Fragranza “50”: profumo per i 50 anni di Cosmoprof

profumo 50 cosmoprof

In occasione dei 50 anni di Cosmoprof viene lanciata la fragranza “50”, un profumo che desterà l’attenzione di chi ama le essenze di nicchia.

Come tutte sapete, Cosmoprof Worlwide è la più importante manifestazione fieristica dedicata all’estetica e al mondo della bellezza professionale. Si tiene a Bologna ogni anno ed è meta di imprenditori, esperti e professionisti del settore che giungono da ogni stato.

La nuova edizione del Cosmoprof 2017 si svolgerà nel mese di marzo, momento in cui tutte potremo provare la fragranza 50. Accademia del Profumo però ci ha voluto dare anticipazioni molto interessanti su come è nata questa essenza e sulle caratteristiche uniche che la contraddistinguono. Per questo usiamo proprio le parole dei creatori del profumo per farvi scoprire in anteprima “50”.

LA NASCITA DEL PROFUMO “50”

E’ noto a tutti che la storia del profumo, da più di sette millenni, appartiene a quella delle culture del mondo intero. In ogni epoca, il profumo è testimone del suo tempo e rappresenta un valore sociale. Perché un profumo non è solo una miscela di materie prime: dentro a ogni flacone è custodito un tesoro fatto di bellezza, di memorie, di storia, di arte, di emozioni.

Dalle erbe aromatiche bruciate nell’antichità in onore degli dei, ci sono voluti secoli e rivoluzioni, ingegno artigianale e trasformazioni imprenditoriali per richiamare l’interesse internazionale sull’arte della creazione del profumo made in Italy. E proprio all’immagine e alle caratteristiche dell’italianità si è ispirato il “naso” profumiere Luca Maffei per la creazione della fragranza che celebra il cinquantenario della manifestazione Cosmoprof, l’evento italiano della bellezza più importante al mondo.

Il connubio Italia-mondo e i concetti di tradizione, bellezza e benessere sono resi dalla fragranza “50”, una classica colonia – il cui successo della ricetta originale di Giovanni Maria Farina degli inizi del 18° secolo si tramanda e trasforma nei secoli – rivisitata in chiave contemporanea e sofisticata grazie ai toni eleganti dell’iris florentina. Le note che la compongono sono state scelte per esaltare e raccontare una storia che racchiude in sé la tradizione italiana e l’innovazione tecnica ed eco-consapevole delle case essenziere aderenti ad Accademia del Profumo che, per la prima volta, hanno lavorato insieme alla “stesura” della fragranza.

Si tratta di una essenza unisex, adatta sia per uomo che per donna.

cosmoprof 50

IL PENSIERO DI LUCA MAFFEI

«E’ stato per me un vero onore aver avuto la possibilità di realizzare la fragranza “50” – ha commentato Luca Maffei – Ho voluto fosse un tributo alla profumeria italiana e alla sua tradizione scegliendo le materie prime che ci contraddistinguono in tutto il mondo, sentori tipicamente italiani che accompagnano la nostra memoria olfattiva come l’iris toscano o il bergamotto di Calabria.

E’ stato molto stimolante collaborare con le case essenziere di Accademia del Profumo che hanno messo a disposizione le loro eccellenze nel campo delle materie prime e la loro expertise durante le fasi di creazione e valutazione della fragranza. Un vero lavoro di squadra, senza precedenti, del quale vado molto fiero».

LA COMPOSIZIONE DELLA FRAGRANZA 50

La famiglia olfattiva della fragranza, gender free, è esperidata, fiorita, legnosa. L’apertura è frizzante e speziata di bergamotto di Calabria, mandarino giallo di Sicilia e zenzero. Il cuore morbido e sensuale racchiude iris, fior d’arancio e semi di ambretta. Il finale è legnoso, caldo e muschiato di vetiver, sandalo e ambra bianca.

BERGAMOTTO DI CALABRIA

La sua prima applicazione in profumeria risale al 1750 proprio nell’acqua di colonia. Per la fragranza è stata utilizzata un’essenza di bergamotto “spugna” estratta, cioè, con il metodo di una volta per garantire la migliore qualità in assoluto. In pratica i frutti sono raccolti a mano, selezionati, tagliati a metà e poi spremuti a mano su una spugna. Si fa solitamente di notte o in un locale buio per proteggere l’essenza dalla luce. Per ottenere 1 kg di olio essenziale con il metodo spugna sono necessari 150 kg di bergamotto. Il bergamotto spugna è più intenso, più fresco, luminoso e fiorito rispetto ad altri oli essenziali di bergamotto.

MANDARINO GIALLO DI SICILIA

Ha un sentore dolce con lievi sfumature verdi che ricordano la scorza. Dà dolcezza e luminosità all’accordo di testa della fragranza. Per ottenere 1 kg di olio essenziale sono necessari 70 kg di frutti di mandarino. 

mandarino Sicilia

ZENZERO

Per la fragranza è stato utilizzato il ginger fresh del Madagascar che subisce una particolare lavorazione perché si distilla allo stato fresco del rizoma. La difmolto evidente, il sentore è più vivo, speziato, quasi gustativo. Per ottenere 1 kg di olio essenziale sono necessari 50 kg di rizomi di ginger fresh.

IRIS

Si dice che il profumo dall’aroma di mammola ricavato dal rizoma dell’iris fosse il preferito di Caterina de’ Medici che portò con sé in Francia i segreti di quella essenza odorosa che da lei prese il nome di “acqua della regina”. Di questa pianta, in profumeria, si utilizza il rizoma che, dopo l’estrazione, è lavato, spellato e posto a essiccare per far sviluppare, con il tempo, il sentore caratteristico e pregiato. Per questo i rizomi sono conservati al buio anche per due o tre anni. Per ottenere 1 kg di concreta sono necessari 500 kg di rizomi di iris. La concreta di iris esalta il corpo fiorito cipriato della fragranza.

iris profumo

FIORI D’ARANCIO

La loro delicatezza e purezza li rende i fiori simbolo del matrimonio. Per questa fragranza è bouquet centrale e conferisce sensualità e profondità all’accordo. Per ottenere 1 kg di assoluta sono necessari 1000 kg di fiori d’arancio.

SEMI DI AMBRETTA

I semi hanno un odore fortemente muschiato tanto che l’unico muschio di origine naturale vegetale. La sua nota è muschiata e fruttata. Per ottenere 1 kg di assoluta sono necessari 500 kg di semi di ambretta.

VETIVER

E’ un’erba con radici sottili e molto profonde. Il vetiver ha una nota di testa simile al pompelmo, che esalta quindi il bouquet agrumato, e una caratteristica nota legnosa che esalta il fondo boisé della fragranza. Per la fragranza è stato utilizzato l’olio essenziale di vetiver di Haiti dove si trovano le coltivazioni più importanti e di alta qualità. Per ottenere 1 kg di olio essenziale sono necessari 200 kg di radici di vetiver Haiti.

SANDALO

Il sandalo indiano è una delle più antiche materie prime utilizzate in profumeria. L’olio essenziale di sandalo Mysore è caldo, latteo, cremoso, dolce e balsamico e ammorbidisce il fondo legnoso e muschiato della fragranza. Per profumo 50 è stato utilizzato l’olio essenziale di legno di sandalo di Mysore, severissime leggi forestali per proteggere queste piante. Per ottenere 1 kg di essenza sono necessari 20 kg di legno di sandalo.

AMBRA BIANCA

L’Ambroxan è una molecole sintetica oggi molto usata per replicare la nota olfattiva dell’ambra grigia. Ambroxide è sintetizzato in laboratorio a partire dallo sclareolo, un componente presente all’interno dell’olio essenziale della salvia sclarea; dopo il processo degradazione e di ossidazione si arriva alla formazione di un cristallo, l’Ambroxan, che ha una elegante sfumatura ambrata.

QUANDO VERRA’ SVELATA LA FRAGRANZA 50

Non ci sono informazioni ufficiali su quando verrà mostrata per la prima volta al pubblico il profumo 50 ma qualcosa ci fa pensare che sarà necessario aspettare fino all’apertura nella nuova edizione del Cosmoprof! Per ora non si sa nulla del packaging ma sappiamo che la fragranza uscirà in edizione limitata. Dato che è una profumazione sia femminile che maschile, proprio tutti potranno provarla e indossarla!

Vi incuriosisce la fragranza 50 che uscirà per celebrare il 50esimo anniversario di Cosmoprof Worldwide Bologna? 


POTREBBE INTERESSARTI:

Written by Erika Verzaro

Editor in chief - Laureata in Pubbliche Relazioni, ha una esperienza decennale nel mondo della comunicazione. Ha lavorato presso Redazioni Televisive e nel settore Organizzazione Eventi prima di avviare una attività imprenditoriale. E’ esperta di Social Media Marketing, Web Marketing, SEO. Ama scrivere ed è appassionata di make up minerale.

9 Comments

Leave a Reply

Lascia un commento

baking make up

Baking make up: come si fa in 6 semplici step

clarins natale 2016 cofanetti

Clarins: idee regalo Natale 2016