French manicure Gel, Semipermanente e Classica: come si fa

La french manicure è una tecnica adatta a chi desidera unghie eleganti e dallo stile unico e raffinato

french manicure

La french manicure è una tecnica di decorazione delle unghie con uno stile elegante, sobrio e all’insegna della semplicità. E’ una tipologia di nail art piuttosto semplice da realizzare, ideale per chi ama avere unghie curate e delicatamente decorate, senza eccessi.

In questo articolo vi raccontiamo la storia della french manicure, vi spieghiamo come fare la french manicure attraverso semplici tutorial e vi indichiamo come rimuoverla. Affrontiamo la tematica a 360° considerando sia la french con smalti classici sia la french manicure gel e la french con smalti semipermanenti.

french manicure
French manicure
french manicure
French manicure esempi
French manicure unghie corte
French manicure unghie corte
french manicure
French manicure

CHE COS’E’ LA FRENCH MANICURE

La french manicure è una tecnica di decorazione unghie nata negli Usa che consiste nell’applicare uno smalto bianco lungo il margine libero dell’unghia tracciando una sorta di lunetta detta anche “sorriso”. Le unghie vengono poi ricoperte da un top coat trasparente o semi trasparente.

Questa tecnica nasce da un’idea del manicurista americano Jeff Pink nel 1975. Egli stesso racconta che i registi hollywoodiani, così come gli stilisti desideravano per attrici e modelle una manicure che fosse versatile e che si adattasse in maniera universale ai cambi d’abito e ai vari guardaroba.

Cambiare smalto ad ogni cambio d’abito diventava una routine macchinosa che implicava una notevole perdita di tempo. Così Jeff pensò proprio alla french manicure che vedeva la creazione di una lunetta bianca sul bordo delle unghie, ripassata da uno smalto trasparente o lattiginoso che rendesse brillante il risultato finale.

Questa tecnica riscosse da subito un enorme successo negli Stati Uniti perché determino una manicure facile e veloce da realizzare, versatile, adatta a qualsiasi tipo di look e dalla straordinaria eleganza.

E dopo aver spopolato ad Hollywood fu esportata anche in Europa. Arrivò a Parigi e proprio sulle passerelle parigine venne battezzata appunto “french manicure“. Oggi come allora rappresenta una manicure intramontabile, sobria e raffinata, ideale per ogni occasione.

Tante sono le moderne varianti della manicure french dove il classico colore bianco con cui viene realizzata, può essere sostituito con altri colori a piacere, glitter e pagliuzze iridescenti. Nascono così la french manicure glitter, le french manicure colorate e le french manicure nail art con decorazioni. Nelle immagini potete vedere diversi esempi.

french manicure
French manicure rosa
French manicure nail art e disegni
French manicure nail art e disegni
French manicure semipermanente
French manicure semipermanente
French manicure gel
French manicure gel
French manicure eleganti
French manicure eleganti

COME FARE FRENCH MANICURE CON SMALTO SU UNGHIE NATURALI

Realizzare la french manicure su unghie naturali è piuttosto semplice e richiese semplicemente l’utilizzo di uno smalto bianco classico, un base coat trasparente e un top coat o in alternativa uno smalto rosato lattiginoso per conferire all’unghia un aspetto più naturale.

La manicure french si realizza dopo aver effettuato una manicure classica con relativa limatura delle unghie in base alla forma che desideriamo. Ricordiamo che il french può essere realizzato solo se il margine libero ha una buona lunghezza, e che tale tecnica si adatta maggiormente alla forma square e ovale dove risulta più elegante e raffinato.

TUTORIAL FRENCH MANICURE FAI DA TE

  1. Si procede applicando un base coat trasparente per incrementare la durata del trattamento e proteggere l’unghia.
  2. Si applica lo smalto bianco gesso seguendo la naturale linea che costituisce il margine libero in modo da creare una sezione ad arco o lunetta chiamata anche sorriso.
  3. A questo punto possiamo eventualmente ripassare lo smalto bianco sulla lunetta per intensificarla.
  4. In caso di errori si può definire meglio la lunetta con un pennello dalla punta sottile.
  5. Si applica uno smalto lattiginoso rosato che conferisce all’unghia un aspetto brillante e naturale.
  6. Infine si sigilla il tutto con un top coat trasparente.

french manicure tutorial

french manicure

FRENCH MANICURE CON LUNETTE TUTORIAL

Se non abbiamo abbastanza dimestichezza nel realizzare linee pulite e definite per costituire la lunetta del french, possiamo avvalerci delle lunette adesive. Queste si posizionano al di sotto del margine libero in modo da seguirne la traccia durante l’applicazione dello smalto bianco.

Vanno rimosse una volta applicato lo smalto bianco e rappresentano un valido aiuto per ottenere una french manicure perfetta. In alternativa le lunette adesive possono essere sostituite con i cerchietti adesivi che si utilizzano solitamente per proteggere i fori dei fogli ad anelli (salvabuchi), facilmente reperibili in cartoleria. Ecco il tutorial fai da te:

french manicure fai da te tutorial

In commercio si possono trovare anche lunette di diverse forme che permettono di creare french manicure particolari e originali.

french manicure disegni con lunette

COME SI FA LA FRENCH MANICURE GEL

Per quanto riguarda la french manicure gel, consigliamo sempre di affidarsi ad un’onicotecnica professionista senza improvvisare. Occorre manualità ed attenersi scrupolosamente al protocollo di applicazione dei vari prodotti da ricostruzione impiegati.

La ricostruzione unghie offre il vantaggio di poter creare un margine libero di lunghezza considerevole che valorizza particolarmente la french manicure.

TUTORIAL FRENCH MANICURE GEL

Se le unghie sono molto corte possono essere allungate attraverso la procedura di ricostruzione. Se si hanno invece delle unghie abbastanza lunghe si può saltare questo passaggio e procedere con i seguenti step:

  1. Con un pennello per gel si applica il gel costruttore.
  2. Si polimerizza in lampada led o UV per 2/3 minuti (il tempo varia in base al tipo di prodotto usato).
  3. Si elimina lo strato di dispersione con un nail cleaner e si lima l’unghia lavorando sulla bombatura e definendo la lunghezza.
  4. Si applica il gel colorato (rosa chiaro) su tutto il letto ungueale ed esclusione del margine distale (la parte finale dell’unghia).
  5. Si polimerizza in lampada.
  6. Si applica il gel bianco per la french delineando prima la linea del sorriso con un pennello da nail art e poi riempiendo tutta l’area.
  7. Si polimerizza in lampada.
  8. Si applica il sigillante trasparente per concludere la french manicure e si polimerizza nuovamente in lampada.

Nel video tutorial french manicure gel potete seguire tutti i passaggi per una perfetta realizzazione professionale:

COME SI FA LA FRENCH MANICURE CON SMALTO SEMIPERMANENTE

La procedura per realizzare la french manicure semipermanente è simile alla french gel manicure ma leggermente più breve. Ovviamente servono prodotti differenti, non più gel ma smalti semipermanenti. Anche in questo caso è indispensabile avere una lampada UV o Led. Vediamo la procedura e le immagini con gli step.

TUTORIAL FRENCH MANICURE SEMIPERMENTE

  1. Si opacizza l’unghia naturale col buffer e si eliminano i residui.
  2. Si procede applicando la base trasparente specifica.
  3. Si polimerizza in lampada led /UV.
  4. Si applica uno smalto semipermanente di colore lattiginoso (rosa chiarissimo).
  5. Si polimerizza in lampada led /UV.
  6. Si disegna la lunetta sul margine libero utilizzando lo smalto semi-permanente bianco e un pennellino sottile.
  7. Si procede alla polimerizzazione in lampada.
  8. Si conclude applicando il sigillante trasparente.
  9. Si polimerizza in lampada led /UV, rimuovendo sul finale la dispersione.

french manicure semipermanente tutorial

COME RIMUOVERE LA FRENCH MANICURE

La rimozione della french manicure varia ovviamente in base al tipo di prodotti che abbiamo impiegato per realizzarla.

Per quanto riguarda lo smalto classico, la si può rimuovere con un comune solvente per unghie, per quella realizzata in gel, dovremmo procedere alla rimozione attraverso la limatura.

In questo caso sarebbe meglio affidarsi ad un’onicotecnica professionista per evitare danni alle unghie naturali, ma se desideriamo procedere autonomamente, occorre limare la lunetta bianca con delicatezza, fino a raggiungere lo strato in gel camouflage. A questo punto potete opacizzare la superficie dell’unghia ricostruita con un buffer e sigillare nuovamente la struttura con un sigillante trasparente polimerizzando in lampada.

Per rimuovere la french manicure realizzata con gli smalti semi-permanenti, occorre seguire il tipico protocollo di rimozione che vede l’immersione delle unghie in un apposito remover, (un solvente specificoper una decina di minuti: lo smalto semipermanente tenderà progressivamente a sfaldarsi e basterà spingerlo con un bastoncino d’arancio per poi eliminare i residui limando con delicatezza la superficie dell’unghia.

french manicure rosa elegante
French manicure elegante
french manicure
French manicure semipermanente
French manicure nera
French manicure nera
French manicure particolari
French manicure particolari
French manicure colorate e decorate
French manicure colorate e decorate
French manicure design
French manicure design

FRENCH MANICURE FAI DA TE O ESTETISTA?

La french manicure realizzata con gli smalti convenzionali è facilmente realizzabile anche a casa. Non serve particolare manualità, solo precisione e dati i prodotti impiegati, non corriamo il rischio di pregiudicare in alcun modo la salute delle nostre unghie. Anzi, possiamo divertirci giocando con i colori e creando french colorate davvero glamour.

Per quanto riguarda invece l’utilizzo di gel e smalti semipermanenti, consigliamo come al solito di rivolgersi ad un personale esperto e a professioniste presenti in centri estetici qualificati. La limatura e l’utilizzo improprio dei gel da ricostruzione potrebbe seriamente pregiudicare la salute delle unghie attraverso abrasioni accidentali o contaminazioni fungine poco piacevoli.

FRENCH MANICURE COSTO

Per quanto riguarda i costi french manicure, questi variano in base al tipo di french e anche all’estetista o salone estetico al quale ci rivolgiamo. In generale la french manicure con smalto classico ha un prezzo che varia da 15 a 20 Euro; la french semipermanente da 20 a 30 Euro; la french gel (con ricostruzione) da 45 a 60 Euro.

La french manicure rappresenta sicuramente l’eleganza per eccellenza, un classico che non tramonta mai!

E a voi piace la tecnica french? L’avete mai realizzata sulle vostre unghie?


VI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Written by Veronica Bufano

Beauty Editor – Blogger per passione, estetista per vocazione. Ama tutto ciò che rimanda al concetto di bellezza. La sua parola d’ordine è “sperimentare”, approfondire e giocare con la cosmesi rendendola parte integrante del suo essere. Il suo mantra è “previeni l’invecchiamento oggi, per evitare di ritoccare domani”.

13 Comments

Leave a Reply
  1. Mi piace un sacco la french manicure, mi diverto a farla con le lunette guida di diverse forme.
    Ho anche provato a farla da varie estetiste in semipermanente ma il risultato è stato catastrofico perché il lavoro, a distanza di 2 giorni, era tutto sbeccato!
    Ormai ho rinunciato al semipermanente…il gel l’ho provato una volta e me ne sono pentita perché mi si stava staccando l’unghia!!!

      • Hai perfettamente ragione ma purtroppo non posso permettermi di andare in un salone e spendere 50 euro e mi sono affidata, sbagliando, a mani poco competenti!
        Per fortuna l’unghia è ricresciuta sana e ho detto basta alle varie estetiste improvvisate…quando ho voglia di french la faccio da sola anche se mi dura al massimo 2 giorni…come tutti gli altri smalti d’altronde!

Lascia un commento

Borse Guess

Borse Guess autunno inverno 2017 2018: Foto e Prezzi

Mac x Rossy De Palma Collezione trucco

MAC Rossy de Palma: collezione make up