Trucco occhi piccoli: tecniche e segreti per ingrandirli

Tutti i segreti e le tecniche make up per truccare gli occhi piccoli e farli sembrare più grandi

Trucco occhi piccoli

Trucco occhi piccoli: come farli sembrare più grandi? Ingrandire gli occhi piccoli grazie al make up è possibile, esistono tecniche di trucco correttivo e alcuni trucchetti che ci permettono di truccare gli occhi per farli sembrare più grandi e aprire maggiormente lo sguardo.

Noi vi spieghiamo come realizzare un perfetto trucco occhi piccoli, vi indichiamo gli errori da evitare per farli sembrare ancora più minuscoli e vi diamo consigli per scegliere i prodotti giusti da utilizzare.

Adv


COME TRUCCARE GLI OCCHI PICCOLI

Ecco tutti gli step da seguire per un perfetto tutorial trucco correttivo:

  1. applicare una matita color burro all’interno della rima inferiore;
  2. applicare un ombretto chiaro e luminoso sulla palpebra mobile e un ombretto opaco più scuro nella piega palpebrale e a salire leggermente sulla parte esterna dell’occhio;
  3. realizzare una sottile linea di eyeliner all’attaccatura delle ciglia superiori;
  4. usare il piegaciglia per incurvare le ciglia e aprire lo sguardo;
  5. applicare un mascara nero sulle ciglia superiori e inferiori, insistendo sulla parte finale delle ciglia superiori;
  6. aggiungere ciuffetti alle ciglia nella parte esterna dell’occhio (opzionale);
  7. pettinare le sopracciglia all’insù, riempirle e fissarle;
  8. spostare l’attenzione sulle labbra, applicando un rossetto.

COME INGRANDIRE GLI OCCHI PICCOLI CON IL TRUCCO

Ora vediamo nel dettaglio tutti i passaggi con le tecniche di trucco correttivo da utilizzare per valorizzare gli occhi piccoli e farli sembrare più grandi. Vi diamo anche alcuni suggerimenti e consigli pratici sull’applicazione dei giusti prodotti make up e sulla scelta di colori e finish.

Trucco occhi piccoli

USARE LA MATITA COLOR BURRO PER INGRANDIRE L’OCCHIO

Il prodotto make up che non può mai mancare nel beauty di chi ha gli occhi piccoli è la matita color burro! Utilizzare una matita color burro all’interno della rima inferiore rende l’occhio più grande. Si deve utilizzare nel trucco per tutti i giorni e anche nel trucco da sera. Da evitare assolutamente, invece, l’uso della matita nera all’interno dell’occhio, poiché il tratto scuro va a chiudere lo sguardo e rende l’occhio ancora più piccolo. La regola è: i colori chiari mettono in evidenza un oggetto, mentre quelli scuri lo pongono in ombra.

Matita color burro per ingrandire occhi piccoli

USARE OMBRETTI CHIARI E LUMINOSI

Come ingrandire gli occhi? Chi ha gli occhi piccoli deve puntare sull’uso di ombretti dai colori chiari e leggermente shimmer sulla palpebra mobile. Questa scelta consente di valorizzare l’occhio grazie a un gioco di luci. Per ridare tridimensionalità e incorniciare lo sguardo è necessario scurire la parte esterna dell’occhio e la piega palpebrale con un colore opaco più scuro: quest’area dell’occhio è delineata dall’ombra che si crea naturalmente sotto l’osso dell’occhio.

È molto importante mantenere il colore scuro unicamente nella piega e sfumarlo alla perfezione: se saliamo troppo con il colore, l’occhio può sembrare ancora più piccolo. Bisogna quindi procedere aggiungendo poco colore alla volta, in modo da riuscire a sfumare gli ombretti tra loro e non creare macchie di colore.

Adv


Questa regola vale soprattutto nel caso di occhi incavati: quando si realizza un trucco per occhi piccoli e infossati, bisogna lavorare con un colore matte scuro nella piega palpebrale, per riuscire a far emergere l’occhio, e un colore chiaro sulla palpebra mobile, per ricreare volume.

Usare un colore opaco più scuro nella piega e uno più chiaro e luminoso sulla palpebra mobile crea un effetto volume, che rende la palpebra mobile più grande. Lo stesso colore che abbiamo utilizzato sulla palpebra mobile può essere utilizzato sull‘arcata sopraccigliare, per aprire ancora di più lo sguardo. E per incorniciare ulteriormente lo sguardo possiamo mettere il colore scuro matte anche nella parte inferiore dell’occhio.

Trucco occhi piccoli

SCEGLIERE I COLORI GIUSTI

Quale colore utilizzare per gli occhi piccoli nel trucco per tutti i giorni? Per scegliere il colore che meglio si adatta ai vostri occhi basatevi sul colore dell’iride. Per un trucco occhi piccoli e verdi si prediligono tinte che virano al pesca, che enfatizzano il verde dall’occhio. Per realizzare un trucco occhi piccoli e azzurri sono indicate tonalità chiare come l’oro, che crea un contrasto con iridi dalle tonalità blu e azzurre. Chi ha gli occhi castani o neri è molto fortunata: può realizzare un trucco occhi piccoli e marroni con qualsiasi colore di ombretto, perché gli occhi scuri si sposano bene con quasi tutte le shade. Queste scelte sono indicate sia per le ragazze più giovani, sia per le signore over 40 o over 50.

Colori ombretti per trucco occhi piccoli

Adv

LINEA SOTTILE DI EYELINER PER TRUCCO OCCHI PICCOLI

Per rendere lo sguardo più definito consigliamo di realizzare una linea sottile all’attaccatura delle ciglia superiori: le ciglia sembrano più folte e, di conseguenza, lo sguardo si apre. Fondamentale è che la riga sia sottile e ben vicina all’attaccatura delle ciglia, in modo da non creare spazi di colore. Si può creare una leggera bordatura anche sulla rima cigliare inferiore: l’importante è che sia sempre esterna, mai all’interno dell’occhio, altrimenti l’occhio risulterebbe ancora più piccolo.

Adv

In base poi al tipo di occhi possiamo realizzare o meno la codina: per esempio, nel caso di occhi piccoli e vicini è consigliato creare una leggera fuoriuscita dell’eyeliner, che dà la sensazione di occhi più lontani. Un trucco occhi piccoli e con palpebra cadente, invece, non deve avere come protagonista la codina, poiché risulterebbe nascosta dalla piega palpebrale.

Tratto sottile di eyeliner per trucco occhi piccoli

USARE SEMPRE IL PIEGACIGLIA

Il piegaciglia è l’alleato fondamentale per chi, oltre ad avere occhi piccoli, ha anche delle ciglia dritte o che vanno all’ingiù. Grazie al piegaciglia le ciglia diventano più incurvate e aprono lo sguardo, facendo sembrare gli occhi più grandi. Già dal primo utilizzo noterete ciglia più curve e come sia più semplice applicare il mascara.

Piegaciglia per trucco occhi piccoli

APPLICARE IL MASCARA NERO PER INGRANDIRE LO SGUARDO

Aprire lo sguardo con ciglia incurvate e folte fa sembrare l’occhio più grande. Alleato fondamentale delle donne con gli occhi piccoli è il mascara, che dove essere di un nero molto intenso e applicato sia sulle ciglia superiori sia inferiori. In questo modo lo sguardo risulta più aperto e la sottile riga di eyeliner enfatizzata, sia nella parte superiore sia inferiore dell’occhio.

Sulle ciglia superiori è bene insistere soprattutto sulla parte finale, cercando di pettinare le ciglia verso l’esterno, per dare la sensazione di occhio più allungato. Per quanto riguarda le ciglia inferiori, occorre lavorare soprattutto con l’estremità esterna dell’applicatore, per non creare grumi di mascara. Il mascara nero conferisce immediatamente più corpo allo sguardo, sia nel caso di make up look per occhi chiari sia per un trucco occhi piccoli e scuri, perché regala intensità allo sguardo.

Adv

Mascara nero intenso per trucco occhi piccoli

AGGIUNGERE CIUFFETTI ALLE CIGLIA

In molti casi gli occhi piccoli non si prestano all’uso delle ciglia finte: questo perché la palpebra mobile è poco visibile. Utilizzare delle ciglia finte drammatiche o troppo folte tende a chiudere ancora di più lo sguardo e rende l’occhio più piccolo.

Ciò che possiamo fare è aggiungere i ciuffetti, concentrandoci maggiormente nella parte esterna dell’occhio, per creare un effetto lifting e alzare l’occhio. I ciuffetti sono indicati anche per chi ha occhi rotondi e piccoli, perché se aggiunti verso l’angolo esterno dell’occhio riescono a conferire allo sguardo un effetto allungato. Si possono utilizzare anche se usate gli occhiali o le lenti a contatto.

Ciuffetti ciglia finte per trucco occhi piccoli

Adv

PETTINARE LE SOPRACCIGLIA ALL’INSÙ

Le sopracciglia sono la cornice del nostro volto, ancor di più nel caso di occhi piccoli: devono essere ben pettinate all’insù per sembrare più alte e fissate con un brow fix. Eventuali buchetti devono essere riempiti con una matita per disegnare i peletti o polvere per sopracciglia. Consigliamo di definire bene la parte finale del sopracciglio, cercando di alzarlo leggermente verso l’alto per rendere lo sguardo più ampio.

Sopracciglia pettinate per trucco occhi piccoli

ULTIMO CONSIGLIO: PUNTARE SULLE LABBRA!

Un ottimo stratagemma per spostare l’attenzione dagli occhi piccoli è quello di puntare sulle labbra! Ovviamente il colore del rossetto deve essere il protagonista del make up. Che sia il classico rosso oppure tonalità più eccentriche come nero, bordeaux o blu, cercate sempre di delineare bene il contorno delle labbra, per evitare che il rossetto si sposti, e definire perfettamente le labbra. Puntare sul trucco labbra, indipendentemente che abbiate la pelle chiara o scura, permette di proporzionare gli occhi piccoli, bilanciando l’armonia del volto. É una sorta di trucco correttivo naturale per ridistribuire gli equilibri.

Adv

Trucco labbra rossetto rosso per trucco occhi piccoli

Vi sono stati utili i nostri consigli sul trucco occhi piccoli? Fateci sapere le vostre opinioni e abitudini make up nei commenti!


PER UN TRUCCO OCCHI BELLISSIMO SCOPRITE ANCHE:

Adv

23 Commenti

Lascia un commento
  1. Sono d accordissimo con J. Anche io ho gli occhi piccoli ma con la matita color burro non riesco proprio a vedermi!ho già provato diverse volte a metterla ma preferisco di gran lunga la matita nera…rende lo sguardo più profondo!io a volte la utilizzo anche nella rima interna superiore!

  2. D’accordissimo quasi su tutto ( togliendo il piegaciglia e i ciuffetti dalle opzioni )
    Se c’è una cosa che non sopporto è proprio la matita color burro…ho gli occhi piccoli, ma senza kajal nero ( o comunque di un colore scuro per dare profondità all’occhio ) mi sento come se non mi fossi nemmeno truccata.
    Sarà un errore, ma proprio non riesco a farne a meno.
    Quando mi trucco ho bisogno di focalizzare l’attenzione sugli occhi e infatti prediligo sempre dei colori che mettano in evidenza il verde dei miei occhi, e cerco di non spostare mai l’attenzione sulle labbra.
    Praticamente mi trucco al contrario 🤣

    • Valorizzare gli occhi verdi non è mai una brutta idea!
      Il trucco è soggettivo. Anche come ci vediamo con il trucco è soggettivo: noi ci vediamo, e ci sentiamo bene, truccate in un certo modo, ma magari il resto del mondo ci vedrebbe meglio con un altro make up o con altri colori o con un mascara diverso o con la matita color burro.
      Poco importa, se in nostro modo di truccarci ci fa sentire bene, non c’è motivo di cambiare

      • Verissimo Simona 🙂
        Mi permetto di aggiungere una cosa: anche il make up, negli anni, è cambiato moltissimo…le tecniche che erano in voga negli anni ’80-’90 ormai sono superate.
        Sono cambiati gli strumenti, sono cambiati gli ombretti e le polveri in genere, sono cambiate le formulazioni, ci sono prodotti nuovi ma soprattutto è cambiato l’approccio al make up che resta, a mio modestissimo parere, una grandissima forma di libertà.
        Quindi, ben venga la linea guida ma rispettando quello che ci fa sentire a nostro agio 🙂

  3. Presente! Occhi piccoli, ciglia corte, occhi scurissimi quasi neri e portatrice di occhiali! Grazie per i consigli, utilissimi!
    Spesso per me la buona riuscita del trucco dipende dai pigmenti contenuti negli ombretti. Certe volte il trucco luminoso mi spegne e altre volte un trucco più marcato mi valorizza

Lascia un commento