Migliori correttori 2020: i top 12

La nostra selezione dei 12 migliori correttori per coprire tutte le tipologie di imperfezioni e consigli utili per la scelta!

Migliori correttori

Quali sono i migliori correttori per avere una base viso perfetta? Se state cercando un ottimo correttore e non sapete su quale orientarvi, vi aiutiamo noi con la nostra top 12 dei migliori correttori 2020.

Vi sveliamo quali sono i migliori correttori occhiaie, i migliori correttori per coprire discromie, ma anche per mascherare capillari in evidenza, brufoli, macchie o cicatrici. I correttori trucco sono i nostri alleati per nascondere le imperfezioni. Vi presentiamo la classifica dei correttori migliori con immagini, caratteristiche e indicazioni utili su prezzo e dove acquistarli. Vi diamo inoltre consigli utili per la scelta del migliore correttore in base al vostro tipo di pelle ed esigenze cutanee.

Nella nostra lista dei best of abbiamo inserito sia le novità più interessanti del 2020 sia i must have del settore utilizzati dai truccatori e i più venduti! Ecco quindi i migliori correttori occhiaie e imperfezioni viso.

1. ARMANI POWER FABRIC – MIGLIOR CORRETTORE OCCHIAIE

Sfumabile e leggero come un fondotinta, ma perfettamente coprente come solo un correttore sa essere! Abbiamo selezionato Armani Power Fabric come miglior correttore occhiaie scure. É il più performante per la sua formula altamente pigmentata dal finish matt naturale. Ha una consistenza fluida e morbida, pensata per non seccare la zona del contorno occhi. Disponibile in 19 nuance (prezzo 40 €acquista qui).

Correttore antiocchiaie Armani

2. BENEFIT BOIING CAKELESS – MIGLIOR CORRETTORE COPRENTE

Texture super fluida ma pigmentata, ideale per coprire occhiaie, inestetismi e brufoli e regalare al viso un finish naturalmente impeccabile! Ecco il correttore liquido Benefit Boiing Cakeless, che noi abbiamo scelto come ottimo correttore coprente per il suo film elastico e sottile, che lo rende stratificabile e modulabile. Disponibile in 11 tonalità, è arricchito con estratti di alghe per un effetto levigante a lunghissima durata (prezzo 25,50 €acquista qui).

Correttore coprente Benefit

3. MAYBELLINE INSTANT AGE – MIGLIOR CORRETTORE ANTI AGE

Come non parlare di Instant Age, il correttore Maybelline autentico best seller del brand, nonché il più venduto su Amazon! Arricchito con estratto di bacche di goji dall’effetto antiossidante, ha una texture fluida e leggera, facilissima da sfumare grazie all’applicatore in spugna integrato. Ideale per ridurre occhiaie e piccole rughe nella zona del contorno occhi, regala un risultato naturalmente luminoso. Per noi è il correttore anti età top perfetto per pelli mature (prezzo 8,95 acquista qui).

Maybelline correttore Instant Age

4. YSL TOUCHE ÉCLAT – MIGLIOR CORRETTORE ILLUMINANTE

Quali sono i migliori correttori illuminanti? YSL Touche Éclat è il correttore illuminante migliore di sempre. L’hanno chiamato anche ‘la bacchetta magica’ di Yves Saint Laurent, grazie al praticissimo formato a penna che semplifica l’utilizzo! Idratante e dalla texture fluida, si stende facilmente con il pennellino applicatore, cancellando zone d’ombra e segni di stanchezza. Il nostro consiglio: applicatelo sull’arco di Cupido, per labbra otticamente più piene. Disponibile in 5 nuance per pelli chiare (prezzo 37,90 €acquista qui).

Correttore YSL Touche Eclat

5. CORRETTORE MAC STUDIO FINISH SKIN – MIGLIOR PALETTE

Amatissima dai professionisti del settore, la palette MAC Studio Finish Skin Corrector non può mancare nella beauty bag di chi desidera un make up performante e a lunga tenuta. Contiene i migliori correttori imperfezioni. È composta da 6 cialde extra pigmentate e cremose perfette anche per il contouring e adatte a ogni tipo di pelle, studiate per coprire anche tatuaggi e inestetismi cutanei importanti. Le nuance vanno dal giallo chiaro di Blonde Ash al marrone scuro di Deep Brown, con l’arancio di Pure Orange. È sicuramente la migliore palette di correttori (prezzo 42 €).

Palette correttori MAC

6. ESSENCE CAMOUFLAGE + MATT – MIGLIOR CORRETTORE WATERPROOF

Abbiamo selezionato per voi il correttore Essence Camouflage + Matt come miglior waterproof per la sua capacità di resistere ad acqua, umidità e sudore. Se non rinunciate la trucco nemmeno durante l’estate, potrebbe essere quello giusto per voi! Ha un finish opaco, mentre la texture è liquida, ma al contempo corposa e pigmentata. È il correttore viso ideale per coprire occhiaie, imperfezioni e piccoli tatuaggi, semplicemente picchiettandolo sulla zona. Se avete la pelle a tendenza secca, vi consigliamo di idratarla a fondo prima dell’applicazione del correttore. Disponibile in 7 nuance (prezzo 2,75 €acquista qui).

Correttore Essence waterproof

7. CATRICE CAMOUFLAGE CREAM – MIGLIOR CORRETTORE ECONOMICO

Tra i migliori correttori low cost abbiamo scelto Catrice Camouflage Cream! La sua texture è compatta ma morbidamente cremosa e facile da sfumare, perfetta per coprire imperfezioni e discromie cutanee. Offre un risultato naturale che si sposa perfettamente con la pelle e basta fissarlo con un tocco di cipria per rendere il correttore Catrice resistente all’acqua. Disponibile in 3 shade per pelli chiare (prezzo 2,95 € – acquista qui).

Correttore cremoso Catrice

8. BIONIKE DEFENCE COLOR – MIGLIOR CORRETTORE BRUFOLI

I migliori correttori brufoli e imperfezioni localizzate sono in formato matita o stick. Qual è il migliore di tutti? Il correttore Bionike Defence Color! Ha uno stick elegantemente sagomato come un rossetto, perfetto per essere applicato anche nelle aree più difficili del viso. Dalla texture morbida e cremosa, ha un doppio effetto coprente e illuminante e mimetizza discromie e inestetismi quali brufoli e piccole cicatrici. Nichel tested, è privo di glutine, conservanti e profumo. Disponibile in 3 shade per pelli chiare (prezzo 11,20 €acquista qui).

Correttore in stick Bionike

9. VICHY DERMABLEND – MIGLIOR CORRETTORE COLORATO

Quali sono i migliori correttori colorati? Noi vi consigliamo senza dubbio i correttori colorati Vichy Dermablend, waterproof, dalla texture cremosa e fondente e adatti anche a pelli intolleranti, sensibili e reattive. Correttore arancio per macchie e problemi di iperpigmentazione. Correttore verde per rossori, brufoli e problemi di acne e rosacea. Correttore giallo per occhiaie, lividi e capillari visibili. Correttore viola per illuminare il colorito spento (prezzo 17,45 € – acquista qui).

Vichy Dermablend correttore coprente

10. INIKA CERTIFIED ORGANIC PERFECTION CONCEALER – MIGLIOR CORRETTORE BIO

Per noi Inika Certified Organic è il miglior correttore bio, grazie a una formula ricca di ingredienti preziosi per la pelle, composta dal 71% di estratti di origine biologica certificata! Tra questi troviamo burro di karitè e olio di jojoba nutrienti e leviganti, aloe vera idratante e rinfrescante , ma anche oli di cocco e avocado, burro di cacao ed estratto di foglie di tè riequilibrante. Cremoso e fondente, ha un finish luminoso e naturale e aiuta a minimizzare ombre e rossori  (prezzo 20 € acquista qui).

Correttore bio Inika

11. PAT MCGRATH SKIN FETISH – MIGLIOR CORRETTORE NOVITÀ

Il primo correttore di Pat McGrath, il nuovissimo Skin Fetish Sublime Perfection, promette di essere la novità più elettrizzante del 2020 e di inserirsi subito nella lista dei correttori migliori! Disponibile in 36 referenze adatte a ogni incarnato e sottotono, è studiato per offrire un’ottima coprenza a fronte di una texture leggera, elastica e confortevole sulla pelle. Arricchito con ceramidi e acido ialuronico, vuole aiutare la pelle a mantenere il suo film idrolipidico, migliorandone l’idratazione e combattendo la secchezza (prezzo 30 €).

Correttore PMG Skin Fetish

12. KIKO FULL COVERAGE 2-IN-1 – MIGLIOR CORRETTORE 2-IN-1

Poco tempo la mattina per un trucco viso impeccabile? La soluzione più adatta è il correttore KIKO Full Coverage 2-in-1, il nostro preferito della categoria! Ha una texture fluida leggera come un fondotinta ma coprente e pigmentata come un correttore trucco, perfetta per sia per piccoli ritocchi, sia per un’applicazione full face. Dal finish opaco e luminoso, è ideale per pelli da normali a miste. È il migliore correttore borse occhi perché riesce a minimizzare  al meglio questo inestetismo. Disponibile in 21 nuance (prezzo 18,99 €).

Oltre ai best 12 che vi abbiamo presentato esistono anche altri correttori dalle buone performance. Tra questi vi segnaliamo il famosissimo correttore Nars Radiant Creamy, studiato per coprire rossori e discromie lasciando la pelle morbida e luminosa, e il correttore Wycon Cover It, il nostro correttore liquido preferito grazie al suo effetto super levigante! Se amate il contouring ‘effetto Instagram’ almeno quando Jerrod Blandino, non potete farvi scappare il celebre correttore Too Faced Born This Way, pigmentato e coprente e con un applicatore floccato perfetto per costruire giochi di luci e ombre tridimensionali sul viso. Vi segnaliamo anche L’Oréal Paris Infaillible Total Cover, la miglior palette correttori trucco low cost in commercio, composta da 5 nuance dalla texture cremosa e fondente.

Migliori correttori

MIGLIOR CORRETTORE: COME SCEGLIERLO

Ancora indecise su quale correttore scegliere? Non preoccupatevi! Anche se vi abbiamo presentato in 12 migliori correttori di sempre, siamo comunque qui per aiutarvi a trovare il prodotto perfetto per voi e per la vostra pelle. Per riuscirci, dobbiamo tenere in considerazione tre criteri:

  • tipologia di pelle;
  • colore e sottotono della pelle;
  • imperfezioni da correggere.

Vediamoli nel dettaglio.

SCEGLIERE IL TIPO DI CORRETTORE IN BASE AL TIPO DI PELLE

I correttori si dividono in quattro macro categorie, a seconda della loro texture: correttori liquidi, cremosi, in stick e a matita. Ciascuno di essi è indicato per una tipologia di pelle e scegliere quello giusto è fondamentale, perché usare il correttore sbagliato potrebbe addirittura peggiorare il problema da risolvere! Ecco per voi la nostra guida ai tipi di correttore con tutte le indicazioni più utili per ogni tipo di pelle.

1. Correttori liquidi: grazie alla loro consistenza fluida e alla coprenza modulabile, sono tra i prodotti più adatti per camuffare occhiaie e ombre. Hanno un grado di coprenza da leggero a medio, ma la loro texture più leggera li rende facilmente stratificabili. Sono particolarmente indicati per pelli da normali a secche e per pelli mature, poiché la loro consistenze morbida ed elastica evita che si accumulino nelle rughe e nelle pieghette del contorno occhi. Si trovano con applicatori in feltro oppure come correttori a penna e possono avere anche una funzione illuminante.

2. Correttori in crema: hanno una texture più corposa dei correttori liquidi e una coprenza  elevata, ma comunque modulabile. Sono morbidi ed elastici e si possono sfumare facilmente con un pennellino oppure con le dita, così da renderli più fondenti e ottenere un risultato maggiormente naturale. Sono adatti a pelli normali, ma anche a tendenza secca o mista. Nel caso di pelli secche, idratate sempre il viso prima dell’applicazione, mentre in caso di pelli miste vi consigliamo di tamponare l’area con pochissima cipria, per controllare l’eventuale effetto lucido del correttore. I correttori in crema si trovano in tubetti, barattoli o cialde. Esistono molti correttori in crema colorati, come verdi, viola o arancio e possono essere utilizzati per la correzione di inestetismi specifici.

3. Correttori in stick: sono tra i correttori più coprenti in commercio, grazie all’elevata percentuale di pigmenti nelle loro formule. Hanno una consistenza più pastosa e sono meno elastici dei correttori liquidi e in crema, pertanto li sconsigliamo per pelli mature o a tendenza secca, poiché non risultano idratanti. Indicati per pelli miste e grasse, sono perfetti per nascondere brufoli e pori dilatati, grazie alle loro capacità opacizzanti. Non sono adatti alla zona del contorno occhi, poiché potrebbero seccarla eccessivamente.

4. Correttori a matita: la soluzione ideale per ritocchi localizzati, da fare anche in velocità! Sono in tutto e per tutto uguali alle matite labbra e occhi e presentano una mina morbida, dalla texture cremosa. Possono essere usati anche successivamente al fondotinta e sono adatti a qualsiasi tipo di pelle.

Come scegliere il migliore correttore

CORRETTORE: COME SCEGLIERE LA GIUSTA TONALITÀ

Qual è la tonalità di correttore più giusta per me? Alla domanda che ci poniamo ogni volta che scegliamo un nuovo correttore, noi vi rispondiamo dicendovi che la tonalità perfetta è quella che tiene conto sia del tono sia del sottotono della pelle.

Se la nostra esigenza è quella di uniformare l’incarnato e non sono presenti discromie importanti o evidenti, possiamo optare per un correttore simile al nostro colore originale, dal sottotono rosato per pelli fredde, più giallo-aranciato per quelle calde, oppure dal sottotono neutro.

Se invece desideriamo dare maggior luminosità al nostro viso, può essere utile scegliere un correttore leggermente più chiaro, da utilizzare in particolare nella zona sottostante al contorno occhi, sul setto nasale e sull’arco di Cupido, così che i naturali rilievi del viso riflettano la luce.

In caso di occhiaie scure, macchie e problemi di iperpigmentazione, è preferibile optare per un correttore più scuro della pelle e dal sottotono aranciato o albicocca più marcato, così che vengano neutralizzate le ombre. Normalmente si pensa che per camuffare le macchie del viso sia necessario utilizzare un correttore molto chiaro, ma rischiate di ottenere l’effetto opposto! La macchia scura, infatti, emergerà comunque al di sotto del correttore, costringendovi a ripeterne più volte l’applicazione, col risultato di creare una discromia ancora più evidente e accentuata.

Come scegliere la tonalità del correttore

CORRETTORI COLORATI: COME SCEGLIERLI IN BASE AL TIPO DI IMPERFEZIONE

Esistono diversi correttori colorati che hanno il compito di neutralizzare discromie più o meno evidenti, ma anche di minimizzare differenti tipi di imperfezioni. I correttori colorati si applicano dopo aver deterso e idratato la pelle. Successivamente si applica un correttore adatto al nostro incarnato e sottotono, per armonizzare il tutto, e infine si passa al fondotinta. Scopriamo insieme i correttori colorati più utili e a cosa servono:

  • correttore verde, per coprire rossori diffusi o localizzati, causati anche da acne o rosacea;
  • correttore arancione, serve a neutralizzare la scurezza di macchie della pelle e zone iperpigmentate;
  • correttore pesca, ideale per dare luminosità alla zona del contorno occhi, neutralizza le ombre bluastre;
  • correttore lilla, perfetto per illuminare l’incarnato spento e ideale per pelli olivastre;
  • correttore giallo, aiuta a neutralizzare occhiaie tendenti al grigio dando luminosità, ma anche lividi e capillari evidenti;
  • correttore blu, può servire in caso di arrossature da abbronzatura tendenti all’arancio;
  • correttore rosa, minimizza i segni di stanchezza e dona luminosità;
  • correttore bianco, si può utilizzare per schiarire un correttore troppo scuro, per illuminare zone d’ombra del viso o per intensifcare la diffusione della luce in aree del viso come l’arcata sopraccigliare.

Quando usare i correttori colorati

CORRETTORI COPRENTI: QUANDO USARLI E GLI ERRORI COMUNI

Per correttori coprenti intendiamo correttori caratterizzati da un’elevata percentuale di pigmenti, solitamente in stick o in crema. Hanno una consistenza più corposa dei correttori liquidi e fluidi e possono richiedere una manualità maggiore in fase di applicazione e sfumatura. Grazie alla loro coprenza elevata, o totale nel caso di correttori per camouflage, sono la soluzione migliore per coprire inestetismi molto importanti quali cicatrici, lividi e macchie della pelle oppure per camuffare tatuaggi anche grandi e colorati. I correttori molto coprenti non sono consigliabili per neutralizzare occhiaie o minimizzare rughe più profonde, poiché sono poco idratanti e andrebbero a seccare ulteriormente la zona, depositandosi nelle pieghe della pelle.

Quando usare i correttori coprenti

COME APPLICARE IL CORRETTORE NEL MODO MIGLIORE

Vi abbiamo presentato i migliori correttori in assoluto, vi abbiamo dato qualche utile consiglio su come scegliere quello più adatto, ora non ci resta che applicare il prodotto! La regola fondamentale da non dimenticare mai è che, al momento dell’applicazione del correttore, la pelle deve essere pulita e idratata. Senza una beauty routine specifica e costante, nemmeno il miglior correttore del mondo potrà dare il meglio.

Il segreto dell’applicazione del correttore è riuscire a fonderlo con la pelle, così che risulti trasparente ma al contempo copra e minimizzi imperfezioni e difetti. Per farlo possiamo utilizzare un pennello apposito, stondato e dalle setole corte e morbide, oppure una spugnetta piccola e sagomata così da raggiungere anche le aree più difficili come l’angolo interno degli occhi e le ali del naso. Infine, se siete comode, potete applicare e sfumare il correttore con i polpastrelli.

Qualsiasi sia la vostra scelta, ricordatevi di non trascinare e non strofinare il prodotto sul viso. Così facendo, rischiereste di stressare la pelle e accumulare troppo prodotto, creando ulteriori difetti e innaturali discromie. Picchiettate il prodotto con leggerezza, sfumandolo fino a renderlo un tutt’uno con l’incarnato. Qualora voleste intensificare l’effetto correttivo del concealer, potete riapplicarlo anche dopo il fondotinta, ma vi consigliamo di evitare la zona del contorno occhi. Una quantità eccessiva di prodotto creerebbe un effetto artificioso ed eccessivamente ‘Instagram’. Ci sono però alcuni casi in cui l’applicazione del correttore è leggermente diversa; ora ve li elenchiamo, insieme ai consigli per diventare delle professioniste del correttore.

  • Come nascondere un brufolo con il correttore? Iniziate neutralizzando il rossore della zona con un correttore verde coprente. Successivamente, applicate un correttore del colore della vostra pelle, così da uniformare la zona. Se il brufolo è molto infiammato, evitate di depositare prodotto nella parte più bianca o gialla, altrimenti copritelo con i due correttori senza sfumare eccessivamente il prodotto, così da ottenere maggior coprenza, e fissate con della cipria. Per coprire i brufoli vi consigliamo di usare pennelli o spugnette a punta, per lavorare con precisione l’area interessata.
  • Come posso coprire le occhiaie? La zona del contorno occhi è una delle più delicate del nostro viso, pertanto dovete essere delicate e muovervi con leggerezza. Applicate una crema contorno occhi e massaggiatela fino a completo assorbimento, dopodiché utilizzate un correttore giallo o aranciato per neutralizzare l’ombreggiatura e uniformate il tutto con un correttore copriocchiaie adatto alla vostra carnagione. Optate per texture liquide e idratanti oppure per correttori cremosi molto morbidi, da stemperare eventualmente con una crema idratante e applicare con un pennello, una spugna oppure con il polpastrello dell’anulare, fondendo e sfumando il prodotto.
  • Ho una macchia, come posso nasconderla? Le macchie della pelle, così come le discromie dovute all’iperpigmentazione, possono essere camuffate con un correttore aranciato, applicato e sfumato direttamente sulla zona da trattare. Prima di procedere all’applicazione del fondotinta, uniformate la zona con un correttore adatto alla vostra tonalità di pelle.
  • Posso minimizzare le cicatrici da acne con il correttore? Per iniziare, è importante ridurre il rossore applicando dove serve un correttore verde, uniformando la pelle con la successiva applicazione di un correttore beige che tenga conto del nostro sottotono. Nel caso in cui le cicatrici risultassero ancora visibili una volta steso anche il fondotinta, applicate nuovamente il correttore con piccoli tocchi mirati.

Come applicare il correttore

DOMANDE FREQUENTI E RISPOSTE

    • È possibile usare il correttore come fondotinta? Il correttore è più pigmentato e corposo rispetto ai fondotinta, poiché nasce per coprire imperfezioni e neutralizzare discromie, dunque il risultato finale potrebbe essere poco naturale e uniforme. Se desiderate usare un solo prodotto per questioni di comodità e tempo, sceglietelo in formato 2-in-1, così da combinare alla coprenza una texture più leggera e facile da sfumare.
    • Posso utilizzare il correttore come primer viso o primer occhi-labbra? No. Il correttore non nasce per potenziare la tenuta del trucco e rischiereste di appesantire la base viso se utilizzate un prodotto intensamente coprente. Sulle palpebre può essere utilizzato per uniformare il colorito e minimizzare eventuali difetti, mentre sulle labbra può essere utile per neutralizzarne il colore naturale.
    • Qual è la differenza tra correttore e fondotinta? Come dice il nome stesso, il correttore serve appunto a correggere e tende quindi a essere maggiormente pigmentato e coprente rispetto al fondotinta.
    • Posso coprire i tatuaggi con il correttore? Sì, potete coprirli aiutandovi con correttori e fondotinta. Tra i migliori correttori per tattoo ci sono i prodotti Dermacolor del brand professionale Kryolan, studiati per offrire la massima coprenza. Vi consigliamo la crema mimetica Dermacolor Camouflage Creme Stick e la crema Dermacolor Body Camouflage.
    • Esistono dei correttori senza nichel? Certamente! Tra le migliori referenze vi segnaliamo i correttori Defence Cover e Defence Color di Bionike, ma anche Cosmetic Camouflage di Rilastil e i correttori Dolomia, tutti acquistabili in farmacia e adatti a pelli sensibili e reattive.
    • Si può applicare il correttore dopo la BB o la CC cream? Sì, perché la BB Cream e la CC cream svolgono le stesse azioni del fondotinta, solo in forma più leggera e abbinandole al potere idratante di una crema!
    • Metto prima il correttore o il primer viso? Si applica sempre prima il primer viso, perché aumenta la tenuta di tutto il trucco e quindi anche del correttore.
    • Si mette prima il correttore o il fondotinta? Potete applicare il correttore prima, per uniformare l’incarnato e correggere imperfezioni e discromie, ma anche successivamente al fondotinta, con tocchi mirati nelle aree necessarie. Per saperne di più date un’occhiata al nostro articolo correttore o fondotinta quale si mette prima.
    • I correttori low cost sono validi? Oggi anche i brand low cost più conosciuti offrono una valida selezione di prodotti, dalle molteplici texture e adatti a differenti tipi di pelle. Controllate sempre l’inci, ancor prima del prezzo del vostro correttore!
    • Si può usare il correttore trucco sul corpo? Sì, ma dipende dalla vostra esigenza. Se dovete coprire piccole imperfezioni potete applicarlo e tamponare con la cipria per fissare, se invece si tratta di uniformare l’incarnato in zone più ampie come gambe o schiena, meglio utilizzare prodotti appositi come i fondotinta extra fluidi Face & Body di MAC o Dior Backstage, ricordandovi di lasciarli asciugare.
    • Esiste un correttore waterproof? Ne esistono diversi, ideali per ogni tipo di pelle e in differenti formati e texture. Tra questi vi segnaliamo MAC con i suoi correttori cremosi Studio Finish Skin Correct e SPF 35 e con il correttore fluido Pr Longwear, ma anche il correttore in crema Benefit Boi-ing Airbrush e il correttore super coprente Clinique Beyond Perfecting, adatto anche a pelli sensibili.
    • Ci sono correttori viso da uomo? Certo, i correttori stanno entrando a far parte anche della beauty routine maschile! Tra le referenze più interessanti vi segnaliamo il correttore per occhiaie Givenchy Mister, dal formato in penna e dalla texture fluida a effetto illuminante, e il correttore Wycon Erase & Rewind della collezione Genderless, arricchito con olio di argan nutriente e bisabololo lenitivo.

Domande e riposte sull'uso del correttore

Speriamo di avervi aiutate con la nostra classifica dei migliori correttori del 2020 e con la guida alle domande più frequenti prima di scegliere il correttore perfetto!

Conoscete già tutti i correttori presenti nella nostra classifica? Quali sono i vostri correttori top e i must have a cui non potreste rinunciare? Aspettiamo le vostre opinioni nei commenti!


ALTRE IMPERDIBILI NOVITÀ DAL MONDO DEI CORRETTORI:

Subscribe
Notificami
20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
HappyMarried
2 mesi fa

mi piace e mi trovo benissimo con il MAYBELLINE INSTANT AGE – MIGLIOR CORRETTORE ANTI AGE!

jnefer
2 mesi fa

Proposte tutte molto interessanti. Ho le occhiaie violacee e ne ho provati parecchi. Ora sto usando quello di ysl. Mi piacerebbe provare quello di Armani.

Isamirti27
2 mesi fa

Questi correttori li ho praticamente tutti compreso quello della Sora Pat… il migliore resta sempre e comunque quello di Tarte che non ha eguali nel mondo peccato che da Sephora Italia non arrivi ancora.

Isamirti27
Reply to  Martina Porzio
2 mesi fa

E’ comunque incomprensibile questa cosa….

solow
2 mesi fa

Io di tutti questi ho utilizzato solo il Maybelline che effettivamente non copre parecchio, e sto utilizzando tutt’ora quello di Bionike e devo dire che anche se non è tra i miei preferiti, mi ci trovo veramente bene. Mi incuriosisce quello di Armani e Inika ..ma chissà se riuscirò mai a provarli!
Ottimi i vari consigli e spiegazioni che apprezzo sempre molto, non so se già stato fatto… o non ricordo, ma a me piacerebbe approfondire di più il discorso INCI, magari un post a riguardo per capirci di più a me farebbe molto piacere! 🙂

Ilaria77
Reply to  solow
2 mesi fa

Quoto. Anche per me l’inci è molto importante, ma a volte è davvero difficile orientarsi…

Ilaria77
2 mesi fa

Articolo molto utile! Tra quelli citati ho provato il boing cakeless,davvero buono, ne ho uno color beige pescato per le occhiaie e uno chiaro per il contouring. Invece mi ha deluso il vichy dermablend, ho preso il pesca per le mie occhiaie tremende ma non fa nulla di speciale, e in più Va nelle pieghe

agnesemakeup
2 mesi fa

L’istant age di maybelline proprio non mi piace! Trovo che non copri nulla. Spno molto curiosa invece di provare il correttore di Essence.
Attualmente io mi trovo benissimo con lo Studio Fix Concealer di MAC

RobertaSchiapparoli
2 mesi fa

I correttori sono sempre indispensabili per creare una base e un look perfetto. Io sto o meglio stavo utilizzando quello di Maybelline e Essence e sono entrambi molto validi come correttori, preferisco quelli liquidi perché si infiltrano più difficilmente nei segni d’espressione, infatti mi piacerebbe anche molto provare quello di Benefit.

Marianna
2 mesi fa

Ho già provato il Maybelline instant age e devo dire che mi sono trovata molto bene!in questo momento sto utilizzando spesso il nuovo Infaillible more than concealer di l’Oreal e devo dire che è un prodotto ottimo per le mie esigenze!è un correttore liquido ma con una texture un pochino più cremosa. È delicato e quindi io lo utilizzo molto anche nella zona del contorno occhi ed ha una coprenza medio alta quindi è utile anche per coprire imperfezioni un po’ più evidenti. Per me è un prodotto molto valido! Tra quelli proposti nell’articolo proverei volentieri quello di Ysl

annagirl
2 mesi fa

Il correttore Maybelline è tra i miei preferiti!

magicglamour
2 mesi fa

Mi trovo molto bene con il correttore Catrice!

G.
2 mesi fa

mamma che articolo, c’è tutto! io ho le occhiaie blu-viola e utilizzo correttori in crema o fluidi, non mi piace il correttore che illumina il contorno occhi perché è come se si notano di più le occhiaie. Per il colore è difficile perché ho la pelle molto chiara, quindi lo scelgo più scuro rispetto alla pelle, per il viso ne uso uno diverso. Tutti interessanti quelli proposti

Danywave
2 mesi fa

Io con Catrice mi sono sempre trovata bene nasconde bene le imperfezioni 😊

carlottanewmoon
2 mesi fa

Non avendo molti problemi, adoro il Touche Éclat di YSL per illuminare! 🤩

kati
2 mesi fa

Io purtroppo avendo delle occhiaie molto scure non posso farne a meno del correttore 🙁 ho provato quello della Maybelline e mi sono trovata molto bene…

J.
2 mesi fa

Col tempo ho imparato ad usare pochissimo correttore, ma veramente poco, e ho notato che il risultato è decisamente più naturale e mi va molto meno nelle pieghe dell’occhio.
Lo stendo con un pennellino per sfumarlo e poi ci vado su col polpastrello per farlo aderire bene, poi passo un velo di cipria e sono a posto per tutto il giorno.
Ho rivalutato l’Anti-Age di Maybelline, trovo che per le mie occhiaie sia più che sufficiente ma ha un applicatore davvero scomodo che si sporca subito.
Molto buono anche il Born This Way di Too Faced.

Greta
2 mesi fa

Molto invitanti I correttori Benefit, Kiko,essence e catrice! 💖

Orologi O Clock primavera estate 2020

Orologi O Clock primavera estate 2020: Foto e Prezzi

Scarpe da sposa Albano 2020

Scarpe da sposa Albano 2020: Foto e Prezzi