I 5 migliori fondotinta per pelle grassa 2019

Pori dilatati, acne ed effetto lucido in agguato? Ecco la nostra top 5 dei fondotinta specifici per la pelle grassa!

Migliori fondotinta pelle grassa

Scegliere il fondotinta adatto al nostro tipo di pelle è importantissimo, specie quando si ha a che fare con una pelle grassa, spesso afflitta da pori visibili e dilatati, eccessiva produzione di sebo e problemi di acne. In questa guida vi riveliamo quali sono i migliori fondotinta per pelle grassa.

Come si riconosce una pelle grassa? Dalla ricorrente presenza di imperfezioni quali pori dilatati, brufoli, punti neri e cicatrici da acne, che le conferiscono una grana irregolare, e soprattutto da un’eccessiva produzione di sebo, che la rende lucida e untuosa al tatto.

Adv


È possibile creare una base impeccabile, quando si ha una pelle di questo tipo? Sì, con due semplici accorgimenti: utilizzare creme e primer specifici che affinino la grana e lascino respirare la pelle e scegliere fondotinta capaci di normalizzare la produzione di sebo e coprire i segni più evidenti, mantenendo comunque un risultato naturale.

Fondotinta pelle grassa

Dopo ricerche, prove e test siamo arrivate alla nostra classifica definitiva sui fondotinta migliori per pelle grassa e con esigenze specifiche. Scopriamoli insieme!

1. FONDOTINTA PER PELLE GRASSA A EFFETTO NATURALE: BAREMINERALS

Tra le esigenze più sentite da chi ha una pelle grassa c’è quella di trovare un fondotinta che risulti leggero e soprattutto naturale, così da non rischiare l’effetto ‘cerone’. I fondotinta minerali sono studiati proprio per soddisfare questa necessità. Tra i best of della categoria troviamo il fondotinta bareMinerals Original, capace di coniugare naturalezza e coprenza elevata!

Cosa rende lo speciale? La formula talc free extra leggera e setosa, arricchita solo con elementi minerali pregiati in grado di migliorare la grana della pelle per un finish naturalmente luminoso e a lunga durata. I segreti per un’applicazione al top? Versate un pizzico di fondotinta nell’incavo della mano o nel tappo e prelevatelo con un pennello per prodotti in polvere, come il kabuki, distribuendolo sul viso. Ripetete l’operazione fino al raggiungimento della coprenza desiderata.

Coprenza: media. Gamma colori: 30. SPF: 15. Prezzo: 32,95 € – acquista qui.

Adv


Fondotina minerale pelle grassa bareMinerals

2. FONDOTINTA PER PELLE GRASSA CON PROBLEMI DI ACNE: VICHY

Anche le pelli grasse afflitte da problemi di acne o rosacea possono trovare un alleato nel make up, purchè si utilizzi un prodotto altamente tollerabile e ricco di ingredienti specifici, come il fondotinta correttore Dermablend 3D Correction di Vichy, acquistabile in farmacia.

Perchè ve lo consigliamo? Per la sua super coprenza, permette infatti di nasconde inestetismi importanti. Lo consigliamo anche per la sua texture leggera e fresca, capace di creare un film uniformante e protettivo sulla pelle, e per la sua formula ipoallergenica, arricchita con acido salicilico esfoliante ed eperulina lenitiva, ideale anche per pelli fortemente sensibilizzate. Come si applica? Prelevate una modica quantità di prodotto e stendetela con il pennello o con le dita dall’interno verso l’esterno del viso.

Coprenza: alta. Gamma colori: 6. SPF: 25. Prezzo: 24 € – acquista qui.

Fondotinta pelle grassa con acne Vichy Dermablend

3. FONDOTINTA PER PELLE GRASSA, GIOVANE E CON PORI DILATATI: SHISEIDO

Poche imperfezioni ci infastidiscono quanto i pori dilatati, un inestetismo comune delle pelli grasse e miste! Per ridurli, è necessario adottare una beauty routine specifica che aiuti la pelle a respirare e a normalizzare la produzione di sebo. Per il make up occorre scegliere cosmetici oil free, come il fondotinta compatto opacizzante Pureness by Shiseido.

Adv

Perchè lo amiamo? Per il suo formato super pratico, che ci permette di fare ritocchi al make up durante la giornata, e per la sua formula ricca di agenti sebo-equilibranti, che aiutano non solo a ridurre i pori ma anche a migliorare la grana della pelle. Come si utlizza? Con la spugnetta in lattice in dotazione, con cui effettuare movimenti dall’interno verso l’esterno del viso. In alternativa, potete utilizzare un pennello specifico per fondotinta in polvere.

Coprenza: medio bassa. Gamma colori: 5. SPF: no. Prezzo: 32,90 € – acquista qui.

Fondotinta compatto opacizzante Shiseido

Adv

4. FONDOTINTA PER PELLE GRASSA CON PROBLEMI DI LUCIDITÀ: DIOR

Per contrastare la pelle lucida, caratteristica molto comune nelle donne che hanno una pelle grassa o mista a tendenza grassa, è fondamentale intervenire con delicatezza (aggredire la pelle peggiorerebbe il problema!) e utilizzare prodotti cosmetici che aiutino a opacizzare la pelle, come il fondotinta compatto ricaricabile Diorskin Forever Extreme Control di Dior.

Perchè lo abbiamo scelto? Per la sua capacità di controllare la lucidità della pelle e normalizzare la produzione di sebo, mantenendo un effetto matt vellutato fino a 12 ore. Grazie alla texture leggera e confortevole il risultato è naturale e deliziosamente luminoso. Come si applica? Con la morbida spugnetta in lattice. Grazie allo specchietto dell’elegante palette, possiamo anche ritoccare il trucco al bisogno. Per evitare che si depositino batteri, dopo aver applicato il fondotinta è consigliabile lavare la spugnetta.

Adv

Coprenza: medio alta. Gamma colori: 8. SPF: no. Prezzo: 55,50 € – acquista qui.

Fondotinta compatto Dior anti lucidità

5. FONDOTINTA PER PELLE GRASSA DAL COLORITO SPENTO: NEVE COSMETICS

Una pelle difficile quella asfittica, il cui colorito spento si accompagna a zone untuose e grasse ma che certamente può essere aiutata dal giusto trucco e, soprattutto, dalla base adatta. Il prodotto ‘mai più senza’ secondo noi? Il fondotinta compatto Flat Perfection di Neve Cosmetics, a effetto levigante.

Perchè lo consigliamo? Perché è 100% vegan e cruelty free: ha una formula delicata, con vitamine e senza siliconi, petrolatum e parabeni, ideale per una pelle spenta, sensibilizzata o con allergie. La texture ha un effetto opacizzante e vellutante, grazie ai minerali contenuti nella sua formula. Come si utilizza? Avete due opzioni. Per un risultato più naturale, distribuite il prodotto sul viso con un pennello per polveri; se invece preferite un effetto più coprente e correttivo, inumidite le setole del pennello dopo aver prelevato il prodotto e procedete all’applicazione.

Coprenza: media. Gamma colori: 9. SPF: no. Prezzo: 14,90 € – acquista qui.

Adv

Fondotinta polvere compatta Neve Cosmetics

Ci auguriamo che la nostra guida sui migliori fondotinta pelle grassa vi abbia aiutato nella scelta del prodotto più adatto alle vostre esigenze! Aspettiamo di conoscere le vostre opinioni, le vostre esperienze con cosmetici differenti e se avete già provato i fondotinta che vi abbiamo consigliato!


TUTTO QUELLO CHE DOVETE SAPERE PER UNA PELLE PERFETTA:

Adv

28 Comments

Leave a Reply
  1. Non mi piacciono i fondotinta in polvere ma, ho letto con attenzione il commento di Elyfoxy e, se a lei e a chi può aver avuto o ha problemi di pelle e con questi prodotti sono riusciti a risolvere…… Ben vengano……

  2. Quando ho sofferto di acne (tardiva, porca miseria!!!!) ho utilizzato 3 dei fondotinta illustrati: il Dermablend, Il Neve e il Bare Minerals. Sono tutti eccellenti, ma vanno usati in situazioni un po’ differenti.
    Il Dermablend è perfetto per coprire ma anche quando si ha bisogno di idratazione, perché la pelle acneica è soggetta a seccarsi in alcune zone in seguito ai trattamenti antiacne che sono molto astringenti (soprattutto quelli professionali).
    Il Neve va utilizzato in caso di pelle lucidissima ma non eccessiva acneica, perché ha la tendenza ad essere un po’ polveroso. All’apparenza ti sembra di avere una pelle di pesca, ma se ti guardi bene allo specchio o sotto le luci (sia naturali sia artificiali) sottolinea tantissimo le imperfezioni, soprattutto quelle sottopelle, e ti sembra di avere un velo di gesso sul viso. Consiglio comunque di applicarlo con una spugnetta inumidita (io le spruzzavo l’acqua termale).
    Il Bare Minerals è PERFETTO, non ci sono altre parole per descriverlo. Quando l’ho scoperto ho utilizzato solo più lui, non potevo farne a meno, perché mi è stato di grande aiuto non sono esteticamente ma anche nella guarigione. Copre senza fare il mascherone, idrata dove serve e ha un effetto rinfrescante molto gradevole. Io lo applicavo con il pennello kabuki.

    Spero che queste mie mini recensioni possano essere di aiuto, perché ci sono passata e prima di trovare un fondotinta adatto ci ho messo tantissimo, e mi sono stati dati anche consigli sbagliati!

  3. Io ho problemi di pelle grassa e pori dilatati solo nella zona T, ma ho notato che sulle guance non ho una grana levigatissima…quindi dovrei provare il Diorskin Forever Extreme Control di Dior oppure il Pureness by Shiseido?
    Oppure sarebbe meglio un fondotinta minerale come quello di Bare Minerals?

    • Ciao J!
      Per scegliere il fondotinta più adatto devi pensare, anche, al grado di coprenza che vuoi ottenere. Se preferisci una coprenza leggera, puoi optare per il Pureness di Shiseido, oppure per il fondo di Bare Minerals, che essendo modulabile ti permette di decidere qual è il livello di coprenza adatto a te. Inoltre, essendo minerale, ha una formula ricca di elementi utili a migliorare la grana della pelle e l’effetto è molto naturale.
      Il fondotinta di Dior ti permette di mantenere la pelle opacizzata a lungo, ma ha una coprenza più elevata dei precedenti.

      • Ciao Martina,
        in questo periodo, e con l’avvicinarsi dell’estate soprattutto, prediligo dei fondi leggeri che però riescano a tenere a bada la lucidità della zona T
        Bare Minerals purtroppo è introvabile nel mio paesino, cercherò dei campioni di Shiseido per capire se può fare al caso mio.
        Grazie per le dritte! 🙂

Lascia un commento