Nail art anni 80, da discoteca

Corso di Nail Art online
Lezione 51: Nail Art Disco, anni 80
Nail art anni 80 discoUn ritorno al passato per avere un look in stile anni ’80: è questa l’idea nail art che vi insegnerò a realizzare.

Wake me up before you go-go dei The Wham, oppure The final count down degli Europe ed ancora Boy George con Do You Really Want To Hurt Me… colori neon e luci colorate per un bel tuffo in discoteca, nei mitici anni ’80!

Capelli cotonati e tantissimo blush ma se avessero fatto anche una nail art disco come sarebbe stata? La mia personale interpretazione? Colori forti, riflessi glitterati ed ovviamente tante stelline sulle unghie!

OCCORRENTE
Vediamo l’occorrente per realizzare una nail art in stile anni ‘80:
1) uno smalto viola pietra opaco (io uso il Layla);
2) uno smalto glitterato blu (io uso il Layla ceramic);
3) uno smalto olografico viola (io uso il Pupa);
4) uno smalto glitterato giallo (io uso Layla);
5) uno smalto bianco fucsia (io uso il Layla);
6) un pennello a punta sottile;
7) un dotter;
8) un top coat sigillante (io uso Essence);
9) una rotellina di decorzioni (io uso Al cosmetics);

nail art anni 80

REALIZZAZIONE
Ecco come realizzare la Nail art anni 80, da discoteca:
PRIMO STEP: stendete la base coat e fatela asciugare, poi stendete lo smalto viola pietra opaco e fatelo asciugare bene.

Nail art anni 80 discoteca

SECONDO STEP: con lo smalto olografico colorate gli angoli dell’unghia creando delle curve come se fossero nuvole.

Nail art anni 80 discoteca

TERZO STEP: contornate i bordi delle nuvole olografiche che avete creato usando un pennello a punta sottile ed un smalto fucsia.

Nail art anni 80 discoteca

QUARTO STEP: con lo stesso smalto fucsia disegnate delle righe come in foto.

Nail art anni 80 discoteca

QUINTO STEP: con lo smalto blu disegnate delle righe parallele a quelle fucsia.

Nail art anni 80 discoteca

SESTO STEP: con lo smalto glitterato giallo disegnate altre righe e ricreate i bordi esterni nella parte centrale.

Nail art anni 80 discoteca

SETTIMO STEP: con lo smalto sigillante ed il dotter create dei puntini nel punto di intersezione delle righe e poi incollate le decorazioni.

OTTAVO STEP: stendete il top coat.

Nail art anni 80 discoteca

Pronte per la discoteca? Cotonate i capelli, gli Europe ci aspettano ^_^

Scoprite anche come fare la French reverse, come fare la V-Gap manicure, come fare la French con la virgola, come fare una nail art con cuori, come fare una nail art effetto marmo, come fare una Ring finger nail, come fare la Nail Art Caviale, come fare la Galaxy Nail e come fare la Nippo Nail Art con Geisha.

Il corso di Nail Art è disponibile in esclusiva su BeautYdea.it e accessibile in modo gratuito da tutte le lettrici. Le lezioni vengono pubblicate ogni lunedì e giovedì e sono visibili in questa sezione del sito dedicata al Corso di Nail Art.

Nail Artist - E’ innamorata della vita e il suo primo make up è il sorriso. Laureata in comunicazione, ha una lunga esperienza nel campo web marketing e social media. Un vulcano di creatività con moltissimi hobby ed una vera mania per la Nail art. Insegnate e tutorialist, esperta di cura delle unghie, nail artist, blogger e pr.

17 Comments

Leave a Reply
  1. molto bella, anche io ho comprato una rotellina simile a quella con dentro diverse decorazioni, però nella confezione non c’era la colla, che colla posso usare? dove la posso comprare? grazie

      • Peggy Vacalopoulos Brides Maid – You did such a great job at Kathy and Eddie’s wedding. I’m so happy they had you there to cruapte there special day and show them both in there true beauty. I had a blast I can’t wait to get the pics while I’m away it will brighten my day.

  2. carinissima! noto che usi spesso gli smalti Layla, ma come mai? pensi che siano meglio di altri brand?
    io mi trovo molto bene con i pupa e kiko, poi mi piacciono molto gli OPI anche se ne ho poki e poi quelli della Essence che sono piu economici

    • graziee ! mi trovo benissimo con i layla e sono certamrnte tra i miei preferiti ma ti dico che anche io amo moltissimo opi e pupa con kiko sono un pò in conflitto ultimamente secondo me la loro qualità è peggiorata mentre apprezzo sicuramente anche essence

Lascia un commento

Tutorial coda capelli con nastro: acconciatura da cerimonia

Lavish Oriental Kiko: make up e swatches