Garnier Olia: nuova colorazione per capelli

Garnier Olia

Garnier OliaNella splendida cornice della Triennale di Milano, si è tenuta la presentazione di Garnier Olia, la nuova colorazione creata nei laboratori Garnier, che rappresenta una vera e proprio svolta nella colorazione a domicilio.

Grazie ad una tecnologia inedita tutelata da 21 brevetti, la ODS oil delivery system, una nuova formula basata sull’azione dell’olio, Garnier Olia è la prima colorazione permanente di Garnier che elimina l’uso dell’ammoniaca ed è attivata da oli naturali di fiori.

La nuova colorazione per capelli Garnier Olia permette 3 benefici innovativi: massima intensità del colore, miglioramento visibile della qualità del capello e un’applicazione sensoriale unica e facile per permettere un facile utilizzo anche senza l’aiuto di un parrucchiere professionista.

Il colore, qualsiasi delle 18 tonalità si scelga, risulta sempre ricco e brillante, ma soprattutto assicura una totale copertura dei capelli bianchi e una maggiore luminosità.

Il range di nuance che Garnier Olia ci propone è davvero ampia: 18 splendide tonalità che vanno dal nero più intenso al biondo più puro e luminoso, passando per un rosso fuoco davvero intenso. Una palette di colori che va ad abbracciare l’intero universo femminile.
Garnier Olia
Garnier Olia
Garnier Olia
Garnier Olia

Dopo l’utilizzo di Garnier Olia il capello risulterà visibilmente migliorato nelle sue qualità grazie all’azione combinata di polimeri e oli: un polimero nutritivo preserva la struttura del capello, mentre un secondo si fissa sulla superficie del capello migliorandone così la qualità e rendendolo visibilmente più sano e lucente.

La morbidezza dei capelli, in seguito all’utilizzo della tinta per capelli Garnier Olia risulta, da test strumentali, aumentata addirittura del 35%, mentre riguardo la brillantezzaOlia di Garnier permette di migliorarla del 17%.
Garnier Olia

Il kit Garnier è composto da un rilevatore in crema Olia e un tubo di crema colorante Olia dalla texture vellutata e con una delicata fragranza floreale, da miscelare in un ampolla ergonomica dotata di comodo beccuccio, e infine è anche presente un balsamo luce&seta riutilizzabile.
Garnier Olia
Garnier Olia
Garnier Olia

La nuova colorazione per capelli Garnier Olia è rivoluzionaria anche nel packaging, un prodigio di design ed ergonomia: estetico e funzionale nella sua forma a goccia, l’applicatore si adatta perfettamente all’incavo della mano permettendo inoltre una maggiore precisione nell’applicazione.
Garnier Olia

L’applicazione risulta un piacere per i sensi: una texture vellutata al tatto, si accompagna ad una delicata fragranza floreale, ottenuta grazie alla combinazione del girasole, limnanthes alba, camelia e passiflora, che vanno a sostituire il vecchio odore chimico di ammoniaca. Questo nuovo prodotto Garnier permette di ottenere una colorazione duratura rispettando i capelli, il tutto comodamente a casa propria.

Garnier Olia sarà in vendita a partire da Marzo 2013 al prezzo consigliato di 9,90 euro. Se la provate, fateci sapere le vostre opinioni! ;)

Scritto da Titti Scimè

Foto del profilo di Titti Scimè

Studentessa di giurisprudenza, vive a Milano ma porta la Puglia nel cuore. Il suo look è sempre impeccabile, sfoggia accessori ricercati e borse da urlo. Innamorata di moda e make up, prova cosmetici di ogni genere ma la sua più grande passione sono i rossetti.

© Riproduzione riservata

23 Commenti

Lascia un commento
  1. stupenda…io l’ho presa in Slovenia che è già uscita…ho fatto un rosso intenso 6.60…ha coperto perfettamente la mi base castana, il colore intenso e luminoso, i capelli morbidissimi..ottima per una tinta senza ammoniaca…

  2. Ciao a tutte! ho provato Garnier Olia e devo dire che il prodotto è di ottima qualità, profuma, facile da applicare e lavare, non lascia macchie terribili sulla cute che vengono via dopo 3 shampoo. L’unica avvertenza che do è di utilizzarla su capelli naturali e non tinti, sui tinti infatti il colore non prende, mentre sui capelli naturali la tinta è buona, anche schirendo la tonalità originale il risultato è ottimo, senza contare che i capelli restano davvero idratati e piacevoli al tatto!
    davvero consigliata!

  3. Non funziona per niente! Ho i capelli biondo cenere e ho provato a scurirli col Garnier Olia Castano 5.0… risultato: sono rimasti biondi, come se non avessi mai fatto nulla! Meglio le tinte da discount: saran pure più aggressive, più rudimentali e più puzzolenti, ma almeno fanno quel che devono fare…

  4. ho provato Garnier olia Castano chiaro 2 giorni fa e non ha funzionato. Ho i capelli come
    prima ricrescita e capelli bianchi come se non avessi fatto nulla.
    Domanda secondo voi devo aspettare qualche settimana oppure posso rifare
    la colorazione subito. Chiarmente non con garnier olia.

    • Ho provato anche io questa tinta scegliendo un rosso intenso. La tinta dopo 3 shampoo è andata via. Sui capelli già tinti non prende affatto. Ottimo risultato sulla ricrescita…ma mi ritrovo capelli rosso fuoco alla radice e del vecchio colore sul resto, fino alle punte. Giudico il prodotto deludente.

  5. Ho provato oggi stesso questo prodotto. Ho usato la tinta “biondo molto chiaro” n° 10.0.
    Il colore sulla ricrescita è diventato tipo ruggine :-(, mentre sui capelli già tinti è diventato biondo cenere o_o. Oh my God!
    Devo dire con rammarico che non sono per niente soddisfatta del trattamento. Sono a dir poco delusa. Non credo che in futuro utilizzerò ancora Garnier OLIA!

  6. Ho provato oggi questo prodotto completa delusione. ho usato nero naturale volevo coprire il castano della tinta precedente e coprire i capelli bianchi,il mio colore naturale è castano scuro. il risultato è stato come se nn avessi fatto niente,capelli tali e quali a prima. Insomma proprio una fregatura!!

  7. ho provato diverse volte garnier olia biondo dorato va bene perché è profumato, ma alcune volte la radice è rimasta molto chiara e non ha coperto bene la ricrescita

Lascia un commento

Nuovi rossetti MAC Mineralize Rich Lipstick

Smalto Collistar Effetto Gloss

Smalti Gloss effetto Gel Collistar: recensione