Tendenze Capelli Estate 2012, le punte colorate

capelli punte colorateA fine degli anni ’90 le punte dei capelli dai colori shocking erano una vera mania ed ora, dopo più di dieci anni,  fanno il loro ritorno trionfante tra le tendenze capelli per l’ estate 2012!

Le più note trendsetter hanno già anticipato quella che sarà la vera moda capelli per la prossima estate ed il prossimo inverno 2012, e anche le star di Hollywood hanno azzardato questo trend facendo svolazzare fiere i loro capelli con punte rosa, azzurre, viola e blu.

La tendenza delle punte dei capelli colorate è ideale a chi piace cambiare spesso look e vuole sempre provare qualcosa di nuovo, è inoltre particolarmente indicata per una serata speciale o solo per dare un pò di pepe al look quotidiano.

Vediamo i look scelti dalle star e come creare fai da te le punte dei capelli colorate, la vera tendenza capelli per l’estate 2012!

capelli punte colorate

Dakota Fanning e Kate Bosworth sono state tra le prime a rilanciare le tendenze delle punte dei capelli dai colori shocking, Dakota ha scelto un rosa pinky molto sbarazzino mentre Kate un azzurro verde decisamente più eccentrico.

capelli punte colorate

Katy Perry invece, la pop star regina della stravanga, ha estremizzato la tendeza ed ha scelto un total look rosa pesca ed un total look azzurro.

capelli punte colorate

Se vi piace questo nuovo trend non vi resta che scegliere il colore e andare dalla parrucchiera che potrà farvi una tinta permanente oppure usare uno shampoo colorante (ci sono sia quelli che si eliminano con un lavaggio sia quelli che durano di più).

Se l’idea delle punte dei capelli colorate vi stuzzica ma non siete convinte, potete provare a crearla fai da te, vi occorrono solamente dei colori a pastello friabili ed una spazzola.
Vediamo il procediemento:
– arrotola su se stesse le punte di qualche ciocca di capelli;
– passaci sopra più volte il gessetto colorato;
– spazzola la ciocca per togliere il colore in eccesso, et voilà!

capelli punte colorate

capelli punte colorate

Qualche accorgimento importante da seguire:
– usa solo pastelli friabili e non oleosi o che contengono olio, altrimenti sarebbe difficile lavare via il colore;
– se sei bionda non bagnare i capelli prima di applicare il gessetto colorato, si trasformebrebbe in una vera e propria tinta;
– applica dell’acqua solo se sei hai i capelli molto scuri;
– indossa dei capi scuri mentri svolgi l’operazione o un capo che non ti interessa sporcare;
– per mandare via il colore dei gessetti spazzola bene le ciocche colorate prima dello shampoo e applica una maschera idratante sui capelli a fine lavaggio.

Cosa ne pensate di queste tendenze capelli per l’estate 2012? Vi piacciono le punte dei capelli colorate?
Se state cercando altre idee sui look capelli più alla moda, guardate i nostri articoli sulle tendenze capelli 2012, tagli capelli per la primavera, tagli corti più trendy 2012.

Scritto da Ilenia T.

Foto del profilo di Ilenia T.

Ho 26 anni e vivo in provincia di Rimini. Cresciuta a pane e riviste di bellezza non posso vivere senza eyeliner nero e crema idratante. Amo viaggiare ma ogni volta che devo infilare il mio beauty case in valigia è una vera impresa!

21 Commenti

Lascia un commento
    • ma quello è un metodo fai da te, che secondo me può servire giusto per fare una prova e vedere come ti stanno, se la cosa poi ti piace, meglio andare dalla parrucchiera! Oppure usare uno shampoo colorante.. io ne avevo usato uno a carnevale l’anno scorso, era bellissimo!

  1. Mamma che belli…..io mi sono fatta i capelli quasi di tutti i colori e le punte nere e rosse…ma adesso è finalmente arrivato il momento di esagerare!!!! Via di gessetti…per fortuna ho tenuti quelli che usavo da piccola

  2. Ilenia, mi spiace ma stai sbagliando. Il tutorial che hai pubblicato è semplicemente tradotto da Thebeautydepartment.com, senza cercare approfondimenti: altri articoli sull’hair chalking, infatti, sconsigliano i pastelli ad olio ma RACCOMANDANO quelli a cera, ed anzi dicono di fare attenzione a non usare i semplici gessetti. I pastelli Sennelier solo pastelli particolari, che passano sotto il termine di pastello a olio ma contengono in effetti un’alta percentuale di cera naturale (almeno stando alle informazioni che ho trovato su internet).
    Consiglio di controllare le fonti invece di limitarsi a copiare un articolo (anche se preso da un forum serio e ben fatto come Thebeautydepartment.com, specie quando si tratta di diffondere tutorials che, se eseguiti male, possono rovinare i capelli, la pelle o qualsiasi altra parte del corpo.

  3. C’è da dire, comunque, che i tutorial non sono unanimi per quanto riguarda il tipo di pastelli: come ho detto prima, i Sennelier sono, dopo tutto, pastelli a olio, e molti siti parlano unicamente di “chalks”, un termine che indirizza, in effetti proprio ai gessetti. E’ evidente che questo trend, anche se è in giro da un po’, è ancora giovane e non c’è abbastanza informazione in giro. Il che non mi impedirà di provarlo, comunque.

  4. A me sembrano stupendi! Davvero originali e alternativi… mi farò i capelli belli mossi, con la mia piastra Karmin G3 Salon Pro, ed applicherò un pò di colore vivace nell’ultima parte dei capelli :) mi piace :)

  5. secondo me i capelli colorati sulle punte sono fantastici, anche se sn meglio i pastelli a cera, perchè rimangono sui capelli e nn si tolgono se ci passi la mano!io li uso sempre!!!

  6. Mi piacerebbe molto colorare le punte dei miei capelli, ma non riesco a trovare un negozio, nemmeno su internet, che venda i Senneliers.. qualcuno sa consigliarmi qualche sito?

Lascia un commento

Bouquet Dolce&Gabbana, collezione make up Primavera 2012

Mascara VAMP PUPA: Concorso 2012