Jeans strappati fai da te: come tagliarli e strapparli

Ecco a voi una semplice guida per realizzare i perfetti denim strappati! Tanti veloci trucchi per dare nuova vita ai vostri jeans.

Jeans strappati fai da te

Avete dei jeans lisci che non indossate mai? Non buttateli, riciclateli! Sono sufficienti pochi step per dare ai vostri jeans un look destroyed!

Ecco come creare in pochi semplici passaggi, con oggetti comuni, i vostri jeans strappati fai da te!

Jeans strappati fai da te

Jeans strappati fai da te

QUALI STRUMENTI SERVONO PER CREARE STRAPPI SUI JEANS

Per creare i nostri denim strappati fai da te abbiamo bisogno di alcuni strumenti che potrete trovare anche a casa o nei negozi per il fai da te.

Per sfilacciare i jeans avrete bisogno di:

  • pezzo di legno, di compensato oppure del cartone
  • un paio di forbici
  • un rasoio oppure un coltello, un cutter o una lametta
  • della carta abrasiva (carta vetrata) o una spazzola metallica (ma anche una lima per talloni o della pietra pomice!)
  • un paio di pinzette o un ago
  • marca, pennarello o matita da sarta
  • un metro o un righello

Jeans strappati fai da te

Jeans strappati fai da te

COME SFILACCIARE I JEANS IN 4 STEP

1. Segnate il punto in cui volete creare il primo strappo e inserite sotto detto punto, all’interno della gamba, un ritaglio di cartone o un pezzo di compensato.

Jeans strappati fai da te

2. Sfilacciate i jeans per assottigliare il tessuto. Come? Scegliete lo strumento che preferite tra:

  • la carta vetrata. Tenete presente che la grana grossa (circa 60) bucherà effettivamente il tessuto, mentre grane medie (intorno a 150) lo sfilacceranno gradualmente;
  • spazzola metallica;
  • pietra pomice;
  • lima per talloni.

Jeans strappati fai da te

3. Tagliate il tessuto. Nella zona dove avete sfibrato il denim effettuate due taglietti orizzontali a pochi centimetri di distanza l’uno dall’altro nel punto da voi scelto. Servitevi poi delle pinzette per rimuovere i fili blu verticali del tessuto tra i due tagli. 

Jeans strappati fai da te

4. Sfilacciate i bordi delle tasche o della vita. Potete utilizzare un rasoio come un cutter o una semplice lametta.

Come strappare i jeans con il rasoio con la lametta? In questo caso occorre tenere il rasoio perpendicolare al bordo del tessuto e, tenendo la stoffa sollevata tra le dita, fare diverse passate per ottenere l’effetto voluto.

Jeans strappati fai da te

COME STRAPPARE I JEANS SULLE GINOCCHIA

Se volete invece che il vostro paio di jeans destroyed abbia strappi solo alle ginocchia seguite questi tre semplici passaggi:

1. Segnate, con una marca o un pennarello, una o più righe orizzontali al centro del vostro ginocchio. Prestate attenzione a mantenere la stessa altezza del tratteggio su tutte e due le gambe!

Jeans strappati fai da te
@theeverygirl.co

2. Piegate ogni gamba facendo combaciare le grosse cuciture verticali laterali. Così facendo sarà più facile effettuare un taglio preciso lungo la linea disegnata in precedenza.

Jeans strappati fai da te
@theeverygirl.co

3. Sfilacciare i bordi. Essendo il taglio della forbice netto e pulito bisogna smagliare il tessuto con una pinzetta oppure un ago. Per un effetto più delicato passate sui bordi del taglio la carta abrasiva o la pietra pomice.

Jeans strappati fai da te
@theeverygirl.co

Dovete inoltre considerare che l’uso continuo o il semplice atto di indossare i jeans possono allargare lo strappo. Per cui durante la realizzazione dei jeans con grandi strappi che lasciano scoperte le ginocchia è indispensabile evitare di tagliare le cuciture laterali dei gambali. Inoltre è consigliabile effettuare un taglio più piccolo di quello desiderato al fine di consentire il naturale assestamento e allargamento del tessuto.

Jeans strappati fai da te

COME SFRANGIARE I JEANS LUNGHI 

Un altro grande trend sono i jeans tagliati in fondo ovvero sfrangiati o sfilacciati. Ma come rimuovere l’orlo e creare le frange o l’effetto destroyed?

1. Create una linea guida con una marca, un pennarello o una matita da sarta. Controllate con un metro o un righello che la distanza dall’orlo rimanga costante lungo tutto il vostro tratteggio.

Jeans strappati fai da te
@popsugar.com
Jeans strappati fai da te
@popsugar.com

2. Tagliate il gambale del pantalone all’altezza voluta se si desidera anche creare una linea cropped. Se invece volete rimuovere semplicemente l’orlo basta tagliarlo lungo la cucitura. 

Jeans strappati fai da te
@theeverygirl.com

3. Sfrangiate il tessuto. Il denim è composto da filati verticali blu e, internamente, da fili orizzontali bianchi. Con l’aiuto di una pinzetta o di un ago dovete rimuovere i fili bianchi per ottenere le frange. Più fili bianchi toglierete più alte saranno le frange.

Jeans strappati fai da te
@popsugar.com

Eccovi alcuni esempi di tutti gli stili che potete ottenere variando l’angolo di taglio e l’intensità delle frange!

Jeans strappati fai da te

Jeans strappati fai da te

Jeans strappati fai da te

IDEE OUTFIT JEANS STRAPPATI

Et voilà! Ecco a voi il perfetto jeans sfrangiato fai da te, creato da voi e in pochissimo tempo senza dover acquistare un nuovo paio di jeans!

Ecco come abbinarli ai vostri outift!

Jeans strappati fai da te

Jeans strappati fai da te

Jeans strappati fai da te

Jeans strappati fai da te

Jeans strappati fai da te

Adesso che conoscete tutti i segreti per graffiare i jeans, sfilacciarli o strapparli a seconda dei vostri gusti, non vi resta che provarci!

Fateci sapere se realizzerete dei jeans strappati fai da te seguendo i nostri consigli!


Non perdetevi tutti i nostri consigli di moda:

Avatar for Katia Santo
Subscribe
Notificami
16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments