Trattamenti estetici soft: quali fare in vista dell’estate

Ecco quali sono i trattamenti di medicina estetica soft, non chirurgici, per rimodellare viso e corpo in vista delle vacanze!

Trattamenti estetici soft

In vista dell’estate, è possibile sottoporsi a trattamenti estetici soft per rimodellare viso e corpo? La risposta è si! Ecco 6 trattamenti soft di medicina estetica per essere al top durante le vacanze e non solo!

TRATTAMENTI ESTETICI SOFT PER PREPARARSI ALLE VACANZE

Possiamo sottoporci a trattamenti soft di medicina estetica anche in estate? Il dottor Davide Lazzeri, specialista in Chirurgia Estetica a Roma, ci conferma che per alcuni trattamenti non è possibile, a causa dell’esposizione al sole o del sudore. Ma altri si possono programmare prima delle vacanze! Basta cominciare ponendosi un obiettivo realistico, per esempio un volto più fresco e disteso oppure un corpo più tonico, con piccoli interventi nei punti critici. In questo particolare momento in cui siamo tutti un po’ provati mentalmente ed emotivamente, si fa più intensa la voglia di vedersi e sentirsi meglio. Ecco alcuni trattamenti estetici soft last minute per ritoccare viso e corpo in poco tempo, senza cicatrici e senza postumi!

Trattamenti estetici soft

BIORIVITALIZZAZIONE PER PREPARARE LA PELLE AL SOLE

Il primo dei trattamenti soft di medicina estetica da prendere in considerazione è la biorivitalizzazione. Il suo scopo è migliorare la texture della pelle, rendendola più elastica e idratata in vista dell’esposizione ai raggi UV. Consiste nell’infiltrazione di un complesso di sostanze naturali tra cui acido ialuronico liquido, plasma ricco di piastrine, vitamine e aminoacidi. La combinazione di questi elementi avvia un processo di rinnovamento cellulare e di nutrimento dell’epidermide e degli strati profondi del derma. Il dottor Lazzeri spiega che è un trattamento utilissimo per donne e uomini, che ha lo scopo di contrastare il photoaging, la perdita di elasticità cutanea e la disidratazione. Inoltre la biostimolazione aiuta a curare la pelle stressata dall’uso quotidiano della mascherina e dal problema della maskne. Quanto dura il trattamento? Le sedute vanno dai 15 ai 30 minuti a seconda della zona da trattare e dopo 24-48 ore è già possibile esporsi al sole, applicando però una protezione 50. La procedura è indolore e non lascia segni.

 Trattamenti soft di medicina estetica

PROFILOPLASTICA LIQUIDA CON FILLER

Dopo questo lungo periodo in cui la mascherina è diventata parte integrante della nostra vita e della nostra estetica, in estate c’è tanta voglia di tornare a mettere il viso in primo piano! Ci piacerebbe definire e armonizzare i contorni del volto senza ricorrere al bisturi? È possibile, grazie alla profiloplastica liquida, non chirurgica. Parliamo di filler a base di acido ialuronico, iniettati in punti strategici per rimpolpare e donare volume dove serve. Gli interventi mirati sono parecchi: il profilo del naso con un rinofiller, la ridefinizione della linea di mento e mandibola, nuovo volume agli zigomi oppure un nuovo contorno labbra. Fondamentale è però valutare prima le caratteristiche del viso del paziente per capire dove intervenire allo scopo di ottenere un risultato armonioso. Il trattamento viene eseguito in una seduta ambulatoriale di poco più di 30 minuti. Garantisce un effetto di circa 6-8 mesi e non richiede particolari accortezze nei giorni successivi. Se siete interessati a interventi sul viso, scoprite tutto sui filler dinamici per occhiaie e viso nel nostro approfondimento!

Trattamenti estetici soft con filler

MESOTERAPIA CONTRO CUSCINETTI E RITENZIONE

In tema di trattamenti estetici soft per il corpo, in vista della prova costume spopola la mesoterapia, volta a migliorare l’aspetto della pelle su glutei, fianchi e cosce. In questo caso parliamo di un trattamento iniettivo di farmaci lipolitici, diuretici e stimolanti del microcircolo. Questi rimodellano i cuscinetti e riducono la ritenzione idrica. La durata del trattamento dipende dall’estensione dell’area da trattare. Si va infatti dai 15 minuti circa per i cuscinetti di grasso, fino ai 30-40 minuti per l’intero arto inferiore.

Trattamenti estetici soft corpo

CARBOSSITERAPIA PER COMBATTERE LA CELLULITE

Tra i trattamenti soft di medicina estetica dedicati al corpo spicca anche la carbossiterapia. Il suo scopo è migliorare l’aspetto della pelle di glutei, culotte de cheval e gambe, intervenendo in particolare sulla cellulite. Può essere combinata con la mesoterapia e con altri trattamenti. Si tratta di una somministrazione sottocutanea di anidride carbonica che stimola l’ossigenazione dei tessuti e migliora il microcircolo, con un vero e proprio effetto curativo. La pelle appare quindi più tonica e luminosa, la pelle a buccia d’arancia risulta levigata e le adiposità localizzate sono nettamente ridotte. Le sedute durano dai 20 ai 30 minuti e il loro numero dipende dalla severità degli inestetismi su cui vogliamo intervenire.

Trattamento soft medicina estetica per cellulite

ACIDO IALURONICO PER RIMODELLARE I GLUTEI

Vogliamo rassodare o aumentare il volume del lato B? Possiamo ricorrere a filler di acido ialuronico, una valida soluzione non chirurgica per valorizzare questa parte del corpo. Genetica, alimentazione e allenamento sono i principali fattori che determinano la forma del nostro corpo. Solo la chirurgia in questo caso può garantire risultati a lungo termine. Tuttavia l’acido ialuronico è uno dei trattamenti estetici soft più interessanti per chi vuole una soluzione rapida. È infatti in grado di correggere depressioni e avvallamenti e di sollevare e rimodellare i glutei. Ovviamente i risultati sono immediati ma non permanenti, in quando l’acido ialuronico è una sostanza che viene assorbita dal nostro organismo in alcuni mesi. Un trattamento top da provare, per sfoggiare un fisico da urlo in estate!

Trattamento estetico soft per i glutei

BOTULINO PER RIDURRE LA SUDORAZIONE

Un problema più comune di quanto possiamo immaginare è l’iperidrosi, o ipersudorazione. Il botulino, famoso per ridurre le rughe di espressione del viso con il suo effetto lifting può venirci in aiuto! La terapia a base di tossina botulinica consiste in iniezioni sottocutanee nelle zone interessate da un’eccessiva sudorazione di mani, piedi e ascelle. Il risultato è la riduzione dell’attività delle ghiandole sudoripare, il tutto con un’unica seduta i cui effetti durano fino a un anno!

Trattamento estetico soft per ridurre sudorazione

Se siete curiose di scoprire i trend del momento, potete approfondire le cinque tendenze della medicina estetica più popolari!

Cosa ne pensate dei trattamenti estetici soft consigliati per l’estate? Quale siete tentate di provare? Fateci sapere le vostre opinioni nei commenti!


Ecco altri trattamenti interessanti da scoprire:

Avatar for Maria Rosaria De Benedictis
Subscribe
Notificami
17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments