Pulire i pennelli trucco: il metodo migliore e gli accessori utili

Lavare i pennelli è una buona abitudine per mantenerli perfetti. Ecco cosa utilizzare per effettuare un lavaggio accurato

pulizia pennelli trucco

In cima alla lista delle cattive abitudini in tema bellezza c’è quella di non lavare i pennelli per il trucco.

Una pulizia regolare è invece importantissima, aiuta a mantenerli sempre nelle migliori condizioni e li preserva da contaminazioni batteriche deleterie per viso ed occhi.

Noi vi spieghiamo come pulire i pennelli trucco nel modo migliore sia in caso di utilizzo personale che nel caso di uso professionale (truccatori).

Come lavare pennelli trucco

COME LAVARE I PENNELLI DA TRUCCO IN CASA (USO PERSONALE)

Tanti sono i prodotti e tool che possiamo utilizzare per detergere a fondo i nostri pennelli. Esistono detergenti neutri specifici, brush cleanser ma la soluzione migliore e più semplice è l‘uso del sapone neutro o sapone di Marsiglia.

In commercio esistono poi guanti e tappetini in gomma che possono agevolarci nella rimozione di qualunque traccia di make-up dalle setole dei nostri pennelli. O ancora dispositivi elettronici adatti alle più pigre che svolgono la pulizia in maniera totalmente autonoma. Tutti questi accessori non sono indispensabili ma possono agevolare la procedura.

Pulizia pennelli viso e occhi

COME PULIRE I PENNELLI PER USO PROFESSIONALE

I truccatori ovviamente non hanno il tempo materiale per lavare i pennelli e farli asciugare tra una cliente e l’altra. Serve una soluzione immediata, un prodotto che permetta di pulire e igienizzare i pennelli in pochissimo tempo, per averli subito pronti all’uso.

I make up artist usano alcol isopropilico per pulire e neosterixidina per disinfettare. Il vantaggio dell’alcol isopropilico è che evapora immediatamente e non lascia quindi i pennelli bagnati.
Ci sono anche dei truccatori che utilizzano l’esano rettificato (benzina rettificata) o l’avio. L’avio è praticamente benzina, una sostanza volatile che permette di pulire e sgrassare i pennelli però non svolge un’azione disinfettante e igienizzante.

Per questo noi ci sentiamo di consigliare l’utilizzo di alcol isopropilico + neosterixidina.

PULIRE I PENNELLI CON SAPONE NEUTRO

Il lavaggio dei pennelli mediante sapone neutro / sapone di marsiglia è sicuramente il metodo migliore e più efficace anche se non il più rapido.

Come procedere? Ecco i 4 semplici step da seguire.

  1. LAVARE – Occorre prelevare una modica quantità di detergente nel palmo della mano ed applicarlo attraverso delicati movimenti circolari sulle setole, come se stessimo facendo uno shampoo. E’ sempre opportuno utilizzare acqua tiepida e non troppo calda per evitare che le setole si scollino dai manici.
  2. RISCIACQUARE – Continueremo col risciacquo fino a quanto l’acqua risulterà limpida: solo così avremo la certezza di aver deterso le setole in maniera adeguata e di non aver lasciato residui di make-up.
  3. BALSAMO – Se poi volete pennelli davvero morbidissimi, provate ad applicare un po’ di balsamo: potete sceglierne uno classico da risciacquare, o uno spray leave-in possibilmente bio. I vostri pennelli ringrazieranno!
  4. ASCIUGATURA – Terminata la pulizia, occorrerà poi strizzare lievemente le setole, modellandole secondo il verso originale in modo che da asciutte risultino perfettamente dritte.

A tale scopo è possibile acquistare i Brush Guard in questa pagina, delle sottili retine elastiche che mantengono in piega  le setole dei pennelli da trucco durante l’asciugatura.

Asciugatura pennelli Brush Guard

COME ASCIUGARE I PENNELLI

Così come il lavaggio, anche l’asciugatura dei pennelli è fondamentale per preservare a lungo i nostri strumenti. I pennelli vanno fatti asciugare sempre all’aria, lontano da fonti di calore come caloriferi o peggio ancora asciugacapelli.

Il calore eccessivo infatti potrebbe “scollare” la base del manico o peggio ancora le setole!

Per fare asciugare bene i pennelli da trucco è importante porli in maniera orizzontale o appenderli verticalmente, lasciando libera l’estremità delle setole. Possiamo avvalerci del bordo del nostro lavandino del bagno,o della cucina o ancora della vasca.

Se possedete un numero considerevole di pennelli, potete optare per un Bush Tree Benjabelle, acquistabile anche su questa pagina.

Si tratta di un vero e proprio supporto a forma di “alberello” che trattiene saldi i pennelli a testa in giù grazie ai rinforzi in silicone di cui è dotato.

Le tempistiche di asciugatura variano molto, anche in base alle setole. Se sono molto compatte, come ad esempio quelle dei pennelli kabuki o flat top, i tempi di asciugatura saranno sicuramente più lunghi. Se invece si tratta di pennelli più “fluffy” come ad esempio i pennelli da blush, illuminante o gli stipple brush, i pennelli duofibre, l’asciugatura sarà sicuramente più rapida.

Ricordiamoci anche che le setole sintetiche, realizzate ad esempio in Taklon, asciugano più rapidamente rispetto a quelle naturali come ad esempio in martora, le più comuni.

Benjabelle asciugatura pennelli trucco

ACCESSORI PULIZIA PENNELLI TRUCCO

Se pensate che lavare i pennelli da trucco a mano sia un’operazione noiosa e volete rendere la loro pulizia più smart, ecco per voi una serie di fantastici strumenti che vi consigliamo di provare.

Detergere i pennelli sarà un vero divertimento!

LILUMIA MAKEUP BRUSH CLEANING DEVICE

Primo strumento del suo genere, Lilumia è una vera e propria lavatrice per pennelli. Nata dall’idea dell’ex modella Fierra Cruz, Lilumia è un prodotto innovativo che può lavare fino a dodici pennelli alla volta: in 15 minuti rimuove ogni traccia di batteri, polvere, sporco e trucco in eccesso.

Questo dispositivo è stato concepito con lo scopo di evitare il noioso e frustrante lavaggio a mano e, infatti, fa tutto da solo!

Si tratta di un vero e proprio accessorio di design ultra moderno, ideale per le più pigre!

Lilumia ha un costo che varia dai 119$ (circa 107 euro) ai 149$ (circa 134 euro), ed è disponibile all’acquisto su Amazon.com in questa pagina.

Lilumia pulizia pennelli

SIGMA SPA BRUSH CLEANING GLOVE

Sigma ha lanciato un vero e proprio guanto in silicone che tuttavia pur richiedendo un po’ più di collaborazione da parte nostra, garantisce un buon risultato e di certo ci facilita il lavoro. La speciale texture del guanto è ideale per la pulizia sia dei pennelli occhi che di quelli per il trucco viso.

La superficie del guanto è divisa in diverse zone, ognuna dedicata a una fase della pulizia:

  • Wash: zona di pre-lavaggio nella quale si sfrega il pennello utilizzando un po’ di detergente;
  • Rinse: utile per strizzare il pennello;
  • Refine: sezione in cui è possibile effettuare un ulteriore lavaggio più profondo;
  • Shape: zona nella quale possiamo rimettere in forma il pennello.

Sigma inoltre ha ora migliorato il guanto aggiungendo due nuove texture, Refined Plus EyesRefined Plus Face Smaller e ha aggiunto due pollici per facilitare il passaggio da un lato all’altro.

I guanti Sigma si possono acquistare da questa pagina del sito web BeautyBay che spedisce anche in Italia (non ci sono problemi di dogana). Il prezzo è di 42 Euro per due Sigma Spa Brush Cleaning Glove.

Sigma Spa Brush Cleaning Glove

SIGMA SPA BRUSH CLEANING MAT

Se il guanto non è di vostro gradimento, Sigma ha creato l’originale tappetino per la pulizia dei pennelli. Disegnato per adattarsi alla forma del lavandino e realizzato in silicone, è dotato di piccole ventose sul retro che lo fissano perfettamente per un lavaggio super pratico e veloce.

La sua superficie  vanta ben 7 diverse texture per trattare in maniera specifica tool per viso e occhi ripulendoli in maniera capillare da ogni residuo di trucco ed impurità..

E’ disponibile in due versioni di dimensioni differenti che si possono acquistare sul sito BeautyBay che spedisce in Italia. La più piccola al prezzo di 25 Euro in vendita in questa pagina, la più grande di 31,80 Euro, in vendita in questa pagina.

Sigma Spa Brush Cleaning Mat

tappetino Sigma pulizia pennelli trucco

BRUSH EGG COSMETIC MAKEUP CLEANING

Tra le alternative più economiche vi segnaliamo invece l’originale Brush Egg, un ovetto per la pulizia dei pennelli da indossare sulle dita. Questo strumento è reperibile facilmente anche in Italia.

Realizzato in silicone, può essere utilizzato con qualsiasi shampoo o detergente neutro ed è dotato di due diversi tipi di rilievi,sia per  pennelli piccoli che per quelli più grandi

Brushegg è facile da utilizzare e particolarmente compatto: elimina ogni traccia di impurità dai pennelli. semplicemente indossandolo sulle dita.

Si può comprare direttamente su Amazon Italia in questa pagina ad un prezzo variabile tra i 3 e i 5€.

Egg Brush pulizia pennelli

PRACKT PALMAT

Prackt, brand costola di Sigma, propone Palmat, una via di mezzo tra guanto in silicone e tappetino, che promette di lavare in maniera pratica i pennelli, senza particolari complicazioni!

Si tratta di un manipolo regolabile che si posiziona sulla mano come un guanto ma lasciando libere le dima aderendo perfettamente sia al dorso che al palmo della mano grazie alle ventose poste sul retro.

Due sono le superfici circolari che caratterizzano questo dispositivo: ognuna di essere comprende due texture differenti per insaponare e massaggiare pennelli piccoli e grandi.

Il prezzo è di 9.95$ e può essere acquistato attraverso questa pagina del sito ufficiale Sigma.

Prankt Palmat

SIGMA DRY’N SHAPE TOWER

Se la quantità di pennelli che possedete è notevole e proprio non sapete dove posizionarli per asciugarli, Sigma propone la Dry’N Shape Tower. Si tratta di una torre componibile che può contenere fino 98 pennelli.

Asole e particolari incastri consentono di riporre pennelli sia da viso che da occhi a prescindere dalle dimensioni durante l’asciugatura. Questa torre può essere smontata e rimontata con facilità in modo da ottenere lo spazio che ci serve, ottimizzando ogni volta quello che può esserne l’ingombro.

Quattro sono le varianti disponibili:

  • Torre per 18 pennelli: prezzo 29,30 Euro, in vendita qui.
  • Torre per 24 pennelli occhi e 20 da viso: prezzo 56,80 Euro, in vendita qui.
  • Torre per 48 pennelli occhi: prezzo 45,80 Euro, in vendita qui.
  • Torre per 92 pennelli viso e occhi: prezzo 69$.

torri Sigma pulizia pennelli make up

 Dry'N Shape Tower Sigma

DETERGENTI PULIZIA PENNELLI E BRUSH CLEANSER

In commercio esistono tanti prodotti specifici pela detersione e l’igiene dei nostri pennelli. Noi vi segnaliamo alcuni detergenti e brush cleanser degni di nota.

MAC COSMETICS BRUSH CLEANSER

Il Brush Cleanser Mac Cometics è un detergente leave-in che consente di igienizzare e ripulire i pennelli da ogni residuo di trucco, preservando l’integrità delle setole .

Occorre semplicemente vaporizzarlo sulle setole stesse e lasciarle scivolare più volte su un panno pulito in modo da rimuovere qualunque traccia di prodotto.

La sua formulazione aiuta a rigenerare le setole, e un piacevole profumo accompagna la pulizia. I pennelli in questo modo sono puliti ed asciutti rapidamente e perfettamente igienizzati.

Il prezzo è di 12.20€ per 233 ml.

Brush Cleanser Mac Cosmetics

BEAUTY BLENDER BLENDERCLEANSER SOLID

Beauty Blender propone Blendercleanser Solid, un sapone solido privo di fragranza specificatamente concepito per pulire sia le spugnette che i pennelli da trucco.

Il packaging, che si presenta come un barattolo è dotato di un disco in silicone rosa strutturato su cui detergere la beauty blender o strofinare i pennelli in modo da far penetrare il detergente per una pulizia profonda. ed accurata.

Basta poi massaggiare la superficie di setole e spugnette e procedere normalmente al risciacquo e all’asciugatura per avere i nostri strumenti perfettamente detersi.

Il prezzo è di 16.90€ ed è acquistabile presso le profumerie Sephora e online direttamente in questa pagina.

Blendercleanser Solid Beauty Blender

REAL TECHNIQUES BRUSH CLEANSER

Il Brush Cleanser Real Techniques è un detergente per pennelli formulato in gel. Delicato e dall’azione ammorbidente preserva le setole e la loro morbidezza, igienizzando a fondo qualunque tipo di pennello e rimuovendo ogni traccia di make-up.

Si tratta di un vero e proprio shampoo da utilizzare settimanalmente in modica quantità. Delicato e non aggressivo protegge le fibre di pennelli naturali e sintetici mantenendoli nelle migliori condizioni.

Il prezzo è di 8.45 Euro ed è acquistabile da questa pagina.

Brush Cleanser Real Techniques

COSA SUCCEDE SE I PENNELLI NON VENGONO IGIENIZZATI ADEGUATAMENTE?

Utilizzare pennelli da trucco sporchi è dannoso per la nostra pelle e per i nostri occhi. Tra le setole durante l’utilizzo va a depositarsi la polvere, ma anche il sebo rilasciato dal nostro viso.

Questa sporcizia potrebbe danneggiare le setole e causare problemi cutanei quali irritazioni o allergie. Lavare i pennelli è una buona abitudine che contribuisce a evitare il passaggio dei batteri dagli accessori per il trucco al nostro viso, riducendo al minimo la comparsa di brufoli e punti neri.

Se poi abbiamo l’abitudine di utilizzare i pennelli anche su altre persone, che siano amiche o clienti, questo rappresenta un motivo in più per igienizzarli quanto più meticolosamente possibile.

Non meno importante, utilizzando pennelli morbidi e puliti i make up creati saranno sicuramente più accurati e belli.

detersione pennelli trucco

CON QUALE FREQUENZA OCCORRE LAVARE I PENNELLI?

Per una pulizia perfetta i pennelli dovrebbero essere lavati dopo ogni utilizzo esattamente come fanno i Mua.

Se utilizzate i pennelli solo sui voi stesse e vi truccate quotidianamente, l’ideale sarebbe effettuare un lavaggio accurato almeno una volta alla settimana.

Se invece vi truccate sporadicamente, potete pensare di lavarli anche una volta al mese.

Insomma, basta un po’ di buon senso seguendo le comuni norme igieniche. La cosa importante è dedicarsi periodicamente a questo speciale rituale: armatevi di pazienza e lavate i pennelli da trucco!

Conoscevate già questi metodi innovativi per la pulizia dei tool per il trucco? Ne usate già qualcuno, o vorreste acquistarlo?


VI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

15 Comments

Leave a Reply
  1. Dunque…dal momento che non uso i pennelli per truccarmi non dovrei nemmeno pormi il problema di come lavarli o farli asciugare in maniera corretta.
    Mi sento quasi inadeguata senza un set di pennelli… 🙁

  2. wow non conoscevo tutti questi prodotti per la pulizia dei pennelli.. io uso un sapone neutro e li strofino nel palmo della mano.. per i pennelli bianchi uso il sapone di Marsiglia perché è l’unico che toglie il colore alla perfezione.. voi cosa usate per quelli bianchi? dite che usando questi aggeggi sbiancano anche senza sapone di Marsiglia?

  3. Per me il pennello migliore di SEMPRE è quello ovale, per il fondotinta è una certezza CONTRO l’effetto cakey 😉
    E basta una goccia di shampoo (qualsiasi) per far sparire ogni traccia di fondo e lasciare anche un buon odore 😀

Lascia un commento