa orecchie da mercante e sporca dappertutto, è vergognoso!
        C’è una frase di cui non ricordo l’autore che recita così: ”il demonio non ha motivo di esistere, l’uomo è già cattivo di suo” ( e incivile, aggiungo io! )
        Questa frase si adatta perfettamente anche a questa circostanza 🙁

Lascia un commento