Come fare la manicure a casa in 6 step: unghie fai da te perfette!

Ecco come realizzare una manicure fai da te in pochi e semplici passi e avere unghie perfette senza andare dall’estetista

Manicure casa fai da te

C’è chi preferisce andare dall’estetista e chi si cura le unghie a casa, in autonomia. In questo secondo caso è importante sapere come fare la manicure in modo corretto.

Spesso trascurate, le mani sono il nostro biglietto da visita, soprattutto in ambito professionale. In questa utile guida abbiamo raccolto tutto quello che serve sapere per avere mani curate e unghie perfette con una manicure fai da te!

COME FARE LA MANICURE IN CASA

Non sempre si ha la possibilità di andare dall’estetista per una manicure, magari con l’applicazione di smalto semipermanente. Questo non vuol dire che con non si possano avere unghie perfette anche con una manicure fai da te, usando uno smalto classico e pochi semplici accessori che tutte abbiamo già in casa. Ecco i consigli pratici su come fare la manicure da sola: bastano 6 semplicissimi passaggi per avere mani impeccabili!

Come fare la manicure a casa

1. TOGLIERE LO SMALTO VECCHIO

Per prima cosa bisogna togliere ogni residuo di smalto dalle unghie. Si versa un po’ di solvente su un dischetto di cotone e si passa sulle unghie, cercando di rimuovere ogni traccia di smalto. Meglio scegliere solventi senza acetone, più delicati sull’unghia ma ugualmente efficaci (per saperne di più, leggete il nostro articolo sui migliori solventi in commercio). In ogni caso è importante ricordarsi di sciacquare le mani una volta applicato il solvente, per evitare che rimanga troppo a contatto con le unghie, con il rischio di indebolirle.

Manicure a casa, eliminare lo smalto

2. RIMUOVERE LE CUTICOLE

Una volta tolto lo smalto, è il momento di passare alle fastidiose pellicine, ossia le cuticole, presenti sulla radice delle unghie. Per poterle rimuovere più facilmente potete tenere le mani in ammollo in acqua tiepida per qualche minuto, in modo da ammorbidire pelle e unghie. Poi vi consigliamo di massaggiarle con un olio per cuticole fai da te, e quindi spingerle delicatamente indietro con un bastoncino in legno d’arancio. Se le cuticole sono particolarmente evidenti, con pelle secca che tende a staccarsi, e difficili da gestire vi consigliamo di leggere il nostro articolo su come prendersi cura delle cuticole con conigli utilissimi.

Manicure a casa, rimuovere cuticole

3. TAGLIARE E LIMARE LE UNGHIE

In base alla loro lunghezza potete decidere se tagliarle o semplicemente accorciare le unghie con una limetta. Ecco come procedere.

  • Su unghie lunghe il taglio può essere fatto con una forbicina o con un tagliaunghie: deve essere netto ed è fondamentale prestare attenzione agli angoli. Se non siete esperte, fate un taglio dritto e poi limate gli angoli per arrotondarli e definite la forma.
  • Se avete unghie corte, e magari anche fragili, vi consigliamo di usare solo la limetta. Infatti il taglio con la forbice può creare delle micro fratture che rendono ancora più fragili le unghie. Per la limatura è preferibile utilizzare una lima in cartone, che non danneggia le unghie, ed evitare movimenti avanti e indietro, che alla lunga possono rendere le unghie deboli.

Manicure a casa, limare le unghie

4. APPLICARE UN BASE COAT

A questo punto potete applicare una base trasparente sulle vostre unghie, per proteggerle dall’ingiallimento, renderle più forti e far durare più a lungo lo smalto. In commercio si trovano molti base coat per unghie con varie caratteristiche: rinforzanti, sbiancanti, indurenti. Basta scegliere quello più adatto alle vostre unghie. Stenderlo e lasciarlo asciugare completamente prima di passare allo step successivo.

Manicure a casa, applicare base coat

5. STENDERE LO SMALTO

Dopo aver scelto lo smalto colorato che preferite (Orly, Essie, OPI o altri brand), estraete il pennellino e scaricate il colore in eccesso. Procedete mettendo una goccia al centro, portate il colore verso l’attaccatura dell’unghia e poi fate una passata intera centrale. Quindi procedete con due passate ai lati, facendo attenzione a non sbavare. Il segreto è non andare mai troppo vicino all’attaccatura dell’unghia ma lasciare sempre qualche millimetro in modo tale da non rischiare che lo smalto coli nei bordi o vada sulle dita. Chi non è esperto, può utilizzare un liquido peel off per nail art, come Liquid Palisade, specifico per proteggere le dita dalle sbavature. Una volta asciugato lo smalto, potete procedere a una seconda passata per rendere il colore più intenso. Vi consigliamo di far asciugare la seconda passata per almeno mezz’ora, per non rischiare di rovinare lo smalto. Non credete a chi dice che bastano 5 minuti! La fretta è nemica della manicure fai da te. Se non avete molto tempo potete utilizzare uno spray o delle gocce asciuga smalto per velocizzare l’asciugatura.

Manicure a casa, applicare smalto

6. APPLICARE UN TOP COAT

Per finire, applicate uno strato di top coat, uno smalto sigillante trasparente che proteggerà lo smalto colorato facendolo durare ancora più a lungo, mantenendone vivo e brillante il colore. Per un look professionale potete scegliere un top coat effetto gel, che renderà le vostre unghie super brillanti, come appena uscite dall’estetista. Et voilà, manicure finita!

Manicure a casa, applicare top coat

VIDEO TUTORIAL MANICURE FAI DA TE

Di seguito potete vedere un breve video tutorial che mostra come realizzare una manicure perfetta a casa da sole.

Speriamo che questa breve guida su come farsi la manicure vi sia stata utile. Fateci sapere se anche voi seguite questi 6 step e se i nostri consigli vi sono stati di aiuto!


Altri consigli da non perdere per la cura delle unghie e delle mani:



Beautydea Telegram's Channel
Ricevi gli aggiornamenti
Notificami
Avatar for Elena Antolini
guest
24 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti